Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

L'uomo che fissa le capre

Di ,

Editore: Einaudi

3.3
(227)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 268 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese

Isbn-10: 8806199218 | Isbn-13: 9788806199210 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri

Genere: Fiction & Literature , History , Political

Ti piace L'uomo che fissa le capre?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Che cosa ci fa un gregge di capre in un centro di comando delle forze speciali americane? Sembra di essere in una gabbia di matti e invece è tutto vero. L'esercito e l'intelligence americani hanno anche una strategia segreta new age e altri metodi assurdi. Il reportage più documentato, intelligente e comico che abbiate mai letto.
Ordina per
  • 3

    ABBASTANZA ben scritto. Anche a causa dell'argomento trattato - immagino - in certi punti si fa fatica a seguire i ragionamenti del giornalista fino in fondo, e cercare di capire dove voglia andare a parare. Mi ha fatto comunque un certo effetto leggerlo in questi giorni, quando in internet gira ...continua

    ABBASTANZA ben scritto. Anche a causa dell'argomento trattato - immagino - in certi punti si fa fatica a seguire i ragionamenti del giornalista fino in fondo, e cercare di capire dove voglia andare a parare. Mi ha fatto comunque un certo effetto leggerlo in questi giorni, quando in internet gira il video della decapitazione del giornalista americano James Foley ad opera dello Stato islamico.

    ha scritto il 

  • 0

    "Com'era possibile concentrarsi sulla propria capacità di attraversare gli oggetti quando tutt'intorno la gente si comportava in maniera così folle?"


    preoccupati per i terroristi? teorie del complotto? dittatori pericolosi in centroamerica?
    niente paura.
    gli stati uniti d'america vegliano ...continua

    "Com'era possibile concentrarsi sulla propria capacità di attraversare gli oggetti quando tutt'intorno la gente si comportava in maniera così folle?"

    preoccupati per i terroristi? teorie del complotto? dittatori pericolosi in centroamerica? niente paura. gli stati uniti d'america vegliano su di noi con i loro uomini migliori. che sono, nella migliore delle ipotesi, dei coglioni.

    ["Il Primo Battaglione Terra sarebbe diventato realtà ogni volta che qualcuno, traendo ispirazione dalla lettura del manuale, avrebbe cercato di metterne in pratica gli insegnamenti come meglio credeva"].

    ha scritto il 

  • 4

    dal romanzo al film

    un'ironica critica sfrenata al militarismo made in usa, dopo comma 22 e mattatoio n.5, un romanzo davvero originale e ricco di verve e trovate fulminanti!


    peccato i molti refusi e gli errori di impaginazione (a capo del testo ingiustificati) svisti dalla redazione einaudi! davvero troppe r ...continua

    un'ironica critica sfrenata al militarismo made in usa, dopo comma 22 e mattatoio n.5, un romanzo davvero originale e ricco di verve e trovate fulminanti!

    peccato i molti refusi e gli errori di impaginazione (a capo del testo ingiustificati) svisti dalla redazione einaudi! davvero troppe refusazze

    ha scritto il 

  • 4

    Stai per raggiungere dentro di te profondità mai conosciute. Sii tutto ciò che puoi essere. Puoi farlo. Nell'esercito.
    L'inchiesta giornalistica di Jon Ronson sull'evoluzione (e applicazione) all'interno dell'Esercito Americano delle psico-eco-newage-teorie proposte a fine anni '70 da part ...continua

    Stai per raggiungere dentro di te profondità mai conosciute. Sii tutto ciò che puoi essere. Puoi farlo. Nell'esercito. L'inchiesta giornalistica di Jon Ronson sull'evoluzione (e applicazione) all'interno dell'Esercito Americano delle psico-eco-newage-teorie proposte a fine anni '70 da parte del Tenente Colonnello Jim Channon con la creazione del First Earth Battalion, fino ad arrivare alla guerra del terrore dei primi anni di questo secolo. Tanto inquietante, quanto vero. E forse ciò che inquieta maggiormente è proprio il fatto che il punto di partenza sia stato ispirato da un peaceful pattern, per poi invece arrivare a ...

    ha scritto il 

  • 3

    Inizi ridacchiando, ma il sorriso passa presto

    Un libro documento sull'utilizzo di metodi *alternativi* di spionaggio e difesa/offesa che sembra una parodia dei film demenziali di agenti segreti, anzi va ben oltre. Ben presto però si capisce che anche la più idiota delle metodologie può essere letale, in un modo o nell’altro. Alla demenza e a ...continua

    Un libro documento sull'utilizzo di metodi *alternativi* di spionaggio e difesa/offesa che sembra una parodia dei film demenziali di agenti segreti, anzi va ben oltre. Ben presto però si capisce che anche la più idiota delle metodologie può essere letale, in un modo o nell’altro. Alla demenza e all’orrore non c’è mai limite. Ben documentato e dallo stile di reportage molto *personale*. Impaginazione e traduzione di quest’edizione approssimative, in più mancano tutti i disegni e le foto che erano evidentemente presenti nell’originale, essendo chiaramente citati nei ringraziamenti dell’autore

    ha scritto il 

  • 3

    Divertente e interessante all'inizio...alla fine un pò noioso anche se di gran lunga superiore al film...davvero mediocre. Al di là dell'interesse che può suscitare o meno nel lettore il tema trattato è incredibile come la realtà superi di gran lunga la finzione ed è sconcertante pensare che il f ...continua

    Divertente e interessante all'inizio...alla fine un pò noioso anche se di gran lunga superiore al film...davvero mediocre. Al di là dell'interesse che può suscitare o meno nel lettore il tema trattato è incredibile come la realtà superi di gran lunga la finzione ed è sconcertante pensare che il futuro della pace nel mondo sia in mano a generali pluridecorati che sono convinti di poter attraversare i muri ^__^

    ha scritto il 

  • 3

    Come "Loro" e più di "Loro", altro viaggio nel mondo della follia umana e della più cupa e tristemente umoristica paranoia.
    Ah, mi piacerebbe sapere dove sono andate a finire, nell'edizione italiana, le foto ed i disegni che Ronson ha inserito nell'edizione originale, stando a quanto dice nei rin ...continua

    Come "Loro" e più di "Loro", altro viaggio nel mondo della follia umana e della più cupa e tristemente umoristica paranoia. Ah, mi piacerebbe sapere dove sono andate a finire, nell'edizione italiana, le foto ed i disegni che Ronson ha inserito nell'edizione originale, stando a quanto dice nei ringraziamenti.

    ha scritto il 

Ordina per