L'uomo che sussurrava ai cavalli

Di

Editore: Euroclub

3.7
(3680)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 321 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Francese , Spagnolo , Tedesco , Svedese , Polacco , Catalano , Olandese , Chi tradizionale

Isbn-10: A000089680 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Paperback , Altri , Tascabile economico

Genere: Narrativa & Letteratura , Animali , Rosa

Ti piace L'uomo che sussurrava ai cavalli?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 1

    Un libro banale, inutile e stucchevole. Mi meraviglia il successo che ha avuto. L'ho prestato, non mi è stato mai restituito e, per una volta, sono felice di non aver più un libro sul mio scaffale. ...continua

    Un libro banale, inutile e stucchevole. Mi meraviglia il successo che ha avuto. L'ho prestato, non mi è stato mai restituito e, per una volta, sono felice di non aver più un libro sul mio scaffale.

    ha scritto il 

  • 5

    L'uomo che sussurrava ai cavalli

    Bellissimo, emozionante, grandissimo finale a sorpresa, sia per le sorti di Tom, sia per la vita di Annie. Mi son ritrovata con gli occhi lucidi in più passaggi.... a tratti la narrazione mi è parsa u ...continua

    Bellissimo, emozionante, grandissimo finale a sorpresa, sia per le sorti di Tom, sia per la vita di Annie. Mi son ritrovata con gli occhi lucidi in più passaggi.... a tratti la narrazione mi è parsa un po' lenta ma nel complesso consigliatissimo ! l'ho riposto fra i miei libri migliori.

    ha scritto il 

  • 1

    Certo, non mi aspettavo nulla di particolarmente impegnato e dopo aver letto 1984 avevo bisogno di un pizzico di evadione, ma da qui al ritrovarsi di fronte ad un qualcosa di così penoso, banale, avv ...continua

    Certo, non mi aspettavo nulla di particolarmente impegnato e dopo aver letto 1984 avevo bisogno di un pizzico di evadione, ma da qui al ritrovarsi di fronte ad un qualcosa di così penoso, banale, avvilente, romanzetto rosa di bassissimo livello... Mea culpa, mi sono lasciata abbagliare dalla trama del libro che, sembrava dovesse essere incentrato sul rapporto tra l'uomo e il cavallo. Nulla di tutto questo, ma molto di peggio. Ho terminato la lettura per puro sfizio e ne è valsa davvero la pena... Tanta pochezza può essere davvero esilarante! In famiglia la sera abbiamo condiviso alcuni passaggi davvero divertenti.

    ha scritto il 

  • 5

    Era e sarà sempre bellissimo!

    Sono passati anni dalla prima lettura, ma ancora mi ricordo l’emozione fortissima che mi travolse quando finalmente Grace riuscì a ritrovare il suo Pilgrim! È un libro che mi ha fatto riflettere molto ...continua

    Sono passati anni dalla prima lettura, ma ancora mi ricordo l’emozione fortissima che mi travolse quando finalmente Grace riuscì a ritrovare il suo Pilgrim! È un libro che mi ha fatto riflettere molto, che mi ha trascinato nella vita dei nuovi cowboy, che mi ha mostrato un’America diversa, nuova e bellissima.
    Evans scrive benissimo, con poche righe riesce a emozionare ad arrivare al cuore!
    Questo libro è e rimarrà uno dei miei preferiti!

    ha scritto il 

  • 5

    Il tema portante di questo romanzo è l’amore: l'amore conflittuale tra genitori e figli adolescenti, l'amore intenso che si può creare tra persone e animali, l'amore coniugale a volte spento e quello ...continua

    Il tema portante di questo romanzo è l’amore: l'amore conflittuale tra genitori e figli adolescenti, l'amore intenso che si può creare tra persone e animali, l'amore coniugale a volte spento e quello passionale e impetuoso del tradimento. Un’intensa storia di amore, ribellione, depressione e rinascita.
    Romanzo molto sensibile, tanto da rendere l’inizio quasi pesante sotto il peso della tragedia che sconvolge la vita di alcuni protagonisti.
    L’unico difetto che mi sento di sottolineare è nel finale: l’epilogo mi è parso quasi incomprensibile ed inutile; l’autore sembra voglia dare una soluzione, che, però, non può essere minimamente considerata una soluzione.
    In ogni caso però l’intreccio e lo stile sono molto intensi e ben sviluppati, nonostante un finale che non mi convince pienamente. È un libro che merita.

    ha scritto il 

  • 1

    Una totale delusione

    Me lo avevano consigliato tutti e io mi ero aspettata un bel libro che si incentrasse sul rapporto tra ragazza e cavallo e invece? Un romanzetto d'amore scontatissimo che a metà libro già avevo capito ...continua

    Me lo avevano consigliato tutti e io mi ero aspettata un bel libro che si incentrasse sul rapporto tra ragazza e cavallo e invece? Un romanzetto d'amore scontatissimo che a metà libro già avevo capito come sarebbe finito. È stata una sofferenza.. Una sofferenza! Andavo avanti sperando che migliorasse e invece peggiorava pavina dopo pagina.. Arrivata alla fine sono andata avanti per inerzia.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per