Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

L'Amant

By Marguerite Duras

(156)

| Others | 9782707306951

Like L'Amant ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

412 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Mai leggere un libro dopo aver visto il film! Ho amato il film L'Amante tanto quanto ho trovato noioso e mal scritto il libro da cui è tratto.

    Is this helpful?

    Maiko76 said on Aug 6, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Avevo visto il film da ragazza, quando ancora in TV non esistevano i bollini da semaforo per indicare programmi adatti o meno adatti ai ragazzi. E io ahimè, soffrivo d'insonnia, perciò leggevo fino a tarda notte, oppure guardavo film horror, oppure.. ...(continue)

    Avevo visto il film da ragazza, quando ancora in TV non esistevano i bollini da semaforo per indicare programmi adatti o meno adatti ai ragazzi. E io ahimè, soffrivo d'insonnia, perciò leggevo fino a tarda notte, oppure guardavo film horror, oppure...
    Il film mi era piaciuto: lo avevo trovato esotico e sensuale, come sicuramente era negli intenti del regista.

    Il libro, al contrario, di questa esotica sensualità sembra privo: ha uno stile molto personale, addirittura polimorfo, tra il diario e la cronaca, con interi paragrafi scritti in prima persona, quasi gettati febbrilmente su carta, ed altri più razionali e distaccati, scritti in terza persona.

    E' la storia autobiografica dell'autrice, che racconta del periodo in cui ha vissuto in estremo oriente, durante l'adolescenza, e sebbene sia stata scritta molti anni dopo, a volte dal racconto emerge la disarmante ingenuità dell'adolescente protagonista, altre volte ne traspare il lucido distacco dalla realtà che la circonda, quasi il voler prendere le distanze da sentimenti troppo forti come la passione per il cinese, l'odio-amore nei confronti della madre e del fratello maggiore, il tenero e profondo affetto per il fratello minore e per la sua amica del collegio, il dolore per la perdita del fratellino, o forse il pudore di non voler esporre troppo questi sentimenti, quasi come se imprimerli su carta fosse troppo forte da sopportare.

    Is this helpful?

    chi said on Aug 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'amante, Marguerite Duras

    Questo è stato il primo libro che ho letto di Marguerite Duras, quello che mi ha fatto innamorare di questa autrice e che ha scalato la classifica dei miei romanzi preferiti.
    Lo stile de "L'amante" si allontana da quello tipico della Duras, fatto di ...(continue)

    Questo è stato il primo libro che ho letto di Marguerite Duras, quello che mi ha fatto innamorare di questa autrice e che ha scalato la classifica dei miei romanzi preferiti.
    Lo stile de "L'amante" si allontana da quello tipico della Duras, fatto di maggiori sottintesi, parole fra le righe, sensi profondi da ricercare nelle pause e nelle sfumature di frasi che accenna come con una pennellata di beige su carta bianca. È la ragione per cui, chi si approccia a lei per la prima volta con questo romanzo poi trova tutti gli altri suoi scritti strani, "privi di senso e di logica".
    Ne "L'amante" vi è una trama chiara, vi sono personaggi delineati, ben descritti, e l'ambientazione è quella reale e tangibile dell'Indocina. Questo perché possiamo classificarlo tra i romanzi autobiografici e, probabilmente, per questa ragione è nata l'esigenza nella Duras di essere concreta, pur non eliminando del tutto i suoi preziosismi poetici che rendono la sua prosa lirica.
    Ho riletto questo romanzo proprio perché volevo avere una nuova visione dopo aver letto altro di suo e devo ammettere che la preferisco maggiormente nella veste più criptica di romanzi come "L'amore" o "Occhi blu capelli neri". Resta comunque un genio, una perfetta scrittrice con un talento raro con la sua penna.

    Is this helpful?

    IfeelBook said on Jul 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non è lo stile per me, la narrazione a periodi brevi e staccati anche visivamente con salti temporali a più riprese in avanti e in indietro non mi entusiasmano.

    Is this helpful?

    Rowena said on Jul 17, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bello!! Amore intenso in poche pagine...

    Is this helpful?

    Simona said on Jul 9, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'inevitabile

    A volte penso che il libero arbitrio sia ciò che ci consente di creare noi stessi come la persona che vogliamo essere.
    Poi leggo libri come questo e penso che il più delle volte il libero arbitrio va a farsi benedire e non possiamo far altro che segu ...(continue)

    A volte penso che il libero arbitrio sia ciò che ci consente di creare noi stessi come la persona che vogliamo essere.
    Poi leggo libri come questo e penso che il più delle volte il libero arbitrio va a farsi benedire e non possiamo far altro che seguire l'inevitabile.
    Nel bene e nel male.

    Is this helpful?

    Irene la Zia said on May 21, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection