Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

L'Anticristo

Maledizione del cristianesimo

By Friedrich Nietzsche

(1273)

| Softcover | 9788845903335

Like L'Anticristo ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Le opere che, in sequenza incalzante, Nietzsche riuscì a scrivere in pochi mesi del 1888, prima di sprofondare nella follia, si presentano innanzitutto come una sorta di fulminea chiusura dei conti: con Wagner e la musica ("II caso Wagner"), con la f Continue

Le opere che, in sequenza incalzante, Nietzsche riuscì a scrivere in pochi mesi del 1888, prima di sprofondare nella follia, si presentano innanzitutto come una sorta di fulminea chiusura dei conti: con Wagner e la musica ("II caso Wagner"), con la filosofia ("Crepuscolo degli idoli"), con se stesso ("Ecce homo"). All' "Anticristo", infine, spetta la funzione di chiudere i conti con il cristianesimo, oggetto sempre più ossessivo delle analisi e degli attacchi dell'ultimo Nietzsche. Il tono è ultimativo, da manifesto, preludio a un'" azione" che doveva essere un attacco radicale a tutta la nostra civiltà. Ma, al tempo stesso, Nietzsche si mostra qui ancora una volta di una sottigliezza psicologica (nel suo senso) prodigiosa, come dimostrano le parole bellissime, e profondamente amiche, sulla figura di Cristo. Mentre la condanna del cristianesimo e della morale convogliano in sé quella, più generale, contro tutte le forze nemiche della vita e capaci di camuffarsi dietro le potenze della religione e della cultura. Contro di esse Nietzsche scende definitivamente in guerra in queste pagine devastatrici, giungendo a siglare, alla fine, la sua "legge contro il cristianesimo" col nome terribile dell'Anticristo, in quanto "trasvalutatore di tutti i valori".

83 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Piuttosto che scrivere sembra combattere, aggredire con vigore filosofico per conquistare ragione e dimostare la sua tesi. Estesi di indignazione.

    Is this helpful?

    P Campitiello said on Sep 6, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Finalmente qualcuno ha staccato per sempre quel pover'uomo dalla croce, Aaaahhh!!!!

    Is this helpful?

    Bob said on May 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Di certo non il miglior libro del maestro del dubbio, anzi direi quasi certamente il peggiore. neanche l'edizione economica aiuta ad approfondire. Peccato, gli altri libri della stessa collana, non patiscono gli stessi difetti, anzi di solito, hanno ...(continue)

    Di certo non il miglior libro del maestro del dubbio, anzi direi quasi certamente il peggiore. neanche l'edizione economica aiuta ad approfondire. Peccato, gli altri libri della stessa collana, non patiscono gli stessi difetti, anzi di solito, hanno una cura editoriale ottima.

    Is this helpful?

    Liberopensatore81 said on Jan 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful


    sai se in un giornale in un articolo il
    giornalista scrivesse "e poi questa cosa pare

    fatta apposta per chi so io" e va avanti poi
    tranquillo tranquillo

    se uno leggesse una cosa così strariperebbe dalle
    risate

    ecco io tantissime volte e con gli ...(continue)


    sai se in un giornale in un articolo il
    giornalista scrivesse "e poi questa cosa pare

    fatta apposta per chi so io" e va avanti poi
    tranquillo tranquillo

    se uno leggesse una cosa così strariperebbe dalle
    risate

    ecco io tantissime volte e con gli amici e con tanti
    altri sento delle cose così e non riesco più

    a trattenermi quando uno parla così io non ce la faccio
    più e straripo

    Is this helpful?

    [radek] said on Dec 14, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book

Page 6 , 8 , 10 , 11 , 12 , 20 , 23 , 25 , 26 , 27