L'Eretico

Magdeburg 1

Voto medio di 822
| 38 contributi totali di cui 34 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Tenebre. Non esiste altro nella Germania dell'anno Domini 1630. Carestia,morte, pestilenza provocate da una guerra che sembra eterna. Ma nemmeno questobagno di sangue ferma Reinhardt Heinrich von Dekken, Principe di Turingia, unodei nobili cattolici ... Continua
Ha scritto il 12/09/17
«Molti uomini sono morti per molto meno.»«E troppi uomini sono morti per niente.»***La guerra eterna dilaniava la civiltà. La carestia azzannava la terra. La peste cancellava i vivi. I monatti depredavano i morti. Il fuoco inceneriva i ..." Continua...
Ha scritto il 27/09/16
Tre stelline e mezza
Ha scritto il 18/06/15
Romanzo storico molto crudo e dalla scrittura particolare, atmosfere lugubri e sanguinolente, ambientato in Germania nel 1630-31, durante la guerra fra cattolici e luterani.Interessante per l'ambientazione storica, è abbastanza avvincente…ma è ..." Continua...
Ha scritto il 18/09/14
http://www.temperamente.it/recensioni-3/contemporanei/la-trilogia-di-magdeburg-di-alan-d-altieri/
Ha scritto il 06/06/14
8 su 10
Sono abbastanza brava a stroncare un libro che non mi è piaciuto, vomitando in un commento tutta la stizza per il tempo perduto, per il fatto che sia stato pubblicato e il mio odio per l'autore che si crede un vero scrittore. Quando, però, si ..." Continua...

Ha scritto il Jan 09, 2011, 15:04
PDF
Ha scritto il Sep 01, 2010, 15:44
- La vostra missione è fermare l'eretico!- L'unico occhio di padre Bolanos era un bulbo allucinato- Nel nome di Dio!-.
- Ma sì che lo fermiamo, Padre. Puoi scommetterci- Vardi sollevò la fiasca- Qua, fatti un goccetto, che ti rimette in sesto-.
Pag. 147
  • 1 commento
Ha scritto il Aug 24, 2010, 15:02
Strana creatura, l'uomo: proprio non ne ha mai abbastanza di scalare montagne di cadaveri.
Pag. 116
Ha scritto il Aug 21, 2010, 15:05
Giacomo ePietro Colonna, cardinali, che poi tradiscono il loro stesso pontefice schierandosi con Filippo I il Bello, re di Spagna, e Federico III, re di Sicilia, nemici giurati del Vaticano.
Pag. 92
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi