Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

L'Italiano

Lezioni semiserie

By Beppe Severgnini

(920)

| Hardcover | 9788817013116

Like L'Italiano ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Dal "decalogo diabolico" - dieci regole per scrivere schifezze - allapsicopatologia della lingua quotidiana, dai consigli sull'uso dellapunteggiatura ai 16 suggerimenti ispirati a Flaiano e Montanelli, quel cheoccorre per imparare a scriver Continue

Dal "decalogo diabolico" - dieci regole per scrivere schifezze - allapsicopatologia della lingua quotidiana, dai consigli sull'uso dellapunteggiatura ai 16 suggerimenti ispirati a Flaiano e Montanelli, quel cheoccorre per imparare a scrivere in italiano. Divertendosi.

213 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Divertente ed interessante

    Ben fatto, scorrevole, simpatico, scritto bene.

    Is this helpful?

    Bomma said on Aug 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ottimo vademecum per ogni aspirante scrittore, di mail come di improbabili romanzi.

    Is this helpful?

    Riccardo Minisola said on Jul 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Simpatico come sempre Beppe Severgnini, e come sempre un po' superficiale! (attenzione!!! Non usate troppi punti esclamativi!!! Il punto esclamativo deve arrivare una volta al mese come lo stipendio!)
    Un altro appunto: (i due punti si possono ...(continue)

    Simpatico come sempre Beppe Severgnini, e come sempre un po' superficiale! (attenzione!!! Non usate troppi punti esclamativi!!! Il punto esclamativo deve arrivare una volta al mese come lo stipendio!)
    Un altro appunto: (i due punti si possono usare: sono "i più sexy fra i segni d'interpunzione"), appunto è questo: (di nuovo i due punti, ohibò! - si può usare questa interiezione, anche ahimè - dicevo: possono le antipatie personali verso certi vocaboli (es. gli avverbi in -mente) diventare 'regolette' grammaticali? (a proposito, io trovo poco utile mettere il punto interrogativo solo alla fine della frase interrogativa, voi no? Perché non fare come nella lingua spagnola? Anche uno all'inizio rovesciato, così si imposta da subito il tono della voce).
    Detto questo... mi sono divertita... ma non ho imparato molto... (per esempio, uso troppi puntini di sospensione: sono insicura?). Lui di questo parziale (?!) insuccesso si assume la colpa, perciò non mi devo preoccupare (lo dice - meglio afferma - lui nell'introduzione!).
    Ciao Beppe (gli do del 'tu' perché lo incontravo spesso al bar sotto casa, quando abitavamo vicini, e un giorno gli ho detto quello che pensavo dei suoi libri: che sono divertenti, ma un po' superficiali. Lui, da gran signore simpatico qual è, non mi ha mandata a quel paese).

    Is this helpful?

    Daisy (in perpetuo volo) said on Nov 18, 2013 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    simpatico vademecum

    Gustosa scorribanda tra gli errori e gli orrori dell'italiano contemporaneo, con un tono tutt'altro che paludato e serioso: "castigat ridendo mores", il che non è poco.

    Is this helpful?

    IlRosso said on Sep 26, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Punto, due punti, punto e virgola.

    Mentre leggevo queste brevi lezioni su come scrivere in italiano, ho iniziato a correggere la mia scrittura, a rileggere e modellare, a usare la giusta punteggiatura.
    Capire come eliminare i vari che da una frase è bellissimo. Ma ti fa capire anche c ...(continue)

    Mentre leggevo queste brevi lezioni su come scrivere in italiano, ho iniziato a correggere la mia scrittura, a rileggere e modellare, a usare la giusta punteggiatura.
    Capire come eliminare i vari che da una frase è bellissimo. Ma ti fa capire anche come è brutto scrivere mail senza pensare alla punteggiatura, alla differenza fra maiuscola e minuscola.
    Dovrebbe essere preso come spunto nelle scuole e approfondire gli argomenti.

    Is this helpful?

    Filo said on Mar 29, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    E' un libro interessante e divertente ma, soprattutto, istruttivo. Un veloce ripasso non fa mai male.

    Is this helpful?

    Peregol said on Mar 25, 2013 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (920)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Hardcover 220 Pages
  • ISBN-10: 8817013110
  • ISBN-13: 9788817013116
  • Publisher: Rizzoli
  • Publish date: 2007-09-06
  • Also available as: Paperback , Others , eBook
Improve_data of this book

Margin notes of this book