LMVDM

La mia vita disegnata male

Voto medio di 1896
| 261 contributi totali di cui 254 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Gipi ci racconta la sua vita: tra viaggi reali e psichedelici, problemi di salute e medici feticisti, uno dei più grandi autori di fumetti di sempre si svela come non aveva mai fatto prima, alternando il bianco e nero al colore, la quotidianità alla ...Continua
GiuGiu
Ha scritto il 22/03/16
correte ai ripari
non c'è molto da dire che non sia già stato detto da gente anche più brava di me a scrivere recensioni. quindi non sprecherò del tempo in questo modo, dico solo che se ancora non avete letto niente di questo brillante fumettista italiano correte ai...Continua
Maxx (forse mi...
Ha scritto il 27/02/16
Non so se si può definire un flusso di coscienza autobiografica o un grosso auto-sputtanamento. Le “gesta” del Gipi fumettistico sono però esilaranti, e hanno dell’incredibile. C’è da aver paura a constatare quanti tipi strani si potevano incontrare...Continua
Kahibit
Ha scritto il 12/02/16

Gran bella storia - autobiografica, pare - di Gipi. Quasi un classico del fumetto.

]Gab(riele)[
Ha scritto il 25/01/16
non ho colto
Questo è il classico esempio di libro che inizio a leggere con grande voglia e appena arrivo al termine mi chiedo "e quindi?". L'avevo messo in wishlist dopo aver visto stelline su stelline piovere in tutto il loro splendore. Avrei forse dovuto legge...Continua
Chiara White
Ha scritto il 07/01/16
Sfrush!?
Ci vuole proprio un gran coraggio per darsi una sputtanata così. Il buon Gipi, da cazzone integrale, si mette a nudo sotto ogni punto di vista e senza pudore alcuno, facendo un quadretto di sé, talmente risibile e talmente "scemo" che...non può non f...Continua

LITTLEWING
Ha scritto il Oct 11, 2010, 16:29
Si puo' ridere di tutto. quasi di tutto.
Pag. 86
LITTLEWING
Ha scritto il Oct 11, 2010, 16:28
Delle tragedie si dovrebbe ridere sempre
Pag. 85
LITTLEWING
Ha scritto il Oct 11, 2010, 16:27
E con quelli addosso mi sono guardato intorno. Ecco. insomma... come dirlo? -c'era amore dappertutto-
Pag. 142
LITTLEWING
Ha scritto il Oct 11, 2010, 16:25
L'ho odiato subito,ma non ho resistito.Sono scemo.Credo di averlo gia' detto.Non ho resistito. Ero troppo curioso.Mi è venuto di imitarlo,quello stronzetto. Che cazzo vedeva in giro,da renderlo tanto contento?Dovevano essere gli occhiali. Me ne sono...Continua
Pag. 141
LITTLEWING
Ha scritto il Oct 11, 2010, 16:17
E c'era questo ragazzino Cosa aveva da sorridere quella mezza seghina? Non abitava anche lui,come me, in quel luogo crudele e inospitale conosciuto con il nome di "pianeta terra"?Cosa vedeva lui che sfuggiva a me?
Pag. 140

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi