L'ombra del bastone

Voto medio di 805
| 103 contributi totali di cui 96 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Un grosso quaderno nero, di quelli usati per tenere i conti del latte dacagliare, giunge tra le mani di Mauro Corona. Porta in calce la data 1920 ed èconsunto, le pagine appiccicate l'una all'altra. Quando con la punta deltemperino infilata tra ...Continua
Ha scritto il 14/05/17
a differenza dei saggi, dove lo trovo ripetitivo, nei romanzi Corona ha tutte le caratteristiche dei veristi. vorresti leggerlo tutto d'un fiato.
Ha scritto il 15/04/17
verismo ertano
Tutti gli ingredienti del verismo: dialetto, storia triste al limite della disperazione e tanta semplicità umana, tanta purezza. Corona ha fatto un ammirabile lavoro di assemblaggio e conservazione. Letto d'un fiato per arrivare in fondo all'abisso ...Continua
Ha scritto il 22/08/16
Quando non è necessaria la forma
Un libro che rispecchia perfettamente l'autore in quanto la forma viene meno ma rimane impressa la storia,il senso e quella sensazione di saggezza che Corona trasmette anche solo stando in silenzio.Si racconta la storia di uomo che perderà la ...Continua
Ha scritto il 16/05/15
Una favola nerissima
Un quaderno nero, nascosto da decenni sotto la mangiatoia di una stalla, contiene il diario confessione di un uomo, vissuto tra le montagne di Erto, sul torrente Vajont, tra la fine dell’’800 e l’inizio del ‘900. Zino, rimasto orfano a ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 24/02/15
sembrerebbe un docuromanzo, posto che si possa definire così...parte da una pretesa di realtà e comincia a raccontare una storia oscura, con più di una connessione con l'altro suo romanzo, "storia di Neve". sembra quasi un secondo tempo;bello, ...Continua

Ha scritto il Feb 01, 2016, 13:04
'Na donna che non parla fa mille volte più gola di una che parla. Almeno per me.
Pag. 70
Ha scritto il Aug 05, 2012, 15:40
E nianche la Madonna gli dà niente se uno non crede, e fa bene perchè i miracoli non è il mercato dove uno paga e prende quello che vuole e quello che gli serve. I miracoli è da averli dentro, e bisogna credere perchè i miracoli è l'anima di ...Continua
Pag. 152
Ha scritto il Aug 05, 2012, 15:37
Si può scappare, si può nascondersi, si può non pensare, ma in ultima arriva sempre quello che porta il conto sul banco.
Pag. 255
Ha scritto il Aug 05, 2012, 15:35
20 luglio 1920. Fuori fa molto caldo ma io sento freddo e sento la neve, neve dappertutto. Non sono intelligente e non ho studiato, ho solo l quarta elementare ma due più duo lo so fare e so quando fa.
Pag. 230
Ha scritto il Feb 24, 2011, 16:51
[...] della piccola Neve, l'anima della vecchia era entrata nella bambina che faveva miracoli, guariva le persone. Neve non sentiva il freddo perchè la sua crisalide antica stava laggiù, nel fondo della Porta dell'Inferno, ibernata nel ghigno ...Continua
Pag. 270

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il May 26, 2017, 15:23
853.92 COR

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi