Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La Chica de al Lado

By Jack Ketchum

(37)

| Others | 9788498002430

Like La Chica de al Lado ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Los suburbios en una ciudad cualquiera de los Estados Unidos en los años 50. Calles sombreadas, con el césped bien cortado, árboles en líneas perfectas y casas acogedoras. Un lugar tranquilo y bonito donde crecer, siempre que no seas la adolescente M Continue

Los suburbios en una ciudad cualquiera de los Estados Unidos en los años 50. Calles sombreadas, con el césped bien cortado, árboles en líneas perfectas y casas acogedoras. Un lugar tranquilo y bonito donde crecer, siempre que no seas la adolescente Meg o su hermana tullida Susan.
En una calle sin salida, en un oscuro y húmedo sótano de la casa Chandler, Meg y Susan, cuyos padres han muerto, están cautivas a manos de una tía lejana que está cayendo progresivamente en la locura. Una locura que está trasmitiendo a su familia, y finalmente al barrio entero.

161 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Spietato

    Come dice Stephen King nella nota finale di questo libro: "Le uniche cose sicure nella vita sono la morte e le tasse", afferma un vecchio adagio, ma ne potrei aggiungere una terza: "La Disney non produrrà mai un film tratto da un libro di Jack Ketchu ...(continue)

    Come dice Stephen King nella nota finale di questo libro: "Le uniche cose sicure nella vita sono la morte e le tasse", afferma un vecchio adagio, ma ne potrei aggiungere una terza: "La Disney non produrrà mai un film tratto da un libro di Jack Ketchum".
    Nel mondo di Ketchum, gli gnomi sono cannibali e i lupi non rimangono mai a corto di fiato.

    Is this helpful?

    Abafraxe said on Jul 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non è facile digerire questo romanzo.E' realmente disturbante anche per chi ha visto e letto tanti horror ed ormai quasi si annoia.Penso che il segreto sia come la storia è raccontata più che la trama in sè.Lo scrittore proietta il lettore al centro ...(continue)

    Non è facile digerire questo romanzo.E' realmente disturbante anche per chi ha visto e letto tanti horror ed ormai quasi si annoia.Penso che il segreto sia come la storia è raccontata più che la trama in sè.Lo scrittore proietta il lettore al centro della scena,ce lo fa arrivare progressivamente col crescere costante della tensione.Alla fine ci si trova lì,ad assistere impotenti alle sevizie e ci si sente quasi in colpa perchè non possiamo fare niente.Infatti il personaggio che più infastidisce è proprio David che non partecipa mai direttamente all'azione,che ha un legame speciale e reciproco con la vittima,ma non fa niente per aiutarla,anzi sembra quasi divertito e curioso di vedere fino a dove la zietta ed i suoi figli si spingeranno.Quando decide che è ora di fare qualcosa ormai è troppo tardi.E ci pervade una sensazione di rabbia e frustrazione perchè si poteva sicuramente intervenire prima e non arrivare fino a quel punto.Non c'è nemmeno la consolazione di pensare che in fondo è solo un romanzo,una soria inventata,perchè l'autore nella nota finale si premura di avvisarci che si è ispirato ad un fatto di cronaca realmete accaduto ed allora si rimane senza parole,con un senso di fastidio dentro.

    Is this helpful?

    easyreader said on Jun 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    No, ma te sei pazzo. Te sei da manicomio. Malato, disturbato, ossessionato. Qualcosa t'ha danneggiato. Usi show don't tell come un'arma impropria, e non importano gli schermi, le distanze, non importa "te lo racconto da testimone, ma son passati 40 a ...(continue)

    No, ma te sei pazzo. Te sei da manicomio. Malato, disturbato, ossessionato. Qualcosa t'ha danneggiato. Usi show don't tell come un'arma impropria, e non importano gli schermi, le distanze, non importa "te lo racconto da testimone, ma son passati 40 anni tra te è quello c'è una grande distanza, stai tranquillo, è una storia. E solo una storia.". Non importa. Quello che fai vedere non si può cancellare, perché me l'hai messo in testa, deposto come una larva di insetto che presto sboccerà in un incubo, in un brutto ricordo, in una nuova fobia. Le parole che scegli le hai scelte come si scelgono gli ami da pesca, le pallottole da caccia grossa, come il dentista sceglie la punta del trapano, e lo sa che ti farà male. Tu sei pericoloso.
    Voglio altri libri tuoi.

    Is this helpful?

    Dr. Frankensteen said on Jun 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    …che incubo!!!
    Il romanzo prende spunto da un fatto di cronaca nera realmente accaduto nello stato dell’Indiana nel 1965: una sedicenne viene ritrovata morta, nello scantinato di casa della zia in condizioni pietose. Tortura con estrema ferocia dall ...(continue)

    …che incubo!!!
    Il romanzo prende spunto da un fatto di cronaca nera realmente accaduto nello stato dell’Indiana nel 1965: una sedicenne viene ritrovata morta, nello scantinato di casa della zia in condizioni pietose. Tortura con estrema ferocia dalla zia a cui era stata in custodia e dai suoi cugini.
    Jack Ketchum ha collocato il suo romanzo in un altro stato e in un altro periodo temporale.
    Leggevo, leggevo e sembrava non succedere assolutamente niente e solo dopo la metà del libro si è svolto il tutto.
    Temo sia un libro – nonostante lo stile sciolto, il linguaggio non ricercato - non adatto a tutti perché il racconto di alcuni episodi sono crudi, forti e colmi di brutale violenza. Povera ragazza!!!
    Ho odiato tutti i personaggi del romanzo eccetto la povera Meg e sua sorella, ma in particolar modo ho disprezzato David (narratore tra l’altro)… - che almeno in questo libro – poteva essere la chiave di svolta per un epilogo diverso.

    Is this helpful?

    Madame Selle 24 said on Apr 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    讓人不忍心看下去的一本書,有些細節甚至會感謝作者點到為止。

    不是只有傷害的人才有罪,旁觀者的漠視行為也是共犯。書中的小男孩即使最後的正義微乎其微,但也無法苛責他太無知,畢竟當時心智尚未成熟到阻止這一切發生。
    看完後我也很感嘆的想問為什麼???但人生很多事就是沒有為什麼的!!!

    Is this helpful?

    said on Jan 20, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection