Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La Città dei Draghi

Di

Editore: Fanucci Editore

4.2
(51)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 416 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8834719409 | Isbn-13: 9788834719404 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Gabriele Giorgi

Genere: Science Fiction & Fantasy

Ti piace La Città dei Draghi?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
La spedizione del Tarman ha finalmente raggiunto la leggendaria Kelsingra, la città dove un tempo draghi e Antichi vivevano in armonia. Tra immense strutture di pietra nera venata d’argento, imponenti statue e strade stranamente vuote e silenziose, Kelsingra continua a serbare i suoi segreti e a mostrare un’aura di mistero ad Alise, Thymara e a chi vi si reca in esplorazione. I draghi richiedono sempre più attenzioni e cibo da parte dei loro custodi, e le risorse cominciano a scarseggiare. Il capitano Leftrin deve quindi fare ritorno a Cassarick, per acquistare provviste e rifornimenti con il compenso che gli spetta per avere portato a termine la spedizione; ma farlo significherebbe anche rendere nota la scoperta di Kelsingra, e attirare orde di saccheggiatori e vandali che deprederebbero la città. Anche Malta e Reyn Khuprus, resi Antichi dal drago Tintaglia, si recano a Cassarick per motivi commerciali; mentre a Borgomago, Hest Finbok deve fare i conti con le conseguenze della fuga di sua moglie Alise e del suo segretario Sedric. Nel frattempo, a Chalced, le condizioni di salute del duca peggiorano; l’uomo è sempre più determinato a trovare le parti di drago che potrebbero salvargli la vita, ed è disposto a usare qualunque mezzo per raggiungere il suo scopo: i draghi dovranno scandagliare le profondità dei loro ricordi ancestrali e sbloccare i segreti sepolti a Kelsingra per mettersi in salvo e proteggere i loro custodi.
Ordina per
  • 4

    Sempre brava la Hobb, questo libro non esaltante ma sempre piacevole, ben delineati i personaggi, non esaltante la storia. Pensavo poi che finisse, e invece resta tutto in sospeso, aspettiamo quindi il prossimo per finire questo stupendo ciclo

    ha scritto il 

  • 5

    Per ora questa saga resta un gradino sotto a quelle dei Lungavista e dell'Uomo Ambrato (ma credo che nulla ce la farà mai a superarle), ma è comunque una lettura appassionante che mantiene incollati alle pagine e che...si interrompe sul pià bello!!
    Credo che il dover aspettare fino a marzo ...continua

    Per ora questa saga resta un gradino sotto a quelle dei Lungavista e dell'Uomo Ambrato (ma credo che nulla ce la farà mai a superarle), ma è comunque una lettura appassionante che mantiene incollati alle pagine e che...si interrompe sul pià bello!!
    Credo che il dover aspettare fino a marzo 2013 per sapere il finale mi ucciderà T_T

    ha scritto il 

  • 4

    Inizio un po' lento, dopo un centinaio di pagine già pensavo di aver preso una fregatura, invece la Hobb mi ha piacevolmente stupito portandomi a Kelsigra.La conclusione della saga però dovrà aspettare un altro libro, anche perchè il cattivo della situazione ha fatto solamente qualche comparsa di ...continua

    Inizio un po' lento, dopo un centinaio di pagine già pensavo di aver preso una fregatura, invece la Hobb mi ha piacevolmente stupito portandomi a Kelsigra.La conclusione della saga però dovrà aspettare un altro libro, anche perchè il cattivo della situazione ha fatto solamente qualche comparsa di poche pagine.Stay tuned....

    ha scritto il 

  • 4

    Terzo volume per la saga delle Giungle della Pioggia, in prosecuzione. Si comincia ad esplorare Kelsingra e i suoi segreti e per i draghi sembra essere il momento giusto per riconquistare il proprio retaggio. Ma non solo per loro.
    Scritto benissimo, come sempre, senza ripetizioni e con scio ...continua

    Terzo volume per la saga delle Giungle della Pioggia, in prosecuzione. Si comincia ad esplorare Kelsingra e i suoi segreti e per i draghi sembra essere il momento giusto per riconquistare il proprio retaggio. Ma non solo per loro.
    Scritto benissimo, come sempre, senza ripetizioni e con scioltezza, con descrizioni efficaci e un ottimo intreccio. Misteriosa e suggestiva la città di Kelsingra, emozionanti i conflitti interiori dei personaggi e le difficoltà che si trovano ad affrontare. Decisamente consigliata, tutta la saga sinora.

    ha scritto il 

  • 5

    ecco...io lo chiamerei effetto Hobb!! Un libro molto bello anche se è evidente che si tratta di una parte e non di un intero libro. Purtroppo il vizio delle case editrici di dividere i romanzi originali continua.
    Ora non vedo l'ora che arrivi il prossimo capitolo a sciogliere i nodi del rac ...continua

    ecco...io lo chiamerei effetto Hobb!! Un libro molto bello anche se è evidente che si tratta di una parte e non di un intero libro. Purtroppo il vizio delle case editrici di dividere i romanzi originali continua.
    Ora non vedo l'ora che arrivi il prossimo capitolo a sciogliere i nodi del racconto. La storia è sempre più avvincente e ricca di sfumature tant'è che ho letto il libro tutto d'un fiato. Peccato dover aspettare adesso.

    ha scritto il 

  • 4

    Bello, ma

    non finisce!!!!!
    Mi aspettavo la conclusione della trilogia e invece viene messa altra carne al fuoco. O la Fanucci ha fatto per l'ennesima volta il giochino di dividere un libro in due parti, anche se non si direbbe dal numero di pagine dell'edizione originale... o ci sarà almeno un quarto ...continua

    non finisce!!!!!
    Mi aspettavo la conclusione della trilogia e invece viene messa altra carne al fuoco. O la Fanucci ha fatto per l'ennesima volta il giochino di dividere un libro in due parti, anche se non si direbbe dal numero di pagine dell'edizione originale... o ci sarà almeno un quarto libro. Che chissà quando uscirà in italiano. Portiamo pazienza.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Per le prime cento pagine o più ho letto il libro con un po' di perplessità data la costante staticità della storia. "Dannazione, ma non succede ancora nulla?" Questo pensiero mi ha tormentato per vari capitoli, lasciandomi in balia di riflessioni e introspezioni (belle, con buoni spunti, ma trop ...continua

    Per le prime cento pagine o più ho letto il libro con un po' di perplessità data la costante staticità della storia. "Dannazione, ma non succede ancora nulla?" Questo pensiero mi ha tormentato per vari capitoli, lasciandomi in balia di riflessioni e introspezioni (belle, con buoni spunti, ma troppe rischiano di stancare ed annoiare). Poi c'è stata l'esplosione improvvisa e le vicende si sono finalmente animate! Ho provato la stessa curiosità e sete di conoscenza di Thymara e Rapskal nell'esplorazione di Kelsingra: il misterioso mondo degli Antichi e le loro affascinanti magie mi hanno tenuto incollato alle pagine come un bambino, stimolando la mia fantasia e facendomi sognare ad occhi aperti. Mi sono anche emozionato con Sintara e il suo primo volo!
    Molti più punti di vista dei libri precedenti, con altrettante sottotrame, alcune più interessanti di altre, ma nel complesso ben intrecciate e connesse tra loro. Del resto è naturale lasciarsi incantare dai draghi e dai neo-Antichi! La loro originalità emerge fortemente, prevalendo sugli altri personaggi che comunque sono stati ben sviluppati e approfonditi.
    E' un libro che, nonostante la prima parte perlopiù descrittiva, ho divorato volentieri, dato che l'autrice in questione è pur sempre la Hobb. 4 stelline e mezzo! Spero nel quarto volume per raggiungere pienamente le 5.

    ha scritto il 

Ordina per