Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La Fotografia

Una storia culturale e visuale

Di

Editore: Einaudi

4.1
(63)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 301 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8806196278 | Isbn-13: 9788806196271 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Art, Architecture & Photography , History

Ti piace La Fotografia?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Dalla prima nebulosa "eliografia" scattata da Joseph Nicéphore Niépce nel 1826 fino alle composizioni classiche di Cartier-Bresson e Alfred Stieglitz e alle formidabili strategie postmoderne di Robert Mapplethorpe, Cindy Sherman e Victor Burgin, la storia della fotografia è uno straordinario susseguirsi di immagini acute e penetranti. Ma le fotografie sono anche le immagini più diffuse del nostro tempo, dotate di una capacità infinita di registrare gli eventi e di renderli importanti conferendo loro un nuovo status.
Ma come si legge una fotografia?
In una serie di acute disamine dei temi e dei generi più rilevanti, Graham Clarke presenta in modo chiaro ed efficace lo sviluppo storico della fotografia e illumina il pensiero dei critici più interessanti sull'argomento, tra cui Roland Barthes e Susan Sontag. Il libro è incentrato su una analisi innovativa dei temi principali legati a questo argomento - il paesaggio, la città, il ritratto, il corpo e il reportage - e sullo studio minuzioso di immagini esemplari, alla luce dei rispettivi contesti culturali e ideologici.
Ordina per
  • 5

    Ottima storia soprattutto per come sottolinea l'aggettivo "culturale" del titolo. Al di là dell'efficace progressione per temi e della scelta (buona) di autori e foto, quel che più funziona sono le considerazioni di carattere sociologico. Il che mette questo testo una spanna sopra molto altre sto ...continua

    Ottima storia soprattutto per come sottolinea l'aggettivo "culturale" del titolo. Al di là dell'efficace progressione per temi e della scelta (buona) di autori e foto, quel che più funziona sono le considerazioni di carattere sociologico. Il che mette questo testo una spanna sopra molto altre storie della fotografia.

    ha scritto il 

  • 5

    L’intento di questo bellissimo manuale è di fornire una documentazione dello sviluppo storico della fotografia attraverso i principali generi che testimoniano la natura rappresentativa delle fotografie nei diversi contesti storici e critici. Clarke si esprime in termini molto chiari e stimolanti ...continua

    L’intento di questo bellissimo manuale è di fornire una documentazione dello sviluppo storico della fotografia attraverso i principali generi che testimoniano la natura rappresentativa delle fotografie nei diversi contesti storici e critici. Clarke si esprime in termini molto chiari e stimolanti ripercorrendo i pensieri di critici illustri e le immagini di sommi autori analizzati in maniera innovativa e precisa.
    Si rivela un vero percorso educativo alla visione della realtà.

    ha scritto il 

  • 4

    Va letto e riletto per assimilare bene i concetti espressi, che comunque sono presentati in maniera molto comprensibile. L'autore da una buona panoramica dei vari generi fotografici fornendo molti esempi e spunti di approfondimento.

    ha scritto il 

  • 4

    Ho studiato su questo libro per praparare l'esame di Fotografia. Che dire, mi è piaciuto molto. è fatto bene, si legge molto bene, è scorrevole e spazia molto nei temi. Un libro utile.

    ha scritto il