Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La Furia

Magdeburg

By Alan D. Altieri

(523)

| Others | 9788879727907

Like La Furia ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Con il volume centrale della trilogia ambientata nella Guerra dei Trent'anni,la fine di un'epoca diventa un affresco ancora più gotico, ancora piùincombente. Tra disperate lotte per la sopravvivenza e scontri tra sanguinaristerminatori, Continue

Con il volume centrale della trilogia ambientata nella Guerra dei Trent'anni,la fine di un'epoca diventa un affresco ancora più gotico, ancora piùincombente. Tra disperate lotte per la sopravvivenza e scontri tra sanguinaristerminatori, tra rivelazioni della tragedia passata e profeziedell'Armageddon a venire, il fato di Magdeburg, la possente città ribelle sulfiume Elba, viene suggellato da crudeli giochi di potere destinati a divorareogni cosa. E ogni uomo.

79 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Quando ti rendi conto che in un libro di 800 e più pagine almeno 2-300 sono di troppo abbiamo un problema. Ormai che ho iniziato la trilogia la porterò a termine, ma se il primo volume qualcosa di buono, nonostante i difetti riscontrati, ce l'aveva q ...(continue)

    Quando ti rendi conto che in un libro di 800 e più pagine almeno 2-300 sono di troppo abbiamo un problema. Ormai che ho iniziato la trilogia la porterò a termine, ma se il primo volume qualcosa di buono, nonostante i difetti riscontrati, ce l'aveva qui le parti da sopracciglio inarcato si moltiplicano. Dialoghi forzatamente incomprensibili per conferire arie di mistero dove non ce n'è bisogno, pesantezza e verbosità di descrizioni anche già fatte in precedenza che rallentano la già di per sé poco scorrevole lettura. Spero almeno in un finale di trilogia quantomeno interessante.

    Is this helpful?

    Sendo said on Aug 1, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Si legge con la voglia di andare oltre ogni pagina. Gronda "roba forte", tiene con il fiato sospeso. Ma il linguaggio secco, fatto di frasi breve e forzosamente evocative a volte comincia ad essere troppo spinto. Lo si regge bene e lo si giustifica n ...(continue)

    Si legge con la voglia di andare oltre ogni pagina. Gronda "roba forte", tiene con il fiato sospeso. Ma il linguaggio secco, fatto di frasi breve e forzosamente evocative a volte comincia ad essere troppo spinto. Lo si regge bene e lo si giustifica nello spazio di un racconto. Tre volumi così diventano stilisticamente faticosi.
    Se si supera questo scoglio, indubbiamente un opera ingegnosa di cui non vedo l'ora di leggere la fine. Strizzando l'occhio a G. Martins, Altieri di regala un'avventura degna di stimolare la nostra fantasia.

    Is this helpful?

    Fatamorgana said on Oct 3, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ho letto il primo volume pensando tra me e me che fosse davvero scritto male, ma ho comprato il secondo e pure il terzo... Due stelline ad Altieri (fastidioso, ad esempio -come già espresso da altri- l'alternanza spesso scorretta o mal fatta nell'uso ...(continue)

    Ho letto il primo volume pensando tra me e me che fosse davvero scritto male, ma ho comprato il secondo e pure il terzo... Due stelline ad Altieri (fastidioso, ad esempio -come già espresso da altri- l'alternanza spesso scorretta o mal fatta nell'uso dei tempi verbali. Ad esempio) e quattro alla storia, che prende.

    Is this helpful?

    Pierica said on Sep 10, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    cupo, violento, folgorante. 800pagine che non si sentono, scorrono tra sangue,azione e sentimenti contrastanti. tutto e il contrario di tutto: il vuoto.
    sconsigliata la lettura agli angioletti che sopportano male la violenza o a chi si annoia alle d ...(continue)

    cupo, violento, folgorante. 800pagine che non si sentono, scorrono tra sangue,azione e sentimenti contrastanti. tutto e il contrario di tutto: il vuoto.
    sconsigliata la lettura agli angioletti che sopportano male la violenza o a chi si annoia alle descrizioni dettagliate di scontri, stragi e duelli.
    devastantemente bello.

    Is this helpful?

    Barbara said on Nov 8, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Facesse meno casino coi tempi verbali, zompando ininterrottamente fra il passato e il presente nello stesso paragrafo, la scrittura di Altieri sarebbe anche più godibile. Comunque anche il secondo romanzo della trilogia non delude. Dopo un po', però, ...(continue)

    Facesse meno casino coi tempi verbali, zompando ininterrottamente fra il passato e il presente nello stesso paragrafo, la scrittura di Altieri sarebbe anche più godibile. Comunque anche il secondo romanzo della trilogia non delude. Dopo un po', però, la cupezza a oltranza dei paesaggi e degli ambienti diventa un po' scontata.

    Is this helpful?

    marcocagnotti said on Sep 11, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il seguito tutto di un fiato

    Altieri mostra nella seconda parte della trilogia che è un ottimo scrittore. La storia ti incolla alle 856 pagine... da leggere tutto di un fiato

    Is this helpful?

    Pio Lombardi said on Sep 7, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (523)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Others 856 Pages
  • ISBN-10: 8879727907
  • ISBN-13: 9788879727907
  • Publisher: Corbaccio
  • Publish date: 2006-01-01
  • Also available as: Paperback
Improve_data of this book

Margin notes of this book