Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La Germania nazista

Dalla repubblica di Weimar al crollo del Reich hitleriano

Di

Editore: Einaudi

4.0
(29)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 411 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8806040936 | Isbn-13: 9788806040932 | Data di pubblicazione:  | Edizione 12

Disponibile anche come: Tascabile economico , Copertina rigida

Genere: History

Ti piace La Germania nazista?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Dovuta ad uno dei nostri maggiori studiosi della Germania contemporanea, questa serrata sintesi storica traccia un quadro delle vicende attraverso le quali, dopo la sconfitta dell'esperimento democratico della Repubblica di Weimar, il partito nazista realizzò l'aspirazione al "Reich millenario". L'ascesa e l'affermazione del regime sono legate ad una complessa serie di fattori politico-economico- sociali: da un lato gli interessi di classe del latifondismo prussiano e della grande industria, dall'altro l'esasperazione nazionalistica e revanscista. Con un'analisi documentata e stringente, Collotti rintraccia l'essenza imperialistica e razzistica del nazionalsocialismo nell'ordinamento giuridico ed economico, nella persecuzione antisemita, nella politica bellicista. Negli ultimi capitoli, la narrazione si allarga alle fasi del secondo conflitto mondiale e al sorgere della Resistenza europea, sino al crollo del Terzo Reich. Chiude il volume un'ampia bibliografia delle fonti principali per lo studio del nazionalsocialismo.
Ordina per
  • 0

    Tanto per parlare il discorso cade sull'anpi e
    gli faccio al mio compagno di viaggio e collega

    ti vuoi tesserare?
    e lui ci pensa ci pensa ci pensa ci pensa

    e poi dice "no dài"
    "ah", gli dico "certo" e poi dico

    "ah"
    e lui "è un'associazione di parte" ...continua

    Tanto per parlare il discorso cade sull'anpi e
    gli faccio al mio compagno di viaggio e collega

    ti vuoi tesserare?
    e lui ci pensa ci pensa ci pensa ci pensa

    e poi dice "no dài"
    "ah", gli dico "certo" e poi dico

    "ah"
    e lui "è un'associazione di parte"

    e io "infatti"
    e poi "anche se a dirla tutta erano di parte cioè erano

    per la democrazia"
    e lui (attenzione qui è importante): "non tutti lì in

    mezzo erano proprio per la democrazia"
    Fine.

    Questo è uno dei colleghi migliori che ho.
    Un po' di compassione, adesso, per me.

    Subito però.

    ha scritto il 

  • 5

    Con la sua consueta bravura nell'esporre le proprie tesi, Collotti ci conduce per mano nei recessi bui della germania di Weimar alla ricerca delle cause che portarono allo scoppio del bubbone nazista. Poi, ci introduce ai misteri del Terzo Reich e ci sbatte le sue terribili verità. Fanno male, ma ...continua

    Con la sua consueta bravura nell'esporre le proprie tesi, Collotti ci conduce per mano nei recessi bui della germania di Weimar alla ricerca delle cause che portarono allo scoppio del bubbone nazista. Poi, ci introduce ai misteri del Terzo Reich e ci sbatte le sue terribili verità. Fanno male, ma è quasi omeopatia dell'anima.

    ha scritto il 

  • 4

    ho preso questo libro in un mercatino per poter cercare di comprendere come si sia arrivati a ciò, ho trovato in esso molte analogie con la situazione attuale della politica italiana cosa che mi fa rabbrividire,
    bisogna fare attenzione perchè un periodo così oscuri non si ripresenti

    ha scritto il