La Locanda dell'Ultima Solitudine

Voto medio di 89
| 51 contributi totali di cui 27 recensioni , 23 citazioni , 1 immagine , 0 note , 0 video
È tutta in legno, la Locanda, alterna le pareti scure alle finestre piene di luce da cui entra sempre un po’ di vento. È fatta di poche stanze e una sola certezza: se sai arrivarci, facendo tutto quel sentiero buio che ci vuol poco a perdersi, ... Continua
Ha scritto il 19/09/17
Una danza di parole per un racconto pieno di poesia.
Ha scritto il 03/09/17
Una delusione
Difficile esprimere la mia opinione su questo romanzo, forse per le troppe aspettative o chissà per altro, ma alla fine è una lettura mediocre.Storia debole, personaggi vuoti, non è una scrittura ben definita, un po' fiaba, un po' poesia, quasi ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 14/08/17
Resta qualcosa (forse un po' troppo) di sospeso ...
La storia, meglio "le storie" narrate, che si intrecciano e accavallano, sono, come dire, "curiose"? Nel senso che suscitano interesse alla lettura. Eppure, sono rimasto quasi sempre in attesa di un qualcosa, di un quid, che sembra ad ogni svolta ..." Continua...
Ha scritto il 09/07/17
Non fa per me
Io non ho capito molto di questo romanzo, né di quello che voleva trasmettere. L'ho trovato solo noioso.
Ha scritto il 23/06/17
C'è una locanda, tutta in legno con finestre piene di luce, per sole due persone. È "il posto più bello del mondo: scavato nello scoglio e nel mare come una nave mancata "che forse non andrà da nessuna parte, è vero, ma non farà nemmeno ..." Continua...

Ha scritto il Apr 13, 2017, 07:05
Uno si fa mille storie nella vita e poi basta la pipì a cambiare il corso delle cose. Perché la pipì è come la vita, a volte scappa. E tenerla non fa bene.
Pag. 139
Ha scritto il Apr 13, 2017, 07:04
Non aveva imparato a vivere, ecco perché non aveva saputo morire.
Pag. 130
Ha scritto il Apr 13, 2017, 07:04
“Quando un gallo canta nella nebbia, il tempo o cambia o rimane com’è. Io invece cambio. Fanculo pure al gallo.”
Pag. 106
Ha scritto il Apr 13, 2017, 07:04
«Nella vita si incontrano tante persone sbagliate. E poi, se si è fortunati, si incontra la persona giusta.» «Ma va’... che storia stupida questa. Non esiste la persona giusta. Non esiste perché siamo tutti un po’ sbagliati...» «Allora ... Continua...
Pag. 103
  • 1 mi piace
Ha scritto il Apr 13, 2017, 07:03
«Ma non va da nessuna parte una nave mancata» obiettò.
«Ma non fa nemmeno naufragio»
Pag. 89

Ha scritto il Dec 22, 2016, 09:04
La copertina del libro
La copertina del libro

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi