La Mandragola

Voto medio di 1849
| 90 contributi totali di cui 86 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
L'anziano Messer Nicia e la bella e giovane moglie Lucrezia non riescono adavere figli. Di ciò e della stupidità di Nicia approfitta Callimaco, innamorato di Lucrezia. Si finge un dottore e assicura a Nicia che Lucrezia avrà unbambino se berrà una po ...Continua
Noblessa
Ha scritto il 29/03/18
Dell'ineluttabilità del piacere, ma solo di quello.
Sono passati tanti anni da quando la "Mandragola" fu stesa per mano del nostro ben noto trattatista, ma essa conserva e ci tramanda tuttora la sapidità dello spirito fiorentino dell'autore. Ora come allora tutti i toscani si distinguono dagli altri i...Continua
Sandina
Ha scritto il 21/08/16

Personaggi affascinanti.

Irena De Tiusa
Ha scritto il 20/07/16
"Non è mai alcuna cosa sì disperata che non vi sia qualche via da potere sperare."
Non riesco a capire perché il teatro, nella nostra cultura, sia tenuto così poco in considerazione, quando quello grande, innovativo e moderno è stato "inventato" proprio qui in Italia. Machiavelli supera la tradizione del primo cinquecento permetten...Continua
♥ Betty ♥...
Ha scritto il 04/04/16
SPOILER ALERT
Quanto felice sia ciascun sel vede, chi nasce sciocco ed ogni cosa crede!
Commedia in cinque atti scritta nel 1518. Credo di averla letta a scuola ma ne avevo un ricordo molto molto vago, tanto che pensavo fosse scritta in un Italiano più attuale. Trama: Callimaco di ritorno da Parigi,dove ha vissuto per vent'anni e ha sen...Continua
Cesare Gallotti
Ha scritto il 24/02/16
Del 1515 circa. Commentare tale (meritato) capolavoro della letteratura italiana? Non lo faccio. Dico solo che mi è piaciuto molto. L'introduzione di Bonino non aiuta la lettura: troppo prolissa e dotta. Mi sono letto l'ottimo commento di Gardini da...Continua

Neonsynth
Ha scritto il Mar 28, 2010, 21:31
FRATE (solo): Le più caritative persone che sieno sono le donne, e le più fastidiose. Chi le scaccia, fugge e fastidii e l'utile; chi le intrattiene, ha l'utile ed e fastidii insieme. Ed è 'l vero che non è el mele sanza le mosche.
Pag. 53
piccolamimi
Ha scritto il Nov 20, 2009, 08:52
CALLIMACO E nominò madonna Lucrezia, moglie di messer Nicia Calfucci: alla quale e' dette tante laude e di bellezza e di costumi, che fece restare stupidi qualunche di noi, ed in me destò tanto desiderio di vederla, che io, lasciato ogni altra delibe...Continua
Pag. 13
Francesca la...
Ha scritto il Apr 29, 2009, 17:06
Non sai tu quanto poco bene si trova nelle cose che l'uomo desidera,rispetto a quello che l'uomo ha presupposto trovarvi?
Pag. 2
Francesca la...
Ha scritto il Apr 29, 2009, 16:47
è non è mai alcuna cosa si desperata che non vi sia qualche via da poterne sperare e benchè la fissi debole e vana e la voglia e il desidero,che l'uomo ha di condurre la cosa,non la fa parere così
Pag. 1

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi