Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La Torre Nera: La caduta di Gilead n.1

Di ,,

Editore: Panini Comics

3.9
(36)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 48 | Formato: Paperback

Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Colorista: Richard Isanove

Genere: Comics & Graphic Novels , Science Fiction & Fantasy

Ti piace La Torre Nera: La caduta di Gilead n.1?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Inizio del nuovo ciclo "La caduta di Gilead", che come i precedenti mantiene i ritmi e le tematiche più care di Sai-King.

    Ottimi i disegni e trama che nonostante si disconti dalla saga a Noi cara, rimane comunque godibile.

    Voto: 7.5/10

    ha scritto il 

  • 5

    Ritorno al Medio Mondo

    Che bello reimmergersi nel mondo di Roland di Gilead. Ovviamente non dico che in questo preciso frangente vorrei trovarmi carne ed ossa in quei luoghi, ma quelle atmosfere... Non vedo l'ora di leggere i volumi successivi di questa quarta, ed ultima, minisaga dedicata al capolavoro di Stephen King ...continua

    Che bello reimmergersi nel mondo di Roland di Gilead. Ovviamente non dico che in questo preciso frangente vorrei trovarmi carne ed ossa in quei luoghi, ma quelle atmosfere... Non vedo l'ora di leggere i volumi successivi di questa quarta, ed ultima, minisaga dedicata al capolavoro di Stephen King.

    ha scritto il 

  • 1

    Andiamo in calando! Per ora stavo comprando questi comics perchè ero curiosa di leggere gli antefatti a ciò che viene raccontato nella saga di King, ho perdonato la sceneggiatura un po' frammentaria (visto che di fumetti cmq si tratta, non posso pretendere) e i disegni che seppur davvero ben fatt ...continua

    Andiamo in calando! Per ora stavo comprando questi comics perchè ero curiosa di leggere gli antefatti a ciò che viene raccontato nella saga di King, ho perdonato la sceneggiatura un po' frammentaria (visto che di fumetti cmq si tratta, non posso pretendere) e i disegni che seppur davvero ben fatti, non erano proprio nelle mie corde... ma ora, ridatemi Jae Lee!! I disegni sono brutti e abbinati ad una storia davvero povera, mi fanno seriamente pensare di abbandonare la serie...

    ha scritto il