Il buddismo zen è una pratica e una visione della vita che non appartengono anessuna categoria formale del moderno pensiero occidentale. Non è unareligione o una filosofia, non è una psicologia o un tipo di scienza. È unesempio di ciò che è noto in ... Continua
Ha scritto il 09/01/16
http://youtu.be/kUbJYQnByeY
Ha scritto il 31/08/14
Sicuramente uno dei libri che mi ha introdotto al vasto argomento "Zen" interno al decisamente più vasto discorso "buddhismo".Un libro immensamente godibile, la scrittura è agevole, lo Zen viene presentato in maniera onesta e puntale.Si respira ...Continua
Ha scritto il 26/01/14
Si vede ciò che si vuol vedere
Difficile dare un voto a questo libro.E' il primo libro sullo zen che leggo, perciò, non avendo altre fonti di riferimento, non posso dare un giudizio sulla validità di quanto scritto.E di certo queste quattro stelline non si riferiscono a quanto ...Continua
Ha scritto il 01/08/13
Appropriata introduzione all’elusivo e fluttuante mondo dello zen. Come suggeriscono il titolo e le primissime righe di questo lavoro il buddhismo zen è “una pratica e una visione della vita che non appartengono a nessuna categoria formale del ...Continua
Ha scritto il 28/03/13
L'illuminazione (satori) per lo zen non è "niente di speciale" (wu-shih). Si tratta di smetterla con un uso assurdo e innaturale della mente. Facile a dirsi, difficilissimo a farsi. Lo zen, che sfugge ad ogni tentativo di afferrarlo con le parole, ...Continua

Ha scritto il Nov 06, 2010, 17:47
[..] la vita pena di scopi non ha contenuto, non ha senso. Continua ad affrettarsi e fallisce in ogni cosa. Non affrettandosi, la vita priva di scopo non perde nulla; poiché solo quando non v'è meta né contesa i sensi umani sono pienamente ...Continua
Pag. 188
Ha scritto il Nov 06, 2010, 17:45
[...] il sentimento arresta l'azione, e arresta se stesso come forma di azione, quando si fa cogliere in questa medesima attitudine a osservare e sentire se stesso indefinitamente - come quando, nel mezzo del divertimento, esamino me stesso per ...Continua
Pag. 152
Ha scritto il Nov 06, 2010, 17:41
Questa non è la filosofia del non guardare dove si va; è la filosofia del non rendere il luogo dove si va così più importante del luogo dove si è, che non vi sia alcun punto nell'andare.La vita dello zen, perciò, inizia con la sconfessione di ...Continua
Pag. 137
Ha scritto il Nov 06, 2010, 17:39
[...] la misurazione del merito e del successo in termini di tempo e l'insistente ricerca di promesse per l'avvenire rendono impossibile vivere liberamente tanto nel presente quanto nel "lusinghiero" futuro, quando esso arriva. Poiché nulla esiste ...Continua
Pag. 136
Ha scritto il Nov 06, 2010, 17:35
L'identificazione dell'uomo con la sua idea di se stesso gli comunica uno specioso e precario senso di permanenza. Difatti tale idea è relativamente fissa, essendo fondata sulle memorie del suo passato accuratamente scelte, memorie che hanno un ...Continua
Pag. 134

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi