Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La Vida al davant

By Romain Gary

(4)

| Others | 9788496103764

Like La Vida al davant ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

595 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    La meravigliosa forza dell'essere unici

    Mohammed, Momò, è uno dei numerosi figli di puttane ospitati in un fatiscente appartamento da un'altrettanto decadente donna ebrea, Madame Rosa, anch'essa ex prostituta. E' uno dei tanti, ma è il più grande, quello che ha fatto da padre e da fratell ...(continue)

    Mohammed, Momò, è uno dei numerosi figli di puttane ospitati in un fatiscente appartamento da un'altrettanto decadente donna ebrea, Madame Rosa, anch'essa ex prostituta. E' uno dei tanti, ma è il più grande, quello che ha fatto da padre e da fratello maggiore agli altri, educato alla religione musulmana, ma convivente con ebrei, cattolici ed africani, abituato a vivere per la strada, a sapersela cavare in tutte le situazioni. Momò ama la bellezza della diversità ed il modo in cui si manifesta nelle persone, ama l'unicità delle vite esasperate, orribili e tragiche nella malattia, nella povertà e nell'indecenza. Un inno agli umili, ai vicoli e agli appartamenti dei sobborghi di una Parigi che è lirica come quella di Cèline, rinfrescata dallo sguardo lucido e meravigliosamente ingenuo di chi dai margini vede il mondo che non si può vedere dal di dentro.Un romanzo d'amore e di formazione, di amore per chi non è mai considerato, di formazione per chi lo leggerà.

    Is this helpful?

    Helleonora said on Aug 30, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Potenza della tenerezza

    Questo è un libro bellissimo e gentile; di quelli che d'istinto dopo l'ultima parola te li stringi al petto e sospiri (io, almeno), senza ben capire se ti va più di piangere o sorridere.

    Is this helpful?

    Ele Dalmonte said on Aug 27, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Forse uno tra i più bei romanzi che io abbia mai letto.
    Volendolo commentare correrei il rischio di non rendergli giustizia, data la mia incapacità di selezionare le giuste parole. Delicatissimo.

    Is this helpful?

    tokai said on Aug 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    nel 1975 La vita davanti a sé ha vinto il premio Goncourt; il suo autore Romain Gary lo aveva scritto sotto lo pseudonimo di Émile Ajar. Racconta in prima persona la storia di Momo, un quattordicenne arabo a cui è stato fatto credere di avere dieci a ...(continue)

    nel 1975 La vita davanti a sé ha vinto il premio Goncourt; il suo autore Romain Gary lo aveva scritto sotto lo pseudonimo di Émile Ajar. Racconta in prima persona la storia di Momo, un quattordicenne arabo a cui è stato fatto credere di avere dieci anni. Momo, come altri figli di prostitute, vive con Madame Rosa, una vecchia ebrea che, ritiratasi dal mestiere, si è messa ad accudire a pagamento i bambini delle altre. Siamo in un caseggiato di Belleville a Parigi: immigrati da ogni paese si aiutano vicendevolmente e quando Momo dovrà fronteggiare la malattia della donna che lo ha allevato e a cui si sente molto legato, non sarà lasciato solo dai vicini. Il tentativo dello scrittore di riportare sulla carta non solo i pensieri, ma anche il linguaggio di un ragazzino illetterato mi ha lasciato parecchio fredda: l’artificio mi è parso troppo scoperto e i suoi esiti non sempre felici. Tradotto da Giovanni Bagliolo per Neri Pozza.

    Is this helpful?

    volevoesserejomarch said on Aug 23, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book