La bambina che non esisteva

Voto medio di 558
| 83 contributi totali di cui 80 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
... da quella in cui l'opera è stata pubblicata e le condizioni incluse alla presente dovranno essere imposte anche al fruitore successivo. Ebook ISBN 9788858501030 www.edizpiemme.it © 2008 - Edizioni Piemme Spa Titolo originale: Samira &am ...Continua
mavi
Ha scritto il 03/09/16

Forse il modo di scrivere dell'autrice, che non mi è piaciuto affatto, ha penalizzato tutta la storia, che in sè poteva anche essere avvincente.
Non vedevo l'ora di terminarlo, si è dilatato a dismisura nella parte finale

Simo Adria
Ha scritto il 20/08/16
Bello, originale e accattivante. Un pò debole nel finale
Siamo sicuri che sia una storia vera? Ha dell'incredibile. Forse per come è raccontato, per certe cose che non sono raccontate in maniera molto verosimile. Tuttavia, vero o no, è lo specchio di una civiltà (civiltà? meglio dire cultura..) così lontan...Continua
Mari m_libri
Ha scritto il 11/05/16
"La bambina che non esisteva" narra la storia vera di Samira, o meglio la ragazza maschio Samir. È ambientato in un villaggio dell'Afghanistan nel quale un uomo può dirsi veramente tale solo se ha generato un primogenito maschio, nel quale gli uomini...Continua
Ilaria
Ha scritto il 25/04/15
All'inizio non mi convinceva molto ma andando avanti con la lettura sono stata rapita da questa storia di coraggio. è veramente triste e deludente il fatto che una bambina, una donna non possa vivere la stessa libertà che vive un uomo. Un libro assol...Continua
Nadiezda
Ha scritto il 07/01/15
Doppia personalità
In Afghanistan nascere donna non è per nulla semplice, anzi viene ritenuta una maledizione se il primogenito non è un maschio. Questo libro è tratto da una storia vera e parla di Samira o meglio la ragazza maschio Samir. È un’opera che tratta temi fo...Continua

Ilaria
Ha scritto il Feb 09, 2016, 20:46
Sì invece. Vorrei tanto essere un maschio. Tu hai un bella vita. Stai fuori tutto il giorno, fai quello che ti pare. Invidio te e mio fratello. Andate a caccia, scendete al villaggio, frequentate la scuola, giocate a buzkashi, sparate. E un giorno an...Continua
Pag. 183
Ilaria
Ha scritto il Feb 09, 2016, 20:45
Samira pettina all'indietro i lunghi e folti capelli neri, infila il colorato e luminoso gilet ricamato sopra la kamiz, dice madre, viviamo in un paese dove nemmeno gli uomini sono liberi. Se lo fossero, non avrebbero bisogno di prendersi la libertà...Continua
Pag. 267
Ilaria
Ha scritto il Feb 09, 2016, 20:44
Povera figlia mia, dice Daria. Perché ti tormenti con domande cui sai già che non potrai trovare risposta? Perché Dio ci manda le guerre e ha chiamato a sè tuo padre? Perché si è preso il mio onore? Perché permette agli uomini di far saltare via i de...Continua
Pag. 167

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi