La barca e io

di | Editore: Iperborea
Voto medio di 43
| 12 contributi totali di cui 10 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Una raccolta di racconti della scrittrice del 'Libro dell'estate'. Con il ben noto stile poetico e ironico insieme la scrittrice finlandese ritrae momenti della vita di tutti i giorni dove l'apparente semplicità nasconde riflessioni profonde sull'art ...Continua
Ester
Ha scritto il 19/07/17
14
Adesso mi stavo avvicinando alla tappa più importante ed era tempo di riflettere. Lasciai andare a fondo la pietra e fissai la cima allo scalmo. Dormire mi sembrava un po’ inutile, allora tirai fuori i panini della mamma. Erano avvolti uno per uno in...Continua
Elanor
Ha scritto il 13/01/17
Teletrasporto
Io aborro i racconti. Mi sembrano sempre così vuoti, come se lo scrittore/scrittrice cercasse di sparare tutte le sue cartucce in poco tempo, a volte finendo nel vacuo, infilando supercazzole, lasciando in sospeso come fosse un segno di distinzione....Continua
Elle
Ha scritto il 30/10/16

Libro abbandonato. Non amo i racconti, salvo eccezioni (tipo Carver). Superata la metà del libro non sono riuscita a rinvenire alcun senso in queste mininarrazioni, nessuna emozione comunicata, nessuna attrattiva, insomma.

Donatella Migliaccio
Ha scritto il 15/01/12

http://donatellamigliaccio.wordpress.com/2012/01/15/la-barca-e-io-di-tove-jansson/

Evunde
Ha scritto il 24/07/10
Le partenze non sono mai come le si era immaginate...
Dieci racconti per conoscere meglio Tove Jansson, scrittrice per me arguta, profonda, delicata, oltre i famosi Mumin. Dieci racconti sulla scelta di libertà, la solitudine con i suoi rituali, il rapporto con la madre, l'arte. Splendido "Arte nella na...Continua

míol mór:...
Ha scritto il Oct 24, 2013, 12:19
L'autunno sul mare non era quello che si era immaginata. Non c'era mai burrasca. L'isola appassiva tranquillamente, l'erba marciva nella pioggia, le rocce diventavano scivolose e si coprivano di alghe scure fin molto al di sopra del livello dell'acqu...Continua
Pag. 87
míol mór:...
Ha scritto il Oct 21, 2013, 20:22
Non so come avvenne che la mamma subodorò la cosa, magari mi aveva visto prendere il sacco a pelo dalla tenda. Non disse nulla, ma in qualche modo mi fece capire che sapeva e che era d'accordo di imbrogliare papà. Lui non mi avrebbe mai lasciata anda...Continua
Pag. 11

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi