La bastarda di Istanbul

Voto medio di 2313
| 419 contributi totali di cui 371 recensioni , 47 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Istanbul non è una città, è una grande nave. Una nave dalla rotta incerta su cui da secoli si alternano passeggeri di ogni provenienza, colore, religione. Lo scopre Armanoush, giovane americana in cerca nelle proprie radici armene inTurchia. E lo sa ...Continua
Sheere Hikari
Ha scritto il 27/12/18
Siamo bloccati. [...] Bloccati tra L'Oriente e l'Occidente, tra il passato e il futuro. Da una parte ci sono i modernisti laici, così orgogliosi del regime che hanno costruito da non ammettere la minima critica. [...] Sul fronte opposto ci sono i tra...Continua
KillDevilHill
Ha scritto il 20/12/18
Un romanzetto per regazzine scritto malino, senza enfasi e senza particolari spirito (ok, c'è il twist plot) che mischia alla rinfusa politica, storia e spiritismo senza molta arte. Mette in mezzo pensieri profondi e tematiche di spessore affrontando...Continua
Laetii
Ha scritto il 02/07/18
Istambul è una nave
Bello, affronta tematiche delicate (la questione armena) ma si legge velocissimo..tutto d'un fiato. Fa riflettere. Istanbul non è una città, è una nave. Una nave dalla rotta incerta su cui da secoli si alternano passeggeri di ogni provenienza, color...Continua
Beatrice
Ha scritto il 01/05/18
Decisamente un bel libro! Dopo un inizio apparentemente leggero, il discorso si fa sempre più profondo ed interessante. Accanto alla storia dei personaggi c'è la Storia di due popoli, Armeno e Turco, prima fratelli e poi nemici, che determina le vite...Continua
Luciana
Ha scritto il 11/02/18
Mi ha deluso
Ho preso il libro per approfondire la storia della Turchia e degli Armeni, ma ho trovato il libro troppo superficiale in questo senso. C'è una certa poesia nella narrazione, ma l'autrice ha sviluppato molto il carattere dei personaggi e le ambientazi...Continua

Diana
Ha scritto il May 26, 2017, 06:37
A questo mondo, la serenità genera fortuna e la fortuna genera felicità, o così si aspettava Zeliha, che quel tipi di serenità non l'aveva mai sperimentato...
Marco Cervi
Ha scritto il Jan 28, 2017, 22:57
Se non riesci a trovare una ragione per amare la vita che fai, non fingere di amarla.
Pag. 139
nelly
Ha scritto il Jul 25, 2016, 11:11
non maledire ciò che viene dal cielo, inclusa la pioggia, non importa cosa ti precipiti addosso, non importa quanto violento il nubifragio o gelida la grandine, non rifiutarequello che il cielo ti manda
dolceamara89
Ha scritto il Jan 02, 2016, 14:24
Amor platonicus: la scala dell'amore che si dovrebbe salire un gradino alla volta, elevando il Sé e l'Altro. Ovvio che Platone consideri corrotto e ignobile ogni contatto fisico, lui è convinto che il vero fine di Eros sia la bellezza. E nel sesso c'...Continua
dolceamara89
Ha scritto il Jan 02, 2016, 14:24
"Svegliati amico mio, non esiste più nessun "insieme". Quando la melagrana si rompe i semi si spargono in tutte le direzioni, non puoi più rimetterli insieme".

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Apr 20, 2016, 07:28
813,54 SHA 16711 Letteratura Americana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi