Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La battaglia

Storia di Waterloo

By Alessandro Barbero

(200)

| Others | 9788842077596

Like La battaglia ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Una ricostruzione che diventa un racconto pieno di fascino: siamo sul campo dibattaglia, ascoltiamo i suoni, vediamo i colori, odoriamo il fumo. Viviamo coni soldati francesi e poi con quelli inglesi e poi con i prussiani in una sortadi ripresa cinem Continue

Una ricostruzione che diventa un racconto pieno di fascino: siamo sul campo dibattaglia, ascoltiamo i suoni, vediamo i colori, odoriamo il fumo. Viviamo coni soldati francesi e poi con quelli inglesi e poi con i prussiani in una sortadi ripresa cinematografica a tratti dall'alto, a tratti dal basso, ad altezzad'uomo. Questo libro è il primo ad analizzare la battaglia in una prospettivaeuropea, dando voce a tutti coloro che vi presero parte, di qualsiasinazionalità: le loro emozionanti testimonianze costituiscono il filoconduttore del libro.

30 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Come sempre in Barbero il rigore documentale si mescola con la passione narrativa.
    Ci sono le persone il sangue il sudore il frastuono la paura ...
    Meraviglioso!

    Is this helpful?

    Xander Lavelle said on Oct 28, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il tipo di libro storico che si sogna di poter leggere da adolescenti, concreto, attento alla realtà umana, pronto a spiegare i dettagli senza dar nulla per scontato, narrativo ed avvincente, fatto di parole piane e dirette, furbo a sufficienza da fa ...(continue)

    Il tipo di libro storico che si sogna di poter leggere da adolescenti, concreto, attento alla realtà umana, pronto a spiegare i dettagli senza dar nulla per scontato, narrativo ed avvincente, fatto di parole piane e dirette, furbo a sufficienza da far sgattaiolare anche qualche brezza romantica... oggi è altrettanto bello leggerlo, meno magico probabilmente, ma una bella esperienza... "Merde!!"

    Is this helpful?

    Otto Grunf said on Jul 13, 2012 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    un bel libro con le spiegazioni tattiche necessarie, ma con tante notizie che ti fanno riflettere su quello che è stata un'epopea di cambiamenti per tutta l'Europa e che si è chiusa con la battaglia di W. Il racconto del campo di battaglia dopo lo sc ...(continue)

    un bel libro con le spiegazioni tattiche necessarie, ma con tante notizie che ti fanno riflettere su quello che è stata un'epopea di cambiamenti per tutta l'Europa e che si è chiusa con la battaglia di W. Il racconto del campo di battaglia dopo lo scontro mi ha ricordato il brano del "Cavallo nero carbone" relativo al post battaglia di Gettysburg durante la guerra di secessione. Quante vite umane stroncate per nulla.

    Is this helpful?

    Massimomilone said on Mar 11, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Come appassionato di storia militare e Napoleonica, posso dire che Barbero ha fatto un lavoro splendido, nettamente superiore al Waterloo del grande Chandler. Mi piacciono i libri ricchi di testimonianze, e questo volume ti porta direttamente sul cam ...(continue)

    Come appassionato di storia militare e Napoleonica, posso dire che Barbero ha fatto un lavoro splendido, nettamente superiore al Waterloo del grande Chandler. Mi piacciono i libri ricchi di testimonianze, e questo volume ti porta direttamente sul campo in mezzo ai combattenti, sviscera tanti piccoli aspetti tattici che nell'insieme dipingono un quadro vivido e chiaro su come si sono svolti i fatti, spazzando via duecento anni di ipotesi e ricostruzioni politicamente comode, vedi il famoso mito costruito da Victor Hugo sul viottolo infossato che impedì alla cavalleria francese di vincere la battaglia.
    Vive L'Empereur!

    Is this helpful?

    HAL9000 said on Oct 31, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Va bene inserire più fonti possibili, tuttavia tra una pagina di diario e l'altra si rischia di perdere il filo conduttore della battaglia.

    Is this helpful?

    Andrewrizzi said on Oct 15, 2011 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book