Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La battaglia

By John Steinbeck

(157)

| Paperback | 9788845245282

Like La battaglia ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Nel 1933 il presidente degli Stati Uniti, Theodore Roosvelt, si trovò a dover fronteggiare una crisi disastrosa, conseguenza diretta del crollo del 1929. Furono anni difficili e occuparsi di letteratura implicò un impegno sociale fino a quel momento Continue

Nel 1933 il presidente degli Stati Uniti, Theodore Roosvelt, si trovò a dover fronteggiare una crisi disastrosa, conseguenza diretta del crollo del 1929. Furono anni difficili e occuparsi di letteratura implicò un impegno sociale fino a quel momento sconosciuto. A questa nuova generazione apparteneva Steinbeck, che in questo romanzo narra la storia di uno sciopero di braccianti, del suo fallimento e di uomini che trasformano la propria disperazione in lotta per il riconoscimento dei propri diritti fondamentali. Pubblicato nel 1936 e tradotto in Italia da Eugenio Montale nel 1940, il romanzo riassume lo spirito di un'epoca, un'opera in cui viene presentata un'immagine atroce, scandalosa ma anche poetica del New Deal americano.

30 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful


    un branco di maledetti rossi

    [p. 106]

    Is this helpful?

    [radek] said on Feb 4, 2014 | 17 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    un crescendo epico fino a un finale amaro
    una " battaglia" civile quanto mai attuale

    Is this helpful?

    manta said on Nov 15, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    esiste(va) un'America diversa

    Storia di uno sciopero fallito. La trama potrebbe essere riassunta così. Ma il grande pregio di questo libro è la resa magistrale del faticoso percorso di un gruppo di uomini, dapprima isolati e ricattabili dal padrone, verso la coscienza della propr ...(continue)

    Storia di uno sciopero fallito. La trama potrebbe essere riassunta così. Ma il grande pregio di questo libro è la resa magistrale del faticoso percorso di un gruppo di uomini, dapprima isolati e ricattabili dal padrone, verso la coscienza della propria forza come gruppo organizzato. Non è un percorso per nulla lineare: ci sono momenti di scoramento, tradimenti, defezioni, temporanei indietreggiamenti, ma alla fine quel gruppo di uomini avrà acquisito qualcosa che nessun padrone, nessuna autorità potrà mai più cancellare: la coscienza dei propri diritti e la consapevolezza della propria forza. Una volta la si sarebbe chiamata "coscienza di classe".

    Is this helpful?

    IlRosso said on Sep 23, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    A dire il vero ho iniziato questo libro in italiano, ma poi l'ho letto praticamente tutto in inglese, perché a rischio di peccare di lesa maestà ho trovato la traduzione di Montale illeggibile, del tutto fuori registro, insopportabilmente antiquata. ...(continue)

    A dire il vero ho iniziato questo libro in italiano, ma poi l'ho letto praticamente tutto in inglese, perché a rischio di peccare di lesa maestà ho trovato la traduzione di Montale illeggibile, del tutto fuori registro, insopportabilmente antiquata. Veramente mi indigna che un autore del calibro di Steinbeck, che può piacere o non piacere ma è pur sempre un premio Nobel di altissima levatura, continui a circolare in italiano in traduzioni obsolete, spesso imprecise, spesso pesantemente tagliate. Pur ricordando, come già detto per Furore, che tradurre Steinbeck negli anni quaranta fu un'opera meritoria, non si può non insistere nell'invocare uno svecchiamento generale.

    Is this helpful?

    Lucy van Pelt said on Jun 24, 2013 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Genesi e cronaca di uno sciopero nell'America in piena paranoia da "rossi" e sprazzi di lotte sindacali. Argomento interessante da un punto di vista storico ma il romanzo non prende.... monotono, pesante e sopratutto afflitto da una traduzione vetust ...(continue)

    Genesi e cronaca di uno sciopero nell'America in piena paranoia da "rossi" e sprazzi di lotte sindacali. Argomento interessante da un punto di vista storico ma il romanzo non prende.... monotono, pesante e sopratutto afflitto da una traduzione vetusta improponibile al lettore attuale. Qualche pagina eccellente (è sempre Steinbeck...) quando la voce è quella del dottore, l'unico personaggio del libro che susciti un po' di empatia ma per il resto non sono riuscita ad apprezzarlo.

    Is this helpful?

    audrey said on May 24, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Questo commento è una protesta.

    Contro le scandalose traduzioni delle opere di Steinbeck propinateci da Bompiani. E quindi la (singola) stella non è a Steinbeck, ma alla casa editrice.
    La traduzione de "La Battaglia" è particolarmente sciatta e fastidiosa, piena di errori, fastidio ...(continue)

    Contro le scandalose traduzioni delle opere di Steinbeck propinateci da Bompiani. E quindi la (singola) stella non è a Steinbeck, ma alla casa editrice.
    La traduzione de "La Battaglia" è particolarmente sciatta e fastidiosa, piena di errori, fastidiosi arcaismi, complessivamente vetusta e tale da pregiudicare lettura e giudizio sul libro.

    Dice: "leggi in lingua originale".
    "Magara", come direbbe il grande Carletto Mazzone. Forse, in un'altra vita.

    Intanto, la domanda sorge spontanea. Cioè: perchè grandi poeti (Montale, Vittorini) non hanno continuato in vita a fare ciò in cui riuscivano meglio e si sono viceversa accaniti sul povero Steinbeck come neanche i poliziotti del LAPD con Rodney King?
    Qualcuno ha mai visto "orti" da quaranta ettari dove crescono alberi di mele? O una persona rispondere "riscaldata" (come le minestre)? O iscriversi ad un Unione (non sportiva, beninteso)?

    Montale, ma mi faccia il piacere...

    Is this helpful?

    Ennepi62 said on May 23, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book