Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La biblioteca dei morti

By Glenn Cooper

(7818)

| Hardcover | 9788842916062

Like La biblioteca dei morti ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Questo romanzo comincia nel dicembre 782 in un’abbazia sull’isola di Vectis (Inghilterra), quando il piccolo Octavus, accolto dai monaci per pietà, prende una pergamena e inizia a scrivere un’interminabile serie di nomi affiancati da numeri. Un elenc Continue

Questo romanzo comincia nel dicembre 782 in un’abbazia sull’isola di Vectis (Inghilterra), quando il piccolo Octavus, accolto dai monaci per pietà, prende una pergamena e inizia a scrivere un’interminabile serie di nomi affiancati da numeri. Un elenco enigmatico e inquietante.
Questo romanzo comincia il 12 febbraio 1947, a Londra, quando Winston Churchill prende una decisione che peserà sulla sua coscienza sino alla fine dei suoi giorni. Una decisione atroce ma necessaria.
Questo romanzo comincia il 10 luglio 1947, a Washington, quando Harry Truman, il presidente della prima bomba atomica, scopre un segreto che, se divulgato, scatenerebbe il panico nel mondo intero. Un segreto lontano e vicinissimo.
Questo romanzo comincia il 21 maggio 2009, a New York, quando il giovane banchiere David Swisher riceve una cartolina su cui ci sono una bara e la data di quel giorno. Poco dopo, muore. E la stessa cosa succede ad altre cinque persone. Un destino crudele e imprevedibile.

Questo romanzo è cominciato e forse tutti noi ci siamo dentro, anche se non lo sappiamo.
Perché non esiste nulla di casuale.
Perché la nostra strada è segnata.
Perché il destino è scritto.
Nella Biblioteca dei Morti.

1499 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Non è male ma mi aspettavo altro visto il gran parlare che se ne è fatto. Non capisco il perchè di tutto questo successo.

    Is this helpful?

    Lilyth said on Sep 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Bellissimo, un romanzo avvincente dal quale non riesci a staccarti fino alla fine, fino a quando tutte le tessere del puzzle non vanno al loro posto... E quando pensi che sia completo, che sia finita, scopri che manca un pezzo, e che per trovarlo non ...(continue)

    Bellissimo, un romanzo avvincente dal quale non riesci a staccarti fino alla fine, fino a quando tutte le tessere del puzzle non vanno al loro posto... E quando pensi che sia completo, che sia finita, scopri che manca un pezzo, e che per trovarlo non puoi fare altro che continuare a seguire questa storia di Glenn Cooper. Un agente dell'FBI e la sua giovane assistente, un serial killer infallibile, un genio pazzo che lavoraell'Area 11 e con in mano il futuro dell'umanità, migliaia e migliaia di volumi risalenti al Medioevo il cui contenuto deve restare un segreto, il tutto raccontato con uno stile scorrevole e ammaliante. Consigliatissimo ^^

    Is this helpful?

    JJ said on Sep 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    la storia di base molto comune, ma ben scritto ed abbastanza avvincente.

    Is this helpful?

    Francy2904 said on Sep 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    3 stelle invece che 2 solo perché l'idea era molto buona. Per il resto, si era capito come andava finire già a metà libro, il che per un thriller non è esattamente l'ideale. Tanti salti temporali che ogni tanto ti fanno perdere la cognizione del temp ...(continue)

    3 stelle invece che 2 solo perché l'idea era molto buona. Per il resto, si era capito come andava finire già a metà libro, il che per un thriller non è esattamente l'ideale. Tanti salti temporali che ogni tanto ti fanno perdere la cognizione del tempo.

    Is this helpful?

    Ale5875 said on Aug 31, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'idea era buona, ma solo quella. Con uno stile piatto soprattutto nella prima parte, l'autore propone un thriller zeppo di luoghi comuni e situazioni facilmente intuibili fin dalle prime battute.
    Ne risulta un testo poco avvincente anche in quelli ...(continue)

    L'idea era buona, ma solo quella. Con uno stile piatto soprattutto nella prima parte, l'autore propone un thriller zeppo di luoghi comuni e situazioni facilmente intuibili fin dalle prime battute.
    Ne risulta un testo poco avvincente anche in quelli che sarebbero dovuti essere i passaggi clou. Personaggi fiacchi, insufficientemente descritti anche fisicamente e nessuno tra loro presenta un fascino caratteriale particolare. Un finale pessimo, deludente più di tutto il libro, nemmeno un accenno a un eventuale colpo di coda sulla dirittura d'arrivo.

    Is this helpful?

    Barbara Manferdini said on Aug 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    era destino che lo leggessi

    dopo l'ennesima persona che vedevo leggerlo mi sono incuriosita, ho scaricato l'anteprima sul kindle ed ho iniziato. Premetto che non è uno stile di scrittura che mi piace, molto realistico nelle descrizioni, tanto da non lasciare nulla all'immaginaz ...(continue)

    dopo l'ennesima persona che vedevo leggerlo mi sono incuriosita, ho scaricato l'anteprima sul kindle ed ho iniziato. Premetto che non è uno stile di scrittura che mi piace, molto realistico nelle descrizioni, tanto da non lasciare nulla all'immaginazione, molti particolari riferiti ad oggetti di tendenza, ma forse con lo scopo preciso di far calare il lettore subito nelle scene. La storia è intrigante e svolta in maniera molto scorrevole, talmente veloce in alcuni punti tanto di sembrare di essere dentro un film. Devo dire che pensavo fosse un fantasy giallo ma non lo è, molto particolareggiato nei cenni storici ,ben integrati nella storia, ma alla fine lo definirei un "giallo-polizzesco" con un tocco di mistero che ti appassiona e ti porta a leggerlo senza fatica. Lo consiglio come lettura leggera , senza particolari "arrovellamenti" psicologici!

    Is this helpful?

    Diana Pikypiky said on Aug 24, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book