Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La biblioteca dei morti

Di

Editore: TEA (I grandi)

3.6
(8123)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 430 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Portoghese , Catalano , Francese , Olandese , Tedesco , Polacco

Isbn-10: 8850222459 | Isbn-13: 9788850222452 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Gian Paolo Gasperi

Disponibile anche come: Copertina rigida , eBook

Genere: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy

Ti piace La biblioteca dei morti?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Questo romanzo comincia nel dicembre 782 in un’abbazia sull’isola di Vectis (Inghilterra), quando il piccolo Octavus, accolto dai monaci per pietà, prende una pergamena e inizia a scrivere un’interminabile serie di nomi affiancati da numeri. Un elenco enigmatico e inquietante. Questo romanzo comincia il 12 febbraio 1947, a Londra, quando Winston Churchill prende una decisione che peserà sulla sua coscienza sino alla fine dei suoi giorni. Una decisione atroce ma necessaria.
Questo romanzo comincia il 10 luglio 1947, a Washington, quando Harry Truman, il presidente della prima bomba atomica, scopre un segreto che, se divulgato, scatenerebbe il panico nel mondo intero. Un segreto lontano e vicinissimo.
Questo romanzo comincia il 21 maggio 2009, a New York, quando il giovane banchiere David Swisher riceve una cartolina su cui ci sono una bara e la data di quel giorno. Poco dopo, muore. E la stessa cosa succede ad altre cinque persone. Un destino crudele e imprevedibile.
Ordina per
  • 3

    L' idea di base è bella, per quanto riguarda lo sviluppo della storia
    mi ha intrigato la parte ambientata nel passato, mentre quella ambientata nel presente è abbastanza lineare , piatta, inoltre i pe ...continua

    L' idea di base è bella, per quanto riguarda lo sviluppo della storia
    mi ha intrigato la parte ambientata nel passato, mentre quella ambientata nel presente è abbastanza lineare , piatta, inoltre i personaggi principali sono davvero stereotipati.

    Comunque come lettura estiva di intrattenimento va piu che bene.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Idea intrigante

    L'idea di fondo del libro mi ha veramente presa, quello che ho trovato poco accattivante è stato il contesto dei giorni nostri, troppo romanzato all'americana, il tipo tenebroso con problemi d'alcol c ...continua

    L'idea di fondo del libro mi ha veramente presa, quello che ho trovato poco accattivante è stato il contesto dei giorni nostri, troppo romanzato all'americana, il tipo tenebroso con problemi d'alcol che trova attraente la sua collega più giovane. Scontato.

    ha scritto il 

  • 2

    Mah.
    Mi aspettavo decisamente di più, l'idea era buona, ma il racconto non è avvincente, e considerando che il lettore scopre buona parte della verità molto presto questa è una grave pecca.
    I personag ...continua

    Mah.
    Mi aspettavo decisamente di più, l'idea era buona, ma il racconto non è avvincente, e considerando che il lettore scopre buona parte della verità molto presto questa è una grave pecca.
    I personaggi sono quantomeno passabili, ma niente che mi faccia simpatizzare troppo per l'uno o per l'altro.
    Ripeto, l'idea era buona, ma si poteva fare di meglio.
    Proverò col seguito.

    ha scritto il 

  • 4

    Estados Unidos, en la actualidad. Nueve personas han desaparecido muertas en Nueva York, desconocidos que nada tenían en común. Solo una cosa les unía: todas las víctimas recibieron postales de ataúde ...continua

    Estados Unidos, en la actualidad. Nueve personas han desaparecido muertas en Nueva York, desconocidos que nada tenían en común. Solo una cosa les unía: todas las víctimas recibieron postales de ataúdes, que anunciaban el día en que morirían, poco antes de su fallecimiento.

    ha scritto il 

  • 4

    Molto avvincente, c'è di tutto: serial killer, Area51, monaci, isola di Wight, storia d'amore, bullismo, FBI. Wow, molto molto bello, è il primo che leggo di Glenn Cooper e non sarà certo l'ultimo. Sc ...continua

    Molto avvincente, c'è di tutto: serial killer, Area51, monaci, isola di Wight, storia d'amore, bullismo, FBI. Wow, molto molto bello, è il primo che leggo di Glenn Cooper e non sarà certo l'ultimo. Scorrevole, mai volgare né troppo "crudo". Bello.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per