Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La borsa

Di

Editore: Barbes

3.7
(25)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 71 | Formato: Altri

Isbn-10: 8862940092 | Isbn-13: 9788862940092 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: T. Gurrieri ; Curatore: G. Fredianelli

Genere: Fiction & Literature

Ti piace La borsa?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il romanzo breve "La borsa", scritto nel 1832, all'interno della "Comédie Umaine" concepita da Balzac si inserisce tra le scene della vita privata degli "Studi di costume". Una vicenda semplice e lineare che porta in sé molti dei germogli più tipici della produzione dello scrittore. Si parla di amore e di arte, di interessi economici e di nobiltà d'animo. I personaggi che si muovono in una Parigi borghese di inizio Ottocento sono quelli consueti di Balzac: il giovane pitttore, la fanciulla di buoni principi, la nobile decaduta, il reduce d'epoca napoleonica. Una piccola "summa" di figure e intrighi balzacchiani, dove all'acutezza della descrizione risponde l'asciuttezza degli eventi, per un racconto in cui il fondale ha la stessa importanza degli attori in scena e della trama rappresentata.
Ordina per
  • 0

    e il golf anche

    su rai due un servizio sul tango
    un servizio che sostiene che si può ballare

    gratis in tante piazze e che in queste piazze chi è solo
    può vincere la solitudine

    proprio così
    ma si può andare anche a sciare, al mare

    alle Hawaii, a giocare a golf
    io quand ...continua

    su rai due un servizio sul tango
    un servizio che sostiene che si può ballare

    gratis in tante piazze e che in queste piazze chi è solo
    può vincere la solitudine

    proprio così
    ma si può andare anche a sciare, al mare

    alle Hawaii, a giocare a golf
    io quando mi sento solo vado al campetto di

    golf e mi faccio 10-15 buche e non mi
    sento più solo

    ma naturalmente anche il tango va bene
    ed è facile poi da ballare

    è come l'arrocco corto, per usare una metafora
    scacchistica

    ha scritto il 

  • 0

    «L’ illusione non è per il pensiero una specie di notte che noi ammobiliamo di sogni?» (p.18).

    Il solito, mirabile Balzac!
    L'inesperto pittore di successo sbaglia a dubitare della buonafede della ragazza che ama o farebbe meglio a prestare orecchio alle chiacchiere che circondano lei e l'inquetante genitrice?
    I delicati acquerelli emotivi con cui dipinge gli stati d’animo del g ...continua

    Il solito, mirabile Balzac!
    L'inesperto pittore di successo sbaglia a dubitare della buonafede della ragazza che ama o farebbe meglio a prestare orecchio alle chiacchiere che circondano lei e l'inquetante genitrice?
    I delicati acquerelli emotivi con cui dipinge gli stati d’animo del giovane protagonista contrastano con lo sfondo sociale, mai così ambiguo come in questo racconto.

    ha scritto il