La boutique del mistero

Voto medio di 3008
| 330 contributi totali di cui 302 recensioni , 26 citazioni , 1 immagine , 1 nota , 0 video
Ha scritto il 04/11/17
Raccolta di racconti selezionati da Buzzati stesso in modo che avessero come filo rosso le più svariate declinazioni del mistero. E in effetti lo straniamento e l’ignoto accolgono il lettore già dalle prime pagine, accompagnandolo di racconto in ...Continua
Ha scritto il 04/08/17
Ho impiegato molto tempo a leggerlo, ogni racconto richiedeva una "digestione", non mi era quasi mai possibile passare al racconto successivo, anche trovata una chiave di lettura, mi dovevo fermare. Il racconto del Colombre (nome di un grande ...Continua
Ha scritto il 09/06/17
La narrativa di Buzzati è un prezioso antidoto contro l’insidia delle presunte certezze dell’uomo contemporaneo. E’ inquietante quanto basta per non scadere nella banalità del genere fantasy e sapientemente dosata nel suo mix di realismo e ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 27/03/17
Dino Buzzati: oltre il silenzio delle cose
Dino Buzzati (Belluno 1906 - Milano 1972), narratore, poeta, pittore e giornalista è noto soprattutto per il romanzo “Il deserto dei Tartari” (1940). Il suo stile è dimesso, la prosa è quasi grigia, eppure talora scintilla di improvvise ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 07/03/17
Il mal di vivere
Alcuni racconti mi sono piaciuti, altri mi han trasmesso poco; lo stile e la scrittura molto semplici non hanno aiutato il coinvolgimento durante la lettura. Una profonda tristezza pervade tutti i racconti, una fatica del vivere che passa molto ...Continua
  • 2 mi piace

Ha scritto il Sep 26, 2017, 20:30
Inviti superflui Vorrei che tu venissi da me in una sera d'inverno e, stretti assieme dietro i vetri, guardando la solitudine delle strade buie e gelate, ricordassimo gli inverni delle favole, dove si visse insieme senza saperlo. Per gli stessi ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il Dec 31, 2015, 13:27
Ogni vero dolore viene scritto su lastre di una sostanza misteriosa al paragone della quale il granito è burro. E non basta una eternità per cancellarlo.
Pag. 234
Ha scritto il Sep 16, 2015, 12:52
Forse hai ragione tu e sarebbe stupido tentare. Ma almeno, questo sì almeno, vorrei rivederti. Sia quel che sia, noi staremo insieme in qualche modo, e troveremo la gioia. Non importa se di giorno o di notte, d'estate o d'autunno, in un paese ...Continua
Pag. 77
  • 1 mi piace
Ha scritto il May 01, 2015, 11:27
"Naturalmente ogni volta che inciampavo nella gobba pensavo a lui, al caro amico perduto.Ma poteva anche darsi che fosse il viceversa. Vale a dire che andassi a sbattere nella gobba perché il quel momento stavo pensando all'amico." - Le gobbe nel ...Continua
Pag. 191
Ha scritto il Dec 13, 2014, 12:09
Vorrei che tu venissi da me in una sera d'inverno e, stretti insieme dietro i vetri, guardando la solitudine delle strade buie e gelate, ricordassimo gli inverni delle favole, dove si visse insieme senza saperlo.Per gli stessi sentieri fatati ...Continua
Pag. 86

Ha scritto il Nov 06, 2017, 10:22
p 162
p 162

Ha scritto il Jan 26, 2016, 10:19
Collocazione: MIST 16

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi