Tutto quello di cui il commissario Anne Capestan dispone è una sede improvvisata ingombra di mobili di recupero, una catasta di faldoni impolverati e la determinazione a non abbassare la testa davanti ai soprusi. Oltre al piú sgangherato gruppo di po ...Continua
kale51
Ha scritto il 16/02/18

Tre stelle e 1/2

Kin
Ha scritto il 10/01/18

Gradevole, niente più. In Francia strapremiato come romanzo poliziesco umoristico. La trovata della “sporca dozzina” è strausata. A mio avviso pronta a breve una situation comedy.

fiamma
Ha scritto il 24/02/17
un gruppo di poliziotti problematici si trova, senza mezzi e con pochissimi poteri, a riaprire casi quasi dimenticati, che si riveleranno più interessanti del previsto. godibile e di piacevole lettura, forse con qualche lungaggine di troppo; sicurame...Continua
Cesare Gallotti
Ha scritto il 23/01/17

Del 2015.
Un innocuo giallo, che si legge con piacere.

Layura
Ha scritto il 04/11/16

Simpatico e brioso


Layura
Ha scritto il Oct 28, 2016, 15:43
All’improvviso Évrard invidiò la sua totale libertà. Lasciarsi andare in caduta libera, recidere l’ultimo filo, quello del ritegno. Si inebriò dell’idea, poi espirò per tornare alla realtà.
Pag. 80

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi