Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La briscola in cinque

I grandi autori di Noir, 8

By Marco Malvaldi

(155)

| Hardcover

Like La briscola in cinque ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

747 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Irriverente noir nostrano

    Finalmente un bravo narratore italiano che ricalca un po' le fila di Camilleri, mettendoci del suo e ambientando le proprie storie sulla riviera toscana, coinvolgendo un gruppo di vecchietti che sono più che un contrappunto al protagonista, nipote e ...(continue)

    Finalmente un bravo narratore italiano che ricalca un po' le fila di Camilleri, mettendoci del suo e ambientando le proprie storie sulla riviera toscana, coinvolgendo un gruppo di vecchietti che sono più che un contrappunto al protagonista, nipote e "barista".
    Una ragazza bella, incinta, un po' puttana viene trovata morta in un cassonetto in una notte di mezza estate.
    E il paese è piccolo, i vecchietti mormorano, il barista è un ex matematico e ha il cervello che funziona.
    E allora il gioco è fatto, tutto si scopre, ma solo alla fine.

    Is this helpful?

    Willowshine said on Jul 3, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    briscole e assiomi

    Spassosissimo, un aggettivo che probabilmente utilizzo per la prima volta nella mia esistenza calligrafica. Gli eroi di Malvadi: i soliti 4 pensionati toscani, che, come alternativa alla supervisione ai lavori stradali, occupano fissi un tavolino al ...(continue)

    Spassosissimo, un aggettivo che probabilmente utilizzo per la prima volta nella mia esistenza calligrafica. Gli eroi di Malvadi: i soliti 4 pensionati toscani, che, come alternativa alla supervisione ai lavori stradali, occupano fissi un tavolino al bar Lume. Tra una partita a carte e un'imprecazione in toscano stretto, congetturano e vagliano tutte le voci del paese sopra i fatti criminosi accaduti; dando così a Massimo, barrista(la doppia r non è un refuso), spunti di riflessione che lo rendono, suo malgrado, vero e proprio investigatore.

    Is this helpful?

    Igor Campoli said on Jun 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    se scrivo "pensavo meglio..."... mi ammazzate?

    preciso.. venivo dall'aver letto le 580 pagine di Nerozzi che avevo trovato eccessive.. qui 160 pagine mi sono sembrate poche XD (per la serie "ta niè mai cuntenta" :3 )
    è carino, fa ridere, Massimo è d ...(continue)

    se scrivo "pensavo meglio..."... mi ammazzate?

    preciso.. venivo dall'aver letto le 580 pagine di Nerozzi che avevo trovato eccessive.. qui 160 pagine mi sono sembrate poche XD (per la serie "ta niè mai cuntenta" :3 )
    è carino, fa ridere, Massimo è divertente e i nonni pure.. però... mi aspettavo semplicemente qualcosa di più. ecco

    dopo averci pensato un po', ho capito che la cosa che non mi è "piaciuta" è stata effettivamente la sua brevità.
    nel senso: in 160 pagine c'è il delitto e c'è la vita del bar.. quindi in 80 pagine, un barista mi risolve un delitto con due rapide e corrette intuizioni.
    divertenti, torno a confermarlo, i nonni e i loro moccoli..
    mo leggo gli altri e saprò dire se è il mio genere o no ^^

    Is this helpful?

    Morphine71 said on Jun 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una sosta al BarLume ogni tanto fa bene allo spirito .

    Come capita con quelle barzellette gustose che , se ben raccontate , fa comunque piacere riascoltare , così il leggere delle disavventure del “barrista” Massimo e degli gli arzilli e simpatici vecchietti che passano le giornate al BarLume secondo un ...(continue)

    Come capita con quelle barzellette gustose che , se ben raccontate , fa comunque piacere riascoltare , così il leggere delle disavventure del “barrista” Massimo e degli gli arzilli e simpatici vecchietti che passano le giornate al BarLume secondo un cliché ormai ben noto e consolidato , strappa sempre un sorriso , se non addirittura qualche convinta risata , permettendo così di trascorrere piacevolmente un po' del nostro tempo.

    Is this helpful?

    Jimmy said on Jun 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Alla fine del libro mi è restata la voglia di fare Vodafone in questo bar

    Is this helpful?

    Jiudy Trudi said on May 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Tre stelle e mezzo

    Un gialletto tanto carino... e che bello leggere la parlata toscana!!! Cero, non è un capolavoro alla Sherlock Holmes, ma per passare in modo spensierato un paio d'ore va benissimo.

    Is this helpful?

    Miss Giles said on May 21, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book