Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La camera di Jacob

By Virginia Woolf

(49)

| Others | 9788804414568

Like La camera di Jacob ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

20 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Sei così dentro me, Virginia.

    Frattanto la lettera della povera Betty Flanders, giunta col secondo giro di posta, giaceva sulla tavola del salotto; della povera Betty Flanders che scriveva il nome di suo figlio: Jacob Alan Flanders Esq., come usa ...(continue)

    Sei così dentro me, Virginia.

    Frattanto la lettera della povera Betty Flanders, giunta col secondo giro di posta, giaceva sulla tavola del salotto; della povera Betty Flanders che scriveva il nome di suo figlio: Jacob Alan Flanders Esq., come usano le madri; e il pallido inchiostro effuso suggeriva come laggiù a Scarborough le mamme scarabocchiano accanto al caminetto, i piedi sul parafuoco, quando il tè è sparecchiato, e non possono mai, mai dire… Forse questo: Non andare con le donne cattive, fa’ il bravo ragazzo, mettiti la maglia pesante, e ritorna ritorna ritorna da me.

    Is this helpful?

    Edoardo said on Apr 7, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    In certi passi molta confusione, ma altri sono pura poesia.

    Is this helpful?

    Sara Oldani said on Nov 3, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    È stata una lettura sfortunata quindi non do voti.
    Messo lo stile sperimentale (per allora) agli atti, ho trovato poco in questo romanzo, da cui mi aspettavo probabilmente una maggiore penetrazione nei sentimenti dei personaggi considerato il tipo di ...(continue)

    È stata una lettura sfortunata quindi non do voti.
    Messo lo stile sperimentale (per allora) agli atti, ho trovato poco in questo romanzo, da cui mi aspettavo probabilmente una maggiore penetrazione nei sentimenti dei personaggi considerato il tipo di narratore e l'attenzione ai dettagli; invece si resta leggeri in superficie, forse proprio perché manca l'occhio penetrante della narratrice.
    Secondo le sue stesse parole: «Lo strano della vita è che, sebbene la natura di essa sia stata chiara a ognuno per centinaia d'anni, nessuno ne ha steso un adeguato resoconto. Mentre le strade di Londra hanno una loro carta, le nostre passioni rimangono non descritte. Chi mai incontreremo se voltiamo quest'angolo?».
    http://it.wikiquote.org/wiki/Virginia_Woolf#La_camera_d…

    Is this helpful?

    Nemo_bis said on Oct 20, 2011 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    The Gift.

    A passi ispirati si alternano passi non riusciti o, comunque, fastidiosi e spiazzanti, a volte anche fuori luogo, direi. Virgina però il Dono ce l'aveva, sono le epifanie del suo talento quelle che rimangono una volta chiuso e deposto il libro.

    PS: ...(continue)

    A passi ispirati si alternano passi non riusciti o, comunque, fastidiosi e spiazzanti, a volte anche fuori luogo, direi. Virgina però il Dono ce l'aveva, sono le epifanie del suo talento quelle che rimangono una volta chiuso e deposto il libro.

    PS:
    Dicono, in molti, che questo non sia affatto il migliore romanzo di Virginia Woolf... Questo è il secondo suo che leggo e mi sta piacendo un sacco (come il primo, To the Lighthouse): devo dedurre allora che questa donna, nel/i suo/i capolavoro/i sa estasiare il lettore!

    Is this helpful?

    downisthenewup - MAX BLECHER said on Sep 20, 2011 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    traduzione e cura mirella billi, testo originale a fronte

    copertina:
    claude monet, _il tamigi a westminster_ (part.), londra, national gallery

    Is this helpful?

    rabbit said on Feb 3, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ci riproviamo.

    Is this helpful?

    alice said on Sep 12, 2010 | 3 feedbacks

Book Details

Improve_data of this book