Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La casa degli spiriti

Di

Editore: Loescher

4.4
(15479)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 320 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Chi tradizionale , Francese , Tedesco , Chi semplificata , Portoghese , Olandese , Greco , Turco , Giapponese , Norvegese , Croato , Ceco , Polacco

Isbn-10: 8820105136 | Isbn-13: 9788820105136 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback , Copertina rigida , Tascabile economico , CD audio

Genere: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , History

Ti piace La casa degli spiriti?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 5

    Bello, bello, bello! L'ho divorato in due giorni, complici le vacanze e un cielo uggioso, ma soprattutto l'abilita' di questa scrittrice che e' riuscita a tenermi incollata alle pagine per tutto quest ...continua

    Bello, bello, bello! L'ho divorato in due giorni, complici le vacanze e un cielo uggioso, ma soprattutto l'abilita' di questa scrittrice che e' riuscita a tenermi incollata alle pagine per tutto questo tempo. E' difficile riuscire a mantenere viva l'attenzione di un lettore per quasi 400 pagine e 65 anni di storia, ma con questa saga familiare non ci si annoia, c'e' sempre il particolare nuovo e originale che ti ammalia, in mezzo a quel modo di narrare che ormai mi sembra tipico degli autori sudamericani, con pochi dialoghi ma ricchissimo di dettagli che sa far volare via piacevolmente tanto i giorni quanto gli anni, che sa far sembrare realistico anche l'elemento magico (del resto usato con molta parsimonia). Stupendo il modo con cui l'autrice e' riuscita a gestire l'intreccio, principalmente lineare, ma con qualche anticipazione sempre al punto giusto perche' sembrasse naturale e contemporaneamente spezzasse quella che poteva diventare monotonia. I personaggi sono tutti mirabilmente tracciati, le vicende sempre interessanti (in special modo alla fine, quando la storia della famiglia s'intreccia con quella del paese, durante l'instaurazione della dittatura di Pinochet).
    L'unica cosa che mi dispiace e' forse di averlo letto davvero troppo in fretta, di aver divorato qualcosa che andava centellinato con calma, per poter meglio percepire il passare del tempo nella vicenda. Mi consolo pensando che, entrato a buon diritto tra i miei libri preferiti (penso che sia finora la lettura migliore di quest'anno), non sfuggira' alla rilettura in futuro.
    Voto: 9,5

    ha scritto il 

  • 4

    Storia forte, intensa, intrisa di protagonisti altrettanto decisi nella tratteggiatura. Il narratore è onesto, schietto, crudo e tenero nel farci vivere un mondo dai colori rossi e neri, gialli e verd ...continua

    Storia forte, intensa, intrisa di protagonisti altrettanto decisi nella tratteggiatura. Il narratore è onesto, schietto, crudo e tenero nel farci vivere un mondo dai colori rossi e neri, gialli e verdi. La passione, l'amore, la ricerca del riscatto sociale e femminile. Tutto concorre a mille spunti di riflessione.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    0

    Senza dubbio la scrittirce ha una scrittura che si avvicina molto al mio modo di concepire un romanzo, anche se co sono diversi passaggi a vuoto nelle parti descrittive di raccordo.
    Ha una scrittura g ...continua

    Senza dubbio la scrittirce ha una scrittura che si avvicina molto al mio modo di concepire un romanzo, anche se co sono diversi passaggi a vuoto nelle parti descrittive di raccordo.
    Ha una scrittura gradevole, che a tratti appazziona.
    E' un bel affresco di famiglia, anche se si fa fatica a leggerlo temporalmente, perché ha volte il tempo sembra dilatato, a volte molto ristretto.

    ha scritto il 

  • 5

    Un libro, un racconto e mille storie racchiuse in esso. Magico e surreale, ma insieme crudo e reale.
    Una storia di odio e di amore, di vendette e di colpe da espiare, di spiritualità, in tutte le sue ...continua

    Un libro, un racconto e mille storie racchiuse in esso. Magico e surreale, ma insieme crudo e reale.
    Una storia di odio e di amore, di vendette e di colpe da espiare, di spiritualità, in tutte le sue forme. La storia di uomini e donne così testardi, così bizzarri, così apparentemente distanti l'uno dall'altro, ma destinati ad essere uniti da una casa e dal vincolo della famiglia.

    ha scritto il 

  • 5

    La casa degli spiriti - Isabella Allende

    la Allende mi ha letteralmente preso per mano e mi ha accompagnata in questa fantastica storia, tra i suoi personaggi, i suoi luoghi, la sua magia.
    Senza nulla togliere e senza far discorsi femminist ...continua

    la Allende mi ha letteralmente preso per mano e mi ha accompagnata in questa fantastica storia, tra i suoi personaggi, i suoi luoghi, la sua magia.
    Senza nulla togliere e senza far discorsi femministi inutili, le donne sono le vere protagoniste di queste saga familiare...sono loro a tessere la tela di questa straordinaria storia, il loro coraggio, la loro fermezza ma anche le loro fragilità....difficile dire quale sia quella che più mi ha colpito, tutte hanno qualcosa che ho profondamente ammirato.
    E lasciatemi spezzare una lancia anche a favore di Esteban Trueba...ho ammirato il coraggio di ammettere i suoi errori e di fare, seppur in grande ritardo, un passo indietro.

    ha scritto il 

  • 5

    Capolavoro assoluto

    Si tratta del libro più conosciuto della Allende ed è - a mio parere - una delle opere più grandi in assoluto della letteratura sudamericana.
    E' diviso in due parti piuttosto diverse. La prima rientr ...continua

    Si tratta del libro più conosciuto della Allende ed è - a mio parere - una delle opere più grandi in assoluto della letteratura sudamericana.
    E' diviso in due parti piuttosto diverse. La prima rientra nel filone del cosiddetto "realismo magico" tipico di molti grandi romanzieri latinoamericani (vedi Garcìa Màrquez o Manuel Scorza); la seconda entra in pieno nel dramma del colpo di stato del 1973 in Cile.
    Un libro da non perdere. E se avete visto il film, una ragione in più per leggerlo.

    ha scritto il 

  • 5

    Magico e surreale...

    Felicemente sospeso tra sogno e realtà, l'autrice ci conduce in storie parallele di diverse generazioni con eleganza e stile, senza mai scadere di tono e con una descrizione piacevolissima...
    La lettu ...continua

    Felicemente sospeso tra sogno e realtà, l'autrice ci conduce in storie parallele di diverse generazioni con eleganza e stile, senza mai scadere di tono e con una descrizione piacevolissima...
    La lettura è scorrevole, i personaggi ben delineati, la storia è appassionante.
    Questo libro insomma arricchisce il lettore e lo conduce alla fine in un mondo che si può facilmente vedere con gli occhi dell'immaginazione.
    Un bellissimo libro, coinvolgente e carico di significati..
    Complimenti all'autrice.
    Saluti.
    Ginseng666

    ha scritto il 

  • 4

    Storia & magia

    Questo romanzo tiene come linea guida eventi storici realmente accaduti che vengono calati dietro una facciata di finzione. Una saga familiare che prosegue per generazioni dove le donne si ritrovano a ...continua

    Questo romanzo tiene come linea guida eventi storici realmente accaduti che vengono calati dietro una facciata di finzione. Una saga familiare che prosegue per generazioni dove le donne si ritrovano ad essere i cardini della storia.
    Si tratta di un romanzo dall'importante peso storico/politico, dalla trama vasta e complessa, ricchissimo di personaggi. Nonostante questo la scrittura è semplice e ordinata e regala una lettura facile e fluida.
    Non ci avrei scommesso molto sopra...e invece mi sono ritrovata ad amarlo.

    ha scritto il 

  • 4

    Mi è piaciuto moltissimo...ci ho messo tanto a leggerlo perchè ho avuto poco tempo ma l'ho trovato davvero bello e molto più facile, per me, dei libri di Marquez a cui mi hanno detto può essere accost ...continua

    Mi è piaciuto moltissimo...ci ho messo tanto a leggerlo perchè ho avuto poco tempo ma l'ho trovato davvero bello e molto più facile, per me, dei libri di Marquez a cui mi hanno detto può essere accostato.

    ha scritto il 

  • 4

    è stato molto difficile per me riuscire a portarlo avanti fino alla fine...sembra durare veramente quanto la molteplicità di generazioni di cui parla! Ma sono contenta di aver resistito fino alla fine ...continua

    è stato molto difficile per me riuscire a portarlo avanti fino alla fine...sembra durare veramente quanto la molteplicità di generazioni di cui parla! Ma sono contenta di aver resistito fino alla fine! Mi è piaciuto come riesce a narrare, nella sua linearità, come le nostre azioni, anche quelle ad un nostro primo sguardo non importanti, siano causa e conseguenza del nostro futuro sia vicino che lontano. Inoltre è stato bello veder crescere i personaggi, che in un qualunque altro libro vengono immortalati in un unico frangente di vita, fino a vederli sfiorire, tanto da riuscire ad immaginarli come delle persone realmente esistenti che hanno vissuto insieme a noi. Molto bello!

    ha scritto il 

Ordina per