Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La casa degli spiriti

Di

Editore: Loescher

4.4
(15344)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 320 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Chi tradizionale , Francese , Tedesco , Chi semplificata , Portoghese , Olandese , Greco , Turco , Giapponese , Norvegese , Croato , Ceco , Polacco

Isbn-10: 8820105136 | Isbn-13: 9788820105136 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback , Copertina rigida , Tascabile economico , CD audio

Genere: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , History

Ti piace La casa degli spiriti?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    è stato molto difficile per me riuscire a portarlo avanti fino alla fine...sembra durare veramente quanto la molteplicità di generazioni di cui parla! Ma sono contenta di aver resistito fino alla ...continua

    è stato molto difficile per me riuscire a portarlo avanti fino alla fine...sembra durare veramente quanto la molteplicità di generazioni di cui parla! Ma sono contenta di aver resistito fino alla fine! Mi è piaciuto come riesce a narrare, nella sua linearità, come le nostre azioni, anche quelle ad un nostro primo sguardo non importanti, siano causa e conseguenza del nostro futuro sia vicino che lontano. Inoltre è stato bello veder crescere i personaggi, che in un qualunque altro libro vengono immortalati in un unico frangente di vita, fino a vederli sfiorire, tanto da riuscire ad immaginarli come delle persone realmente esistenti che hanno vissuto insieme a noi. Molto bello!

    ha scritto il 

  • 5

    Sentimenti a tinte forti

    Questo romanzo lo definisco come perfetta amalgama di storia, magia, sentimento, violenza e disgrazia.

    Le vicende narrate, ambientate in Cile, abbracciano un periodo che va dai primi anni del ‘900 ...continua

    Questo romanzo lo definisco come perfetta amalgama di storia, magia, sentimento, violenza e disgrazia.

    Le vicende narrate, ambientate in Cile, abbracciano un periodo che va dai primi anni del ‘900 fino all’avvento della dittatura del generale Pinochet, nel 1973, con relative drammatiche conseguenze. Protagonisti sono da una parte una ricca famiglia matriarcale Del Valle a cui succedono nel tempo la misteriosa Clara che è in possesso di doti soprannaturali tali da poter avere premonizioni e interloquire con i defunti,, la figlia Blanca e per ultima, la voce narrante, Alba; dall’altra parte un unico protagonista Esteban Trueba, contadino arricchito dal carattere crudele e violento nei confronti sia delle persone che lavorano come braccianti nelle sue terre sia nei confronti dell'unica sorella Ferula, che riesce a sposare Clara, dai quali nasce Blanca, e anela a diventare un’autorità politica.

    Gli innumerevoli accadimenti personali dovuti ai tantissimi personaggi collaterali che hanno, comunque, decisa rilevanza nello svolgimento della trama per oltre mezzo secolo, si intrecciano e si snodano con la vita politica e sociale del Paese che subisce notevoli mutamenti sia di carattere economico, sia di carattere politico-sociale.

    Il romanzo induce a profonda riflessione sulla “scontata” lezione di vita sul male perpetrato che, prima o poi, si ripresenta contro con gli interessi.

    Come già accennato, la trama è vasta e complessa e i personaggi sono molteplici; nonostante ciò si legge con facilità e avvolge il lettore in un clima quasi surreale. Non voglio aggiungere altro: un libro, consigliatissimo, che affascina e cattura; un contesto familiare di forte sentimento…ma anche di rassegnazione.

    ha scritto il 

  • 5

    Una saga di vita, amore e famglia in un contesto storico di grande imponenza. Allende riporta in vita un mondo, rarissimo esempio di libro che evoca con una potenza narrativa enorme, utilizzando un ...continua

    Una saga di vita, amore e famglia in un contesto storico di grande imponenza. Allende riporta in vita un mondo, rarissimo esempio di libro che evoca con una potenza narrativa enorme, utilizzando un linguaggio di rara semplicità e ricercatezza.

    Il film non gli rende giustizia, un libro che resta nel cuore

    ha scritto il 

  • 4

    La vita di una famiglia nel Cile pre-rivoluzionario

    Il primo romanzo che leggo della Allende. A tratti intenso, travolgente. Ci si affeziona ai vari personaggi, anche quelli in apparenza più crudeli e si vive con loro la storia di questa famiglia ...continua

    Il primo romanzo che leggo della Allende. A tratti intenso, travolgente. Ci si affeziona ai vari personaggi, anche quelli in apparenza più crudeli e si vive con loro la storia di questa famiglia fino al culmine dato dalla rivoluzione Cilena. A fare al tempo stesso da sfondo e da padrone di questa vicenda, sono gli spiriti che popolano la Casa sull'Angolo e che, in un modo o nell'altro, fanno vivere le vite dei membri della famiglia Trueba.

    Per me che ero rimasto spiacevolmente deluso da Cent'Anni di Solitudine di Marquez, questo rappresenta un diverso, più piacevole e meno confusionario approccio alla letteratura sud-americana.

    ha scritto il 

  • 5

    "La memoria è fragile e il corso di una vita è molto breve e tanto avviene così in fretta, che non riusciamo a vedere il rapporto tra gli eventi, non possiamo misurare le conseguenze delle azioni, ...continua

    "La memoria è fragile e il corso di una vita è molto breve e tanto avviene così in fretta, che non riusciamo a vedere il rapporto tra gli eventi, non possiamo misurare le conseguenze delle azioni, crediamo nella finzione del tempo, nel presente, nel passato, nel futuro, ma può anche darsi che tutto succeda simultaneamente...".

    ha scritto il 

  • 4

    Barrabas arrivò in famiglia per via mare, annotò la piccola Clara con la sua delicata calligrafia. Già allora aveva l’abitudine di scrivere le cose importanti e più tardi, quando rimase muta, ...continua

    Barrabas arrivò in famiglia per via mare, annotò la piccola Clara con la sua delicata calligrafia. Già allora aveva l’abitudine di scrivere le cose importanti e più tardi, quando rimase muta, scriveva anche le banalità, senza sospettare che, cinquant’anni dopo, i suoi quaderni mi sarebbero serviti per riscattare la memoria del passato, e sopravvivere al mio stesso terrore.

    Un estratto dal libro: http://bookmorning.com/2014/09/24/la-casa-degli-spiriti-di-isabel-allende/

    ha scritto il 

  • 5

    Una saga familiare appassionante che mescola apparizioni soprannaturali con eventi storici reali (il golpe cileno del '73) fornendo un sublime esempio di realismo magico. Su tutto, e soprattutto ...continua

    Una saga familiare appassionante che mescola apparizioni soprannaturali con eventi storici reali (il golpe cileno del '73) fornendo un sublime esempio di realismo magico. Su tutto, e soprattutto sulla paura della paura, vince la vita e la necessità di conservare la memoria attraverso la scrittura: "Clara recò l'idea salvatrice di scrivere col pensiero, senza matita né carta, per mantenere la mente occupata, evadere dal caos e vivere. Le suggerì, inoltre, di scrivere una testimonianza che un giorno potesse servire per portare alla luce il terribile segreto che stava vivendo, affinché il mondo venisse al corrente dell'orrore che avveniva parallelamente all'esistenza pacifica e ordinata di quelli che non volevano sapere, [...] "

    ha scritto il 

  • 5

    l'ho trovato un libro profondamente sudamericano, nei tempi, nel modo di raccontare, nella commistione fra reale e fantastico. ma mentre questi elementi in altri casi mi hanno indispettito, qui ...continua

    l'ho trovato un libro profondamente sudamericano, nei tempi, nel modo di raccontare, nella commistione fra reale e fantastico. ma mentre questi elementi in altri casi mi hanno indispettito, qui raggiungono davvero un equilibrio quasi perfetto, dando vita a una storia assolutamente affascinante.

    ha scritto il 

  • 5

    Un romanzo sorprendente, originale, ben strutturato. Storie di generazioni, di diversi caratteri, punti di vista e dimensioni, dove la magia si mescola alla realtà. Nonostante i numerosi personaggi ...continua

    Un romanzo sorprendente, originale, ben strutturato. Storie di generazioni, di diversi caratteri, punti di vista e dimensioni, dove la magia si mescola alla realtà. Nonostante i numerosi personaggi e il passare di molti anni nella storia, si riesce perfettamente a tenere il filo della storia e si seguono le storie dei personaggi con trasporto. Un gran capolavoro, da non perdere!

    ha scritto il 

Ordina per