Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La casa degli spiriti

By Isabel Allende

(283)

| Others | 9788820105136

Like La casa degli spiriti ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

1232 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Fermo al settimo piano e mezzo, tra fantasia, storia e pura narrazione.
    Un bellissimo intreccio lungo una vita, gente che viene gente che muore, a tratti molto toccante, commovente, a tratti liberatorio e offre una visione di quello che vuol dire riv ...(continue)

    Fermo al settimo piano e mezzo, tra fantasia, storia e pura narrazione.
    Un bellissimo intreccio lungo una vita, gente che viene gente che muore, a tratti molto toccante, commovente, a tratti liberatorio e offre una visione di quello che vuol dire rivoluzione, sommossa, dittatura...

    Una lettura entusiasmante e molto ricca, su tanti aspetti.

    Is this helpful?

    cigno5e5 said on Jul 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La famiglia, la magia, la politica: tutto si intreccia in questo romanzo vivo, che sembra scorrere tra le mani mentre lo si legge. Allende, come Marquez, sa fare danzare un racconto. Indimenticabili protagoniste di questa storia sono le figure femmin ...(continue)

    La famiglia, la magia, la politica: tutto si intreccia in questo romanzo vivo, che sembra scorrere tra le mani mentre lo si legge. Allende, come Marquez, sa fare danzare un racconto. Indimenticabili protagoniste di questa storia sono le figure femminili: attraverso le vicissitudini di Clara, Blanca e Alba, il flusso del tempo scorre sull’onda delle diverse generazioni. Sebbene l’intero romanzo sia considerato di forte matrice politica, l’influenza della Storia si rende evidente soprattutto nell’ultima parte, con il racconto del golpe.
    Un capolavoro del realismo magico.

    Is this helpful?

    Snoopina said on Jul 7, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Attraverso questo libro è raccontato un pezzo di storia cilena...bravissima la Allende

    Is this helpful?

    Simona said on Jun 25, 2014 | Add your feedback

  • 4 people find this helpful

    "Non si può trovare chi non vuol essere trovato"

    Era l'estate del 1992, stavo al mare leggendo Il generale nel suo labirinto di Marquez, mi si avvicina un ragazzo, conosciuto sulla spiaggia. Era un tipo un po' strano, sempre mezzo 'fatto' di non so cosa, sempre mezzo ubriaco, si chiamava Claudio, m ...(continue)

    Era l'estate del 1992, stavo al mare leggendo Il generale nel suo labirinto di Marquez, mi si avvicina un ragazzo, conosciuto sulla spiaggia. Era un tipo un po' strano, sempre mezzo 'fatto' di non so cosa, sempre mezzo ubriaco, si chiamava Claudio, ma tutti lo chiamavano Alcatraz (vi ho detto tutto!!). Ci avevo scambiato poche parole, ci vedevamo tutti i giorni, ma finiva lì. Quel giorno, mi si siede vicino, vede che libro sto leggendo, e mi chiede se avevo mai letto l'Allende. Io gli risposi di no, perché era vero. E lui mi consigliò di leggerla, ed era sicuro che mi sarebbe piaciuta perché la scrittura era molto simile a quella di Marquez. Rimasi come uno scemo, perché mai potevo pensare che un personaggio simile potesse leggere!!! Da quel momento, fino a tutta l'estate abbiamo parlato di libri e mi ha raccontato la sua vita, famiglia benestante, liceo classico, aveva cominciato a drogarsi di brutto all'università!!! Detenzione per spaccio, lungo percorso di disintossicazione, poi ogni tanto qualche ricaduta...era estste e ci dava un po' giù, ma ne era fuori (diceva lui!!). Questo per dire che era l'ultima persona al mondo con cui pensavo di poter parlare di libri. Comunque l'anno dopo stava peggio, due anni dopo era tornato lucido e normale. Poi di lui si sono perse le tracce, al mare nessuno l'ha più visto, ma io dopo tutti questi anni ho ancora un pensiero per lui, e ogni volta che leggo Isabel mi torna in mente Alcatraz e il suo consiglio e quel suo bellissimo e sensibile cervello buttato via così!!!

    Is this helpful?

    Mauro Torquati57 said on Jun 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Tre generazioni di donne compongono la struttura di questo romanzo dove fantasia e realtà sono descritte in maniera tale che è difficile, a volte, comprenderle nell'interezza. Clara, una chiaroveggente che riesce da sola a far muovere le cose ed annu ...(continue)

    Tre generazioni di donne compongono la struttura di questo romanzo dove fantasia e realtà sono descritte in maniera tale che è difficile, a volte, comprenderle nell'interezza. Clara, una chiaroveggente che riesce da sola a far muovere le cose ed annunciare disgrazie, è il primo personaggio del racconto. Politica, amore, superiorità maschili, passioni tenaci e tradimenti proseguono il racconto intrecciati da personaggi secondari e dalla seconda coprotagonista Alba per concludersi in un coinvolgimento del lettore in sentimenti dove la narrazione di Bianca tramite l'A. diventa indagine critica volta ad accertare la verità e le connessioni di un intero popolo, quello sudamericano, in un sapiente miscuglio di fantasia e realtà.

    Is this helpful?

    Daria49 said on Jun 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Buona Visione :)

    https://www.youtube.com/watch?v=B-KwTOdL-a0&list=UU7wJCwy23OGPTZazDPzhoPQ

    Is this helpful?

    Anto Dng93 said on May 31, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book