Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La casa dell'alchimista

Di ,

Editore: Liberamente (Lo specchio di Orfeo)

3.7
(33)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 156 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8863110158 | Isbn-13: 9788863110159 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Piero Cammerinesi ; Curatore: Gianfranco De Turris

Disponibile anche come: Altri

Genere: Mystery & Thrillers

Ti piace La casa dell'alchimista?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
"La casa dell'alchimista" è un libro iniziatico. Esso rappresenta la sintesi della ricerca letteraria e spirituale di Gustav Meyrink. Ambientato in una indefinita metropoli tedesca, intorno agli anni Trenta, vede un giovane reporter intento a indagare su un vecchio edificio sul conto del quale circolano oscure leggende. Recatosi nel palazzo, egli incontra un vecchio cancelliere giudiziario in pensione di nome Gracchus Meyer, tra i pochi a conoscere la storia e i segreti del vecchio edificio dalle origini, che gli rivela come esso sia stato edificato da un alchimista, Giistenhòver, nel Medioevo, e ricostruito e ampliato nel corso dei secoli. Secondo Meyer, è come se il palazzo fosse cresciuto da solo, proprio come un organismo vivo. La leggenda vuole inoltre che Giistenhover avesse trovato l'Elisir di Lunga Vita...
Ordina per
  • 3

    Effettivamente, sono tre capitoli di più di dieci previsti e un'exposè. Interessante l'autore e le note su di lui, non è chiaro perchè sia stato pubblicato un testo del genere...

    ha scritto il 

  • 4

    La scoperta di un autore

    In maniera casuale ho incontrato questo autore austriaco morto oltre settant'anni fa. La sua scrittura fantastica, ma incisiva è stata una vera rivelazione, anche se ho letto un testo largamente ...continua

    In maniera casuale ho incontrato questo autore austriaco morto oltre settant'anni fa. La sua scrittura fantastica, ma incisiva è stata una vera rivelazione, anche se ho letto un testo largamente incompleto, appena tre capitoli su una dozzina previsti nell'exposé. Però il tono narrativo e lo stile linguistico è veramente di un grande, attuale, moderno, piacevole e facile da leggere. Ora andrò alla caccia di Golem e la vista verde.

    ha scritto il