La casa dell'incesto

Testo originale a fronte

Di

Editore: Feltrinelli

3.9
(269)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 88 | Formato: Altri

Isbn-10: 8807812037 | Isbn-13: 9788807812033 | Data di pubblicazione:  | Edizione 5

Traduttore: M. Caronia

Disponibile anche come: Tascabile economico , Paperback

Genere: Narrativa & Letteratura

Ti piace La casa dell'incesto?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Un libricino di poche pagine enigmatico e poetico, intenso e vivido, ricchissimo. “La casa dell’Incesto” è una sorta di autoanalisi, una serie di associazioni spontanee e travestimenti interpretativi ...continua

    Un libricino di poche pagine enigmatico e poetico, intenso e vivido, ricchissimo. “La casa dell’Incesto” è una sorta di autoanalisi, una serie di associazioni spontanee e travestimenti interpretativi, l’esposizione di un’anima nelle sue tensioni e contraddizioni. Si parla dell’amore per un altra donna, ma il libro è sopratutto un indagine su sé stessa, sui propri desideri e paure, un percorso di consapevolezza che disvela la natura incestuosa dell’amore: l’oggetto del desiderio è una proiezione di una parte del proprio sé, un narcisismo; in questo senso l’amore dimora nella casa dell’incesto. E' un incanto da non perdere.

    ha scritto il 

  • 3

    "Mi condusse nella casa dell'incesto. Era l'unica casa a non essere compresa nelle dodici case dello zodiaco."

    Il titolo e' parecchio fastidioso, ma l'opera e' piena di lirismo e di bellezza.
    Cos'e'? Difficile dirlo. Non lo definirei un racconto, piu' che altro un lungo flusso di pensieri sull'amore, l'erotism ...continua

    Il titolo e' parecchio fastidioso, ma l'opera e' piena di lirismo e di bellezza.
    Cos'e'? Difficile dirlo. Non lo definirei un racconto, piu' che altro un lungo flusso di pensieri sull'amore, l'erotismo, su concetti filosofici e metafisici.
    Tutto ha sapore di sogno, di irrealta', di desideri mai svelati, di dolore, di amarezza.
    Piu' che una lettura una dolce canzone da cui lasciarsi cullare lentamente e dolcemente e che io ho avuto la fortuna di ascoltare in formato audio attraverso la coinvolgente voce di Valter Zanardi.
    Consigliato.

    «Quando mio fratello sedeva al sole e l'ombra del suo viso si disegnava sullo schienale della sedia, io baciavo quell'ombra. Baciavo la sua ombra e quel bacio non lo toccava, quel bacio si perdeva nell'aria e si confondeva con l'ombra. Il nostro reciproco amore è come il bacio di una lunga ombra, senza alcuna speranza di realtà.»

    ha scritto il 

  • 3

    "Nel mondo della passione l'amante crea l'essere che ama, l'amato è la creazione e la proiezione dell'amante, un fantasma nato nella sua immaginazione: egli ama qualcosa che è parte di sé, si identifi ...continua

    "Nel mondo della passione l'amante crea l'essere che ama, l'amato è la creazione e la proiezione dell'amante, un fantasma nato nella sua immaginazione: egli ama qualcosa che è parte di sé, si identifica con l'amato e, in tal senso, l'amore per una immagine irreale è un atto incestuoso."
    Stuart Gilbert

    ha scritto il 

  • 5

    QUESTO E' IL LIBRO CHE TU HAI SCRITTO E TU SEI LA DONNA CHE IO SONO

    I nostri volti soltanto devono risplendere doppiamente - come il giorno e la notte - separati in eterno dallo spazio e dalle evoluzioni del tempo.

    Onirico.
    Profondo.
    Violento.
    Non per tutti. ...continua

    I nostri volti soltanto devono risplendere doppiamente - come il giorno e la notte - separati in eterno dallo spazio e dalle evoluzioni del tempo.

    Onirico.
    Profondo.
    Violento.
    Non per tutti.

    ha scritto il 

Ordina per