Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La casa delle sorelle

Di

Editore: TEA

3.8
(921)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 611 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Francese , Tedesco , Spagnolo , Polacco , Olandese

Isbn-10: 8850206879 | Isbn-13: 9788850206872 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: L. Perria

Disponibile anche come: Tascabile economico , Altri , eBook

Genere: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Romance

Ti piace La casa delle sorelle?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Una coppia di giovani avvocati tedeschi di successo decide di passare ilNatale in Inghilterra, in una isolata casa di campagna. Il loro matrimonio èin crisi e Barbara spera che qualche giorno passato in solitudine con Ralphpossa servire a risolvere la crisi. La sera stessa dell'arrivo una violentatempesta di neve li blocca in casa. Barbara si imbatte casualmente nel diariodi Frances Gray, la vecchia proprietaria della casa. La lettura delmanoscritto affascina la giovane che scopre una donna straordinaria, in gradodi sfidare le convenzioni, ma a poco a poco, da quelle pagine segnate daltempo, emerge anche un terribile segreto, la cui scoperta metterà Barbara ingrave pericolo.
Ordina per
  • 3

    Trovo che il vero talento della scrittrice Charlotte Link si esprima meglio nelle storie che nei gialli- thriller, di cui avevo saggiato qualcosa senza averne tratto molta soddisfazione. Diversa impre ...continua

    Trovo che il vero talento della scrittrice Charlotte Link si esprima meglio nelle storie che nei gialli- thriller, di cui avevo saggiato qualcosa senza averne tratto molta soddisfazione. Diversa impressione ho tratto, invece, da questo romanzo "La casa delle sorelle", in cui le protagoniste sono tutte al femminile, in diverse epoche e con diverse tempre, ma con la stessa tenacia e forza.

    La storia parte da un prologo di autobiografia, che l'anziana Frances Gray decide di scrivere non solo a futura memoria, ma anche per delineare meglio gli avvenimenti che hanno segnato la sua lunga vita. Una storia che parte dagli albori della Grande Guerra, attraversa gli anni bui dell'ascesa di Hitler e della sua caduta.
    Su un diverso piano temporale seguiamo invece le vicende dell'avvocato di successo Barbara, in crisi col marito, che si ritaglia qualche giorno nella vecchia proprietà di Francis, ma che, a causa di una bufera di neve, rimane intrappolata e scopre il manoscritto in questione.

    Forse la tensione, che accompagna in maniera decisa e intelligente, tutta la trama, tende a sgonfiarsi e a perdere un po' di mordente nelle battute finali, dove si ha la sensazione di una forzatura, che fa calare, a mio parere, il giudizio globale di una storia ricca di spunti e di scintille interessanti. Soprattutto merito all'autrice va dato nell'aver scandagliato, così a fondo, nella psicologia di tutti personaggi, sia i principali, ovviamente femminili, sia di quelli secondari, mariti, amanti, amici e compagni delle donne in questione, creando un "mélo" di sostanza.

    ha scritto il 

  • 3

    Bellissima ed interessante la parte relativa al "diario". Uno scorcio di storia lontana nonché di informazioni sulla "lotta" per i diritti femminili avvenuta in Inghilterra. I personaggi sono ben deli ...continua

    Bellissima ed interessante la parte relativa al "diario". Uno scorcio di storia lontana nonché di informazioni sulla "lotta" per i diritti femminili avvenuta in Inghilterra. I personaggi sono ben delineati. Il libro perde un po' quando ci si ricatapulta nel presente con tutte le vicende annesse.

    ha scritto il 

  • 4

    Un romanzo davvero intrigante e avvincente. La storia di Frances Gray è un perfetto esempio della vita della donna nel Novecento. Il personaggio di Frances è a dir poco affascinante, scostante e grezz ...continua

    Un romanzo davvero intrigante e avvincente. La storia di Frances Gray è un perfetto esempio della vita della donna nel Novecento. Il personaggio di Frances è a dir poco affascinante, scostante e grezzo. Non puoi che innamorarti di lei. La storia della sua vita si snoda attraverso i fatti salienti del ventesimo secolo, i quali vengono narrati con realismo. L'unica pecca è la vicenda del presente, che ho trovato totalmente inutile e fastidiosa.

    ha scritto il 

  • 2

    Così e così

    Ho apprezzato la parte "del manoscritto" in cui si parlava della famiglia Grey e il destino dei loro membri (prima metà del 900),France era una donna davvero incredibile. Di tutt'altro tenore è stata ...continua

    Ho apprezzato la parte "del manoscritto" in cui si parlava della famiglia Grey e il destino dei loro membri (prima metà del 900),France era una donna davvero incredibile. Di tutt'altro tenore è stata per me la parte più recente (1996) dove la protagonista trova e legge il manoscritto; l'ho trovata piuttosto banale e inverosimile

    ha scritto il 

  • 3

    Non guardare mai indietro, e neppure troppo avanti, ma cerca soltanto di cogliere quello che ti offre il momento

    Un romanzo nel romanzo. Poco interessante e alla fine deludente la storia "attuale" che serve solo da espediente per portarci nello Yorkshire a cavallo delle due Guerre Mondiali e raccontarci la stori ...continua

    Un romanzo nel romanzo. Poco interessante e alla fine deludente la storia "attuale" che serve solo da espediente per portarci nello Yorkshire a cavallo delle due Guerre Mondiali e raccontarci la storia di Frances Grey e della sua famiglia. Charlotte Link scrive molto bene, anche se, pur perdendosi in descrizioni minuziose tende a descrivere superficialmente i suoi personaggi facendo della psicologia un po' troppo spicciola. Peccato perché nel complesso il romanzo non mi è dispiaciuto ma neanche entusiasmato.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    0

    Onesto intrattenimento.
    Ma è interessante perché contiene tutti, ma proprio TUTTI, i cliché femminili della letteratura: ribellione alla famiglia, ribellione al matrimonio, femminismo, aborto, sterili ...continua

    Onesto intrattenimento.
    Ma è interessante perché contiene tutti, ma proprio TUTTI, i cliché femminili della letteratura: ribellione alla famiglia, ribellione al matrimonio, femminismo, aborto, sterilità, gelosia, scazzi tra sorelle, scazzi tra amiche, suicidi per amore, disturbi alimentari, morti di parto, donne picchiate, frigidità... e non li ho neanche finiti.

    ha scritto il 

  • 4

    La casa delle sorelle

    Charlotte Link non delude mai! Dopo "La donna delle rose" e "La doppia vita", anche nel terzo romanzo di questa autrice ho ritrovato una trama avvincente, l'intrigante analisi psicologica di un comple ...continua

    Charlotte Link non delude mai! Dopo "La donna delle rose" e "La doppia vita", anche nel terzo romanzo di questa autrice ho ritrovato una trama avvincente, l'intrigante analisi psicologica di un complesso rapporto umano (in questo caso fra due sorelle), una caratterizzazione dei personaggi estremamente vivida e articolata, e diversi "spunti di riflessione" sulle basi e le sfaccettature dei rapporti interpersonali! Vivamente consigliata!

    ha scritto il 

  • 4

    Un romanzo avvincentissimo, non fa pesare nemmeno l’ambientazione storica (nel senso, ovviamente ha una grande influenza sulla trama, ma in modo molto coinvolgente). Mi piace anche l’idea della cornic ...continua

    Un romanzo avvincentissimo, non fa pesare nemmeno l’ambientazione storica (nel senso, ovviamente ha una grande influenza sulla trama, ma in modo molto coinvolgente). Mi piace anche l’idea della cornice (coppia in crisi bloccata dalla neve in una casa dello Yorkshire trova un manoscritto nascosto), ma poteva essere sviluppata meglio e Barbara che va con quell’altro matto è assolutamente assurdo. Inoltre non capisco le remore del marito a leggere il manoscritto…come sarebbe a dire che non sono affari miei? Se è stato scritto è perché qualcuno vuole che sia letto, su!!! Inutile dire che sto già dando la caccia ad altri libri dell’autrice. L’unica cosa è che ho trovato un po’ troppi richiami a Via col Vento, ma dato che è un libro che adoro, posso passarci sopra.

    ha scritto il 

  • 4

    Questo libro all'inizio mi sembrava un pochetto noioso, mentre poi andando avanti con la trama sempre più' intricata e appassionante me l'ha fatto leggere tutto d'un fiato. Bella e straziante la stori ...continua

    Questo libro all'inizio mi sembrava un pochetto noioso, mentre poi andando avanti con la trama sempre più' intricata e appassionante me l'ha fatto leggere tutto d'un fiato. Bella e straziante la storia di Frances e di come abbia sempre combattuto i suoi ideali fino alla fine, non accontentandosi mai. Peccato su alcune cose, che speravo accadessero o cambiassero, ma che invece sono rimaste immutate. Leggero' sicuramente un altro libro della Link =) intanto auguro a tutti voi buone letture!!! =)

    ha scritto il 

Ordina per