La casa delle sorelle

di | Editore: TEA
Voto medio di 1032
| 157 contributi totali di cui 151 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Una coppia di giovani avvocati tedeschi di successo decide di passare ilNatale in Inghilterra, in una isolata casa di campagna. Il loro matrimonio èin crisi e Barbara spera che qualche giorno passato in solitudine con Ralphpossa servire a riso ...Continua
Ha scritto il 19/01/18
Trama abbastanza avvincente, per il resto romanzo mediocre.
Ha scritto il 13/08/17
Primo libro letto di questa autrice. Libro avvincente per la trama...poi io sono un appassionata di libri storici o comunque ambientati in momenti storici ben precisi. Il colpo di scena avviene solo alla fine della storia.
L'unica critica che
...Continua
Ha scritto il 09/08/17
Bella l'epopea familiare, scadente la scrittura
Ho messo due stelle anziché una solo perché salvo la trama relativa alla storia familiare delle sorelle. Davvero molto ben costruita e avvincente. Purtroppo però il libro scade nell'incipit (il manoscritto inedito ritrovato è cosa talmente trita e ri ...Continua
Ha scritto il 27/06/17
Questo è il quarto libro della Link che leggo e mi piace molto le storie che racconta e il suo modo di scrivere.Tra l'altro proprio la casa delle sorelle è ambientato nel periodo storico che più preferisco cioè quelle delle 2 guerre mondiali . Barbar ...Continua
Ha scritto il 28/03/17
Ho letto di tanti lettori che considerano questo libro il migliore della Link!
Personalmente trovo che i migliori siano Nobody,L'ultima volta che l'ho vista e L'inganno.
Non che la Casa delle sorelle sia un brutto libro ,ma non mi è piaci
...Continua
  • 3 mi piace
  • 1 commento

Ha scritto il Sep 25, 2011, 23:36
Maureen ripensava agli anni dolorosi di Dublino e, guardandosi attorno in quella stanzetta minuscola che dividevano a Hull, rifletteva dentro di sé che nessuno di quei sogni che Kate aveva fatto per il futuro si era avverato. Ne ricavava una lezione: ...Continua
Pag. 100
Ha scritto il Sep 25, 2011, 23:35
Sono stata abbastanza sincera, comunque. Non ho mai sostenuto di essere stata troppo bella, troppo generosa, troppo intelligente. Certo, qualche volta sono stata tentata di farlo: sarebbe stato così facile. Un paio di piccole correzioni qua e là, un ...Continua
Pag. 9
Ha scritto il Mar 22, 2011, 21:13
"Frances non era mai stata particolarmente graziosa, ma i tratti spigolosi e ben disegnati e il contrasto fin troppo accentuato fra la pelle bianca, i capelli neri e gli occhi di un azzurro acciaio era raddolcito e ingentilito da una gioia di vivere ...Continua
Pag. 226
Ha scritto il Mar 22, 2011, 21:12
Maureen ripensava agli anni dolorosi di Dublino e, guardandosi attorno in quella stanzetta minuscola che dividevano a Hull, rifletteva dentro di sé che nessuno di quei sogni che Kate aveva fatto per il futuro si era avverato. Ne ricavava una lezione: ...Continua
Pag. 100
Ha scritto il Mar 22, 2011, 21:12
Per me l'atto di scrivere ha raggiunto il suo scopo: scrivere costringe alla precisione. Ricordi ormai vaghi assumono contorni precisi, colori nitidi. Sono stata costretta a ricordare per davvero, e così facendo, mi sono riconciliata con me stessa, c ...Continua
Pag. 10

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
  • 194
  • 515
  • 237
  • 75
  • 11
Aggiungi