La casa dell'incesto

Voto medio di 285
| 84 contributi totali di cui 40 recensioni , 44 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Testo originale a fronte
Angelo
Ha scritto il 22/06/18
“Tutto quello che so e contenuto in questo libro scritto senza testimoni, un edificio senza dimensioni, una città appesa al cielo.”
Come già detto più volte, giudicare Anais Nin per i racconti erotici contenuti ne “Il delta di Venere” è quanto di più sbagliato ci sia. Quei racconti furono scritti per una commissione che gli girò Henry Miller e avevano un fine ben preciso: i soldi...Continua
Stefano Aiello
Ha scritto il 22/11/16
Sono ormai sette lunghi anni che faccio il lavoro che faccio. Sette lunghi anni di freddo d'inverno e di caldo d'estate. E poi c'è la pioggia, l'umidità che si infila negli scarponi e piano piano sale su per tutto il corpo, quella sensazione di sudic...Continua
Eruner
Ha scritto il 24/08/16
Le tue menzogne non sono menzogne. Sono frecce scagliate dalla tua orbita con la forza della tua fantasia. Ad alimentare illusioni. A distruggere realtà.
La magia della letteratura è anche quella che consente a un piccolo romanzo sconosciuto di venire alla luce, imprigionarsi tra le tue dita, costringere la punta di un pastello blu a consumarsi - mentre sottolinea citazioni incantevoli per evitare che...Continua
Daria49
Ha scritto il 10/07/16
Un libricino di poche pagine enigmatico e poetico, intenso e vivido, ricchissimo. “La casa dell’Incesto” è una sorta di autoanalisi, una serie di associazioni spontanee e travestimenti interpretativi, l’esposizione di un’anima nelle sue tensioni e c...Continua
Raflesia
Ha scritto il 30/06/16
"Mi condusse nella casa dell'incesto. Era l'unica casa a non essere compresa nelle dodici case dello zodiaco."
Il titolo e' parecchio fastidioso, ma l'opera e' piena di lirismo e di bellezza. Cos'e'? Difficile dirlo. Non lo definirei un racconto, piu' che altro un lungo flusso di pensieri sull'amore, l'erotismo, su concetti filosofici e metafisici. Tutto ha s...Continua

Stefano Aiello
Ha scritto il Nov 22, 2016, 01:33
"Ho sposato un uomo, Jeanne disse, che non aveva mai visto piangere occhi truccati, e il giorno del mio matrimonio io piansi. Mi guardò e vide una donna che versava lacrime nere, lacrime nerissime. Si impaurì a vedermi versare lacrime nere la notte d...Continua
Pag. 51
21 grammi [Le...
Ha scritto il Jul 23, 2012, 09:38
Mi hanno strappato le braccia, cantava. Sono stata punita del mio avvinghiarmi. Mi avvinghiavo. Mi sono aggrappata a tutti coloro che ho amato, mi sono aggrappata ai momenti felici della vita, le mie mani si sono chiuse su ogni ora perfetta. Le mie b...Continua
21 grammi [Le...
Ha scritto il Jul 23, 2012, 09:37
Il paralitico sedeva immobile nell'angolo della stanza. Sei fortunata, disse, sei fortunata di poter sentire così tanto. Vorrei poterlo sentire anch'io. Almeno sei viva al dolore, mentre io...
21 grammi [Le...
Ha scritto il Jul 23, 2012, 09:37
Ho camminato nel mio libro cercando pace.
21 grammi [Le...
Ha scritto il Jul 23, 2012, 09:37
[...] non amo nessuno, nemmeno mio fratello. Amo soltanto quest'assenza di dolore, questa fredda neutra assenza di dolore.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi