La cattedrale dell'anticristo

Di

Editore: Newton Compton (Nuova narrativa Newton, 279)

3.3
(102)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 288 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8854131563 | Isbn-13: 9788854131569 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Altri

Genere: Narrativa & Letteratura , Storia , Mistero & Gialli

Ti piace La cattedrale dell'anticristo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Benvenuti al di là del bene e del male. Pregare non vi servirà a niente

Natale 1888: la città di Torino è sconvolta da una serie di fatti misteriosi e macabri.
Il ritrovamento dei cadaveri di due neonati con un serpente marchiato a fuoco sotto l’orecchio, l’assassinio di un cardinale, il furto di un prezioso reperto archeologico al Museo Egizio: cosa si nasconde dietro questi inspiegabili eventi? A condurre un’indagine complessa e pericolosa, tra massoni, riti satanici e intrighi internazionali, è chiamato il colonnello dei Carabinieri Reali Giorgio Pural. Grazie alla consulenza del grande filosofo tedesco Friedrich Nietzsche, che a Torino sta scrivendo L’Anticristo, il colonnello scoprirà che i casi sono tutti collegati a un’unica sconvolgente verità. Qualcosa che ha a che fare con lo stesso Nietzsche, che potrebbe minare le basi stesse su cui si fonda la Chiesa e deviare il corso della storia. Una rivelazione sulla Sacra Sindone e sul corpo di Cristo...

Ordina per
  • 3

    un libro molto avvincente che fin dalle prime pagine ti cattura, cominciando con eventi che tra di loro sembrano non essere collegati per poi arrivare al punto in cui tutto si chiarisce in uno spettac ...continua

    un libro molto avvincente che fin dalle prime pagine ti cattura, cominciando con eventi che tra di loro sembrano non essere collegati per poi arrivare al punto in cui tutto si chiarisce in uno spettacolare colpo di scena, peccato che il finale sia poco curato rispetto a tutto il resto del libro. In ogni caso per gli appassionati del genere lo consiglio davvero!!

    ha scritto il 

  • 2

    era partito bene,il libro scorrevole e la storia sembrava avvincente...ma nonostante tutto, non mi è piaciuto..non sono argomenti adatti a me (filosofia, chiesa, massoneria ecc ecc), mi sembrava che s ...continua

    era partito bene,il libro scorrevole e la storia sembrava avvincente...ma nonostante tutto, non mi è piaciuto..non sono argomenti adatti a me (filosofia, chiesa, massoneria ecc ecc), mi sembrava che si aprissero parentesi e non si chiudessero mai.

    ha scritto il 

  • 4

    ebook

    Bella l'idea di rendere Nietzsche protagonista di una storia, che coinvolge gli ebrei, i massoni ed i precursori dei nazisti. La vecchia Torino si presta benissimo a fare da scenario a vicende che han ...continua

    Bella l'idea di rendere Nietzsche protagonista di una storia, che coinvolge gli ebrei, i massoni ed i precursori dei nazisti. La vecchia Torino si presta benissimo a fare da scenario a vicende che hanno una base storica. Delizzos ricorda che i nazisti si sono ispirati a Nietzsche, ma lui non la pensava come loro.

    ha scritto il 

  • 4

    http://lanostralibreria.blogspot.it/2013/11/impressioni-su-la-cattedrale.html

    Romanzo piacevole che scorre bene, un buon thriller e nessuna presenza soprannaturale nonostante il titolo e la copertina ...continua

    http://lanostralibreria.blogspot.it/2013/11/impressioni-su-la-cattedrale.html

    Romanzo piacevole che scorre bene, un buon thriller e nessuna presenza soprannaturale nonostante il titolo e la copertina facciano pensare l'opposto (quasi sicuramente per attirare lettori) che tiene incollati alle pagine (nonostante sia scarsa la tensione creata) grazie ad un trama che unisce cattolici, gnostici, massoneria, guerre di religione e gli inizi del nazismo; la presenza di Nietzsche con le sue teorie filosofiche, rende il racconto interessante e verosimile, inoltre invoglia ad approfondire le sue idee. Ritmo tranquillo, calmo ma per nulla noioso, un po' di azione arriva verso la fine. Unica nota dolente, forse un finale troppo veloce e surreale, ma per meno di 10 euro, consiglio senza indugi questo libro

    ha scritto il 

  • 5

    Intrigante thriller esoterico: in una Torino di fine Ottocento, tra omicidi, logge massoniche, miti ariani e misteriose sette protocristiane, un colonnello dei carabinieri - oppresso da un doloroso se ...continua

    Intrigante thriller esoterico: in una Torino di fine Ottocento, tra omicidi, logge massoniche, miti ariani e misteriose sette protocristiane, un colonnello dei carabinieri - oppresso da un doloroso segreto - per risolvere strani casi di rapimenti di neonati ricorre alle consulenze del Maestro della volonta' di potenza... Nietzsche, ospite in quei mesi da una famiglia di borghesi di Torino, lo aiutera' con il braccio di un giovane cameriere ficcanaso e appassionato di occulto...

    ha scritto il 

  • 4

    Coinvolgente!

    Questo libro è un romanzo, un thriller ambientato nella Torino di fine '800, precisamente nel 1888 anno in cui il grande filosofo tedesco Friedrich Nietzsche si trasferisce a Torino dove scriverà alcu ...continua

    Questo libro è un romanzo, un thriller ambientato nella Torino di fine '800, precisamente nel 1888 anno in cui il grande filosofo tedesco Friedrich Nietzsche si trasferisce a Torino dove scriverà alcune tra le sue più grandi opere come "Ecce Homo", "Il Crepuscolo degli Idoli" e appunto "L'Anticristo".
    Proprio Nietzsche è il protagonista di fantasia di questa storia nera e misteriosa fin dalla prima pagina, questo filosofo che suo malgrado si ritrova coinvolto in prima persona in una serie di indagini per scoprire da dove provengono delitti agghiaccianti e per risolvere misteri apparentemente irrisolvibili.
    I personaggi che popolano questo libro fanno da corolla a Nietzsche che parla di religione e filosofia passando per la massoneria, discussioni alte e fine che però entrano bene nel contesto anche perché scritte e spiegate alla perfezione dall'autore-filosofo Delizzos.
    E' quindi un libro che si fa leggere in maniera scorrevolissima e che può intrigare anche un lettore che non è propriamente interessato a questo genere di temi che però divengono molto intriganti se inseriti in questo contesto investigativo e misterioso.
    Io ho letto questo libro senza annoiarmi neanche per una pagina, e lo consiglio a tutti quelli che amano misteri, investigazioni e filosofia, o anche "semplicemente" un libro ben scritto ma non per questo poco interessante, anzi, al contrario, molto coinvolgente!

    ha scritto il 

  • 4

    Affascinante e ben scritto

    Romanzo affascinante che si dipana in un'inedita Torino ottocentesca abilmente tratteggiata dalla prosa dell'autore.
    Meravigliosa la figura del filosofo Friedrich Nietzsche vero protagonista della sto ...continua

    Romanzo affascinante che si dipana in un'inedita Torino ottocentesca abilmente tratteggiata dalla prosa dell'autore.
    Meravigliosa la figura del filosofo Friedrich Nietzsche vero protagonista della storia. Memorabile anche il colonnello Pural.

    ha scritto il