Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La cerimonia del massaggio

By Alan Bennett

(2479)

| Paperback | 9788845916830

Like La cerimonia del massaggio ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Si sa che non c'è nulla di più mondano quanto un buon funerale. E ancor più sesi tratta di commemorare un estinto che, letteralmente, ha avuto per le manila "crème de la crème", ambosessi, di Londra. E all Continue

Si sa che non c'è nulla di più mondano quanto un buon funerale. E ancor più sesi tratta di commemorare un estinto che, letteralmente, ha avuto per le manila "crème de la crème", ambosessi, di Londra. E allora l'evento può diventare,oltreché mondano, atrocemente intimo. E rischiare da un momento all'altro disgangherarsi, se il suo programma prevede un preoccupante assolo di sax. E seuno dei convenuti si alza in piedi per tessere un panegirico dell'anatomia deltrapassato.

234 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Un racconto che è il tripudio dell'humor inglese. Descrivere una cerimonia funebre più esattamente una commemorazione (il morto non c'è)in questo modo è ammirevole.

    Is this helpful?

    Beatrice said on Oct 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Mi aspettavo qualcosa di più. Lo humor è quello british, ma nel complesso è una letturina non particolarmente esaltante.

    Is this helpful?

    Autoenigma said on Aug 23, 2014 | Add your feedback

  • 4 people find this helpful

    Che defunta sorridente sarei se venissi accompagnata alla mia ultima dimora da un codazzo eterogeneo,sconclusionato,frivolo,indisciplinato,logorroico di gente partecipe e commossa(si fa per dire)

    Is this helpful?

    asfodelo said on Aug 6, 2014 | 4 feedbacks

  • 2 people find this helpful

    Sorprese estive

    Bennet, una scoperta. Scrive romanzi che sono racconti lunghi, carichi di un'ironia inglese alla Hornby che quando c'è è una benedizione. Libri giusti per letture estive, quando il caldo ci risucchia il cervello e le blande forze e la stanchezza di u ...(continue)

    Bennet, una scoperta. Scrive romanzi che sono racconti lunghi, carichi di un'ironia inglese alla Hornby che quando c'è è una benedizione. Libri giusti per letture estive, quando il caldo ci risucchia il cervello e le blande forze e la stanchezza di un anno ci impediscono di affrontare romanzi eternamente lunghi, in pagine o dissertazioni.
    Ma è tutto, salvo che stupido: l'ironia caustica serve a riflettere, a criticare con intelligenza la superficialità e l'ipocrisia della(e) società.
    Caldamente - viste le temperature esterne - consigliato.

    Is this helpful?

    Nina said on Aug 4, 2014 | Add your feedback

  • 5 people find this helpful

    La garbata cattiveria di Bennett è senza pietà e questo suo libro è un ritratto irriverente e sagace della società moderna, dominata dall'apparenza. L'autore gode a prendere ferocemente in giro i suoi personaggi, senza però ridurli a macchiette dai t ...(continue)

    La garbata cattiveria di Bennett è senza pietà e questo suo libro è un ritratto irriverente e sagace della società moderna, dominata dall'apparenza. L'autore gode a prendere ferocemente in giro i suoi personaggi, senza però ridurli a macchiette dai tratti grotteschi. Attraverso la sua buona dose di ironia, riesce a dissacrare argomenti scottanti ed evitare accuratamente ogni intenzione polemica. L'umorismo gli permette di sottolineare i paradossi e ciò che sembra soltanto divertente, finisce col trasformarsi nell'inquietante consapevolezza della falsità dilagante circa le vicende e le relazioni umane.
    Il tema centrale è la satira di un certo spicchio di mondo ricco e patinato,
 in cui tutti recitano la loro parte e tentano di nascondere, dietro le proprie virtù pubbliche, gli innumerevoli vizi privati.
    È la storia di una commemorazione funebre, un particolare tipo di evento mondano: un'occasione per i partecipanti di farsi vedere ed adempiere contemporaneamente al dovere dell'omaggio al defunto, per pura buona coscienza collettiva. La scena è apparentemente immobile e claustrofobica, ma via via l'andamento della cerimonia assume le caratteristiche di un vero e proprio show.

    Is this helpful?

    valeria said on Jun 3, 2014 | 3 feedbacks

  • 14 people find this helpful

    Il racconto si legge d’un fiato, perché scritto bene e non è vero che la struttura risulti poco chiara e la storia confusa, piuttosto sembra evidente l’intento da parte dell’autore di creare un intreccio fra i diversi personaggi, occasionalmente ins ...(continue)

    Il racconto si legge d’un fiato, perché scritto bene e non è vero che la struttura risulti poco chiara e la storia confusa, piuttosto sembra evidente l’intento da parte dell’autore di creare un intreccio fra i diversi personaggi, occasionalmente insieme per via di un funerale.
    Certo, l’humor è inglese, quello che non ti fa sbellicare dalle risate, che non esplode, ma che lentamente monta, magari con un sorriso.
    Potrei definirlo non esattamente il mio genere e resta poco, forse, dopo la lettura, ma non è detto che ogni volta si debba necessariamente viaggiare nei meandri della nostra tormentata anima.

    Is this helpful?

    ilsegretodelbosco said on May 28, 2014 | 3 feedbacks

Book Details

  • Rating:
    (2479)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 95 Pages
  • ISBN-10: 8845916839
  • ISBN-13: 9788845916830
  • Publisher: Adelphi (Piccola Biblioteca, 476)
  • Publish date: 2002-01-01
  • Also available as: eBook
  • In other languages: other languages Libros en Español
Improve_data of this book

Collection with this book