Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La certosa di Parma

Di

Editore: Sansoni

3.9
(2704)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Francese , Spagnolo , Tedesco , Portoghese , Catalano , Olandese

Isbn-10: A000080526 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Tascabile economico , Altri , Cofanetto , Copertina rigida , Copertina morbida e spillati , eBook

Genere: Fiction & Literature , History , Romance

Ti piace La certosa di Parma?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 2

    L'Italia post-napoleonica vista dai francesi

    Stendhal era certamente un appassionato delle bellezze e delle vicende italiane, ma il suo occhio è molto critico. Mentre nel resto d'Europa il vento della Rivoluzione Francese innalza la borghesia al ...continua

    Stendhal era certamente un appassionato delle bellezze e delle vicende italiane, ma il suo occhio è molto critico. Mentre nel resto d'Europa il vento della Rivoluzione Francese innalza la borghesia al centro della vita sociale, in Italia il potere aristocratico e clericale resta saldamente al comando e rigetta con violenza ogni nuova idea o anche soltanto chi, come il protagonista del romanzo, non si conforma alle sue regole e vive di sogni.
    Il Risorgimento è ancora lontano e in Italia pare di vivere in pieno Settecento.
    La storia ha un suo ritmo, ma talvolta si inchioda in situazioni noiose che durano troppo a lungo.

    ha scritto il 

  • 2

    Una tragedia. L'ho finito per orgoglio personale. Quando ho letto che lo stampatore intimò a Stendhal di eliminare le ultime 300 pagine e lui le condensò in due pagine lì l'applauso è partito spontane ...continua

    Una tragedia. L'ho finito per orgoglio personale. Quando ho letto che lo stampatore intimò a Stendhal di eliminare le ultime 300 pagine e lui le condensò in due pagine lì l'applauso è partito spontaneo.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    2

    Troppo prolissimo e un protagonista fortunato nelle cose 'sbagliate' e sfortunato (?) in quelle importanti.

    Fabrizio, sentimentalmente parlando, non è stato né carne né pesce per il 95% del romanzo e ...continua

    Troppo prolissimo e un protagonista fortunato nelle cose 'sbagliate' e sfortunato (?) in quelle importanti.

    Fabrizio, sentimentalmente parlando, non è stato né carne né pesce per il 95% del romanzo e quando, finalmente!, si innamora sul serio....INCOMBE LA MORTE SU TUTTI I PERSONAGGI?!?!

    La tragica sorte di questa coppia non sono proprio riuscita a trovarla romantica.

    ha scritto il 

  • 4

    Vi spiego come si fa ad amare un libro pur odiandone i 2/3:
    Prendete un biglietto per Shanghai senza sapere una parola di cinese, stateci 4 mesi, affittate una stanza senza televisione e portate con v ...continua

    Vi spiego come si fa ad amare un libro pur odiandone i 2/3:
    Prendete un biglietto per Shanghai senza sapere una parola di cinese, stateci 4 mesi, affittate una stanza senza televisione e portate con voi la Certosa di Parma come unica lettura.
    Certo che se tutti i personaggi fossero come il Conte Mosca le 5 stelle sarebbero d'obbligo :-)

    ha scritto il 

  • 5

    La Certosa di Parma

    Immergersi nella scrittura di Stendhal non è facile. Ma una volta che si segue il suo ritmo lento si riesce ad assaporare ogni pagina. Inoltre il suo stile di maniera con cui ironizza sulle presunte p ...continua

    Immergersi nella scrittura di Stendhal non è facile. Ma una volta che si segue il suo ritmo lento si riesce ad assaporare ogni pagina. Inoltre il suo stile di maniera con cui ironizza sulle presunte peculiarità degli italiani lo fa sembrare un Salvini ante litteram..per fortuna voleva solo strappare un sorriso!

    ha scritto il 

  • 4

    Il filo rosso che sotto traccia percorre tutto il romanzo è, a mio modo di vedere, l'ironia. S. ,grande amante dell'italia, non può fare a meno di sottolinearne i difetti, compensati però da un modo ...continua

    Il filo rosso che sotto traccia percorre tutto il romanzo è, a mio modo di vedere, l'ironia. S. ,grande amante dell'italia, non può fare a meno di sottolinearne i difetti, compensati però da un modo di vivere affascinante. E in ciò sta l'attualità del romanzo.

    ha scritto il 

  • 2

    Che noia!

    Oltre alla descrizione di intrighi di corte,vite inutili e senza senso,gossip di un altro secolo non ho trovato nulla.Errore:dimenticavo un insopportabile,svagato presunto eroe (??????)protagonista (m ...continua

    Oltre alla descrizione di intrighi di corte,vite inutili e senza senso,gossip di un altro secolo non ho trovato nulla.Errore:dimenticavo un insopportabile,svagato presunto eroe (??????)protagonista (memorabile la sua stupidità durante il suo contributo alla guerra)Arrivare alla fine della lettura è stato quasi come assumere una purga per la mente.Da dimenticare!

    ha scritto il 

  • 2

    forse per il fatto che fosse un audiolibro ma non ne ho apprezzato particolarmente lo stile e la trama non mi ha interessato, troppo dettagliate le descrizioni tuttavia mi sono piaciute le caratterizz ...continua

    forse per il fatto che fosse un audiolibro ma non ne ho apprezzato particolarmente lo stile e la trama non mi ha interessato, troppo dettagliate le descrizioni tuttavia mi sono piaciute le caratterizzazioni dei personaggi

    ha scritto il 

Ordina per