Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La chiave nella porta

By Marie Cardinal

(50)

| Paperback | 9788845235740

Like La chiave nella porta ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Nel rapporto di una madre quarantenne con i suoi tre figli adolescenti (Gregoire, 18 anni; Charlotte, 16 anni; Dorothée 14 anni) si realizza la rottura degli schemi della famiglia tradizionale. La porta di casa sempre aperta, ai figli, ai loro amici, Continue

Nel rapporto di una madre quarantenne con i suoi tre figli adolescenti (Gregoire, 18 anni; Charlotte, 16 anni; Dorothée 14 anni) si realizza la rottura degli schemi della famiglia tradizionale. La porta di casa sempre aperta, ai figli, ai loro amici, alla vita, è infatti il simbolo della volontà di porsi in modo nuovo con i giovani e i loro problemi, quelli sentimentali e sessuali, di lavoro e di crescita.

13 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Troppo datato, letto ora appare ingenuo e talvolta un po' irritante. Mi sarebbe piaciuto negli anni '70

    Is this helpful?

    Antonella VDP said on Dec 29, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'éternel décalage generationnel

    Au début des années soixante-dix, une mère ouvre sa maison aux amis de ses enfants pour "laisser faire tout [aux enfants] en controlant, que je voulais rester très proche de mes enfants et que je préférais les voir agir ici plutot que dans les bistro ...(continue)

    Au début des années soixante-dix, une mère ouvre sa maison aux amis de ses enfants pour "laisser faire tout [aux enfants] en controlant, que je voulais rester très proche de mes enfants et que je préférais les voir agir ici plutot que dans les bistrots ou ailleurs, dans des endroits où je n'aurais pas accès".

    Elle décrit ces adolescents, ces jeunes qui passent chez elle, leur problèmes, leurs échecs et cherche à comprendre.

    Is this helpful?

    fran_ces said on May 25, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non posso esprimermi in stellette, perchè è stato una vorace lettura e rilettura della mia adolescenza, quando sognavo una casa così e una bellezza trasandata come quella di Charlotte.

    Is this helpful?

    soltanto_Claudia said on Aug 26, 2011 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    francese

    non ho ancora molto da dire, so di certo che merita come opera francese. Dede

    Is this helpful?

    Dede said on Nov 29, 2009 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Avevo quattordici o quindici anni e Mme Narducci aveva scelto questo libro come lettura del primo quadrimestre.
    Una roba allo stomaco fortissima e il dubbio atroce d'essere un'adolescente sbagliata.
    Niente droga, niente alcol, niente aborti ...(continue)

    Avevo quattordici o quindici anni e Mme Narducci aveva scelto questo libro come lettura del primo quadrimestre.
    Una roba allo stomaco fortissima e il dubbio atroce d'essere un'adolescente sbagliata.
    Niente droga, niente alcol, niente aborti, nessuna morte assurda tra i miei amici, mamme dei compagni di scuola a cui davo rigorosamente del lei e che mi limitavo a salutare secondo buona creanza.
    E invece fuori e anni prima, scoprivo, c'era un mondo folle che non conoscevo.
    E gli adulti non erano così affidabili come credevo (e dire che avevo un padre alcolista!).

    Is this helpful?

    Babdelicious said on May 21, 2009 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    lo avevo letto in francese, faceva parte di un programma di studio, leggere dei libri di narrativa in lingua..... ricordo che questo pose in modo interessante una questione riguardo un nuovo modo di vedere il rapporto con i propri figli, forse quello ...(continue)

    lo avevo letto in francese, faceva parte di un programma di studio, leggere dei libri di narrativa in lingua..... ricordo che questo pose in modo interessante una questione riguardo un nuovo modo di vedere il rapporto con i propri figli, forse quello che tutti sognano.. onestamente ho trovato certuni aspetti simil psicologici addirittura tedianti... può essere un buon libro, forse il suo miglior merito è raccontare che forse c'è un altro modo per vivere il rapporto genitori-figli...

    Is this helpful?

    Sere said on Nov 19, 2008 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book