In un villaggio padano del '600 si consuma la tragica vita di Antonia, strega di Zardino. Dal passato riemergono situazioni e personaggi a volte comici e grotteschi, a voltre colmi di tristezza.

Premio Strega e Premio selezione Campiello.

Ha scritto il 12/07/17
Anacronistica
È un bel libro. Con una scrittura morbida, chiara, elegante: che invidia!La nascita dell' Italia moderna è nel '600: il tipico malcostume italico è venuto da fuori dalla dominazione spagnola, mica no?... che ve possino. Noi però manderemo in ..." Continua...
  • 10 mi piace
  • 5 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 08/07/17
Romanzo che attinge ispirazione al miglior romanzo storico italiano, cito I Promessi sposi per onor del vero, ma con una modernità ed una capacità di racconto che lo rende unico ed attuale. E' una storia sociale che rappresenta in modo mirabile la ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 26/06/17
Chi ha paura Delle streghe?
Anno milleseicento circa. Nella pianura vicino a Novara, davanti al profilo del monte Rosa, nasce Antonia. È orfana e finisce quindi prima in convento e poi in adozione presso una coppia. Ma ahimè crescendo diventa una ragazza bella, molto bella e ..." Continua...
  • 63 mi piace
  • 29 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 23/05/17
"C'era forse un senso, una ragione in tutto questo? E se non c'era, perché accadeva? "
  • Rispondi
Ha scritto il 09/05/17
SPOILER ALERT
Il '600 raccontato in modo egregio..
'La chimera' di Sebastiano Vassalli è un romanzo storico ambientato a cavallo tra il XVI e XVII secolo, quindi in pieno periodo di Controriforma,La protagonista, Antonia , viene abbandonata all’ingresso della Chiesa della Carità dove crescerà, ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Mar 03, 2017, 21:07
"Il presente è rumore: milioni, miliardi di voci che gridano...Per cercare le chiavi del presente, e per capirlo, bisogna uscire dal rumore: andare in fondo alla notte, o in fondo al nulla."
  • Rispondi
Ha scritto il Sep 20, 2016, 19:22
.
Pag. 217
  • Rispondi
Ha scritto il Sep 20, 2016, 19:20
Il mondo è un gomitolo di strade e seguendole trovi tutto: vita e morte, miseria e felicità, lacrime e consolazione, avventure e amore.
Pag. 213
  • Rispondi
Ha scritto il Sep 20, 2016, 19:19
E' l'odio puro: astratto, disincarnato, disinteressato; quello che muove l'universo, e che sopravvive a tutto.
Pag. 73
  • Rispondi
Ha scritto il Sep 20, 2016, 19:18
...perché quelle voci passavano con grandissima rapidità da una stalla all'altra intrecciandosi con altre voci d'altre stalle, d'altri villaggi, d'altri inverni: formavano un tessuto inestricabile di menzogne e di mezze verità, un delirio verbale ... Continua...
Pag. 73
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Sep 15, 2016, 08:13
853.914
VAS 7863
Letteratura Italiana
  • Rispondi
Ha scritto il Apr 20, 2016, 13:55
853.914
VAG 4678
Letteratura Italiana
  • Rispondi

Ha scritto il Sep 23, 2015, 06:14
La chimera
Autore:
ATTENZIONE SPOILER : Uno stralcio della rappresentazione teatrale di e con Lucilla Giannoni di La Chimera.
  • 1 mi piace
  • Rispondi

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
  • 1193
  • 2134
  • 988
  • 349
  • 103
Aggiungi