Voto medio di 4903
| 569 contributi totali di cui 488 recensioni , 77 citazioni , 0 immagini , 2 note , 2 video
In un villaggio padano del '600 si consuma la tragica vita di Antonia, strega di Zardino. Dal passato riemergono situazioni e personaggi a volte comici e grotteschi, a voltre colmi di tristezza.Premio Strega e Premio selezione Campiello.
Abraxas
Ha scritto il 28/10/18
«È l'odio puro: astratto, disincarnato, disinteressato; quello che muove l'universo, e che sopravvive a tutto» (p. 73). «Non erano gente sanguinaria, né malvagia. Al contrario, erano tutti brava gente: la stessa brava gente laboriosa che nel nostro s...Continua
Ljuba
Ha scritto il 15/09/18
Notevole romanzo storico ambientato intorno a Novara a cavallo tra 1500 e 1600, sono rimasta colpita dalla storia di Antonia giovane ragazza condannata per stregoneria (fatto realmente accaduto) e dallo spregio in cui erano tenute le donne, soprattut...Continua
Samuele Bevacqua
Ha scritto il 26/08/18
Il Seicento: fra Streghe, Vescovi, e Briganti
Non ingannatevi pensando che questo sia l'ennesimo libro su un processo per stregoneria, poiché questa definizione ignora quanto di bello e suggestivo ha il Seicento da offrire, specialmente agli amanti di streghe, finti preti, vescovi e briganti. La...Continua
Luigi Tedesco
Ha scritto il 25/08/18
Una giovane coraggiosa
Ho trovato questo libro interessante sia dal punto di vista meramente descrittivo della campagna lombardo-Piemontese sia dal punto di vista educativo. La lettura mi deve anche insegnare qualcosa e questo libro insegna tanto senza un grosso impegno da...Continua
Silvia0301
Ha scritto il 28/07/18

Istruttivo ma scorrevole. Storicamente accurato. Resta dentro. Da leggere


Eliza Chi'en
Ha scritto il Mar 19, 2018, 21:10
È del resto una caratteristica della bassa, questa che tutto passi in fretta e nulla, o quasi lasci un segno di sé; la memoria non incide solchi, al contrario di quanto accade nelle valli alpine, dove il ricordo o la leggenda di un fatto possono cons...Continua
Pag. 109
Eliza Chi'en
Ha scritto il Mar 19, 2018, 21:05
Forse c'è ancora da rendere conto di un personaggio di questa storia, in nome del quale molte cose si dissero e molte altre si compirono, e che in quel nulla fuori dalla mia finestra è assente come è assente ovunque, o forse è lui stesso il nulla, ch...Continua
Pag. 303
Eliza Chi'en
Ha scritto il Mar 19, 2018, 20:43
Continuarono tutti a vivere nella gran confusione e nel frastuono di quel loro presente che a noi oggi appare così silenzioso, così morto, e che rispetto al nostro presente fu soltanto un po' meno attrezzato per produrre rumore, e un po' più esplicit...Continua
Pag. 303
Eliza Chi'en
Ha scritto il Mar 05, 2018, 20:31
È l'odio puro: astratto, disincarnato, disinteressato; quello che muove l'universo, e che sopravvive a tutto.
Pag. 73
Giulia Irene
Ha scritto il Feb 21, 2018, 15:49
"Continuarono tutti a vivere nella gran confusione e nel frastuono di quel loro presente che a noi oggi appare così silenzioso, così morto, e che rispetto al nostro presente fu soltanto un po' meno attrezzato per produrre rumore, e un po' più esplici...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Sep 15, 2016, 08:13
853.914 VAS 7863 Letteratura Italiana
Biblioteche...
Ha scritto il Apr 20, 2016, 13:55
853.914 VAG 4678 Letteratura Italiana

Sally68
Ha scritto il Dec 05, 2017, 14:03
Sebastiano Vassalli. Un profilo
Autore: Centro Novarese di Studi Letterari
matela
Ha scritto il Sep 23, 2015, 06:14
La chimera
Autore:
ATTENZIONE SPOILER : Uno stralcio della rappresentazione teatrale di e con Lucilla Giannoni di La Chimera.

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi