La cicala dell'ottavo giorno

Voto medio di 98
| 30 contributi totali di cui 29 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Kiwako è un'attraente ragazza quando, alla fine degli anni Ottanta, viene assegnata dalla K, una grande industria di abbigliamento intimo, alle Pubbliche relazioni col compito di illustrare sul bollettino mensile dell'azienda i profili dei nuovi impi ...Continua
Sarah75
Ha scritto il 15/07/17
Sono due le protagoniste di questo libro,una donna (Kiwako)ed Erin,la bambina da essa rapita quando era poco più che neonata. Per tutta la prima parte,Kiwako racconta in prima persona le vicende che si susseguono al rapimento della piccola,figla dell...Continua
ardid79
Ha scritto il 30/03/17
una donna giapponese, amante di un uomo sposato, ne rapisce la figlia e fugge con lei. il romanzo è molto scorrevole, e la prima parte molto interessante. cosa conta in fondo, il legame di sangue? o con chi ti cresce, che vedi tutti i giorni, che ti...Continua
Gabriele Torchetti
Ha scritto il 24/10/16
CRA CRA CRA - Il frinire delle cicale ha un suono che nel mio paese viene tradotto letteralmente dal dialetto in DOMANI (cra)
...la parola domani mi fa pensare a questo libro, è interessante la metafora della cicala che sopravvive fino all'ottavo giorno, avendo così la possibilità di vedere una vita che nonostante tutto continua e che ha ancora opportunità da offrire. Lo s...Continua
Adolfo Morrone
Ha scritto il 25/08/16
Il sangue è quello che si vive
Può nascere un legame profondo da un atto di violenza? Si può ricostruire un rapporto se tua figlia ti ricorda le tue debolezze? Si può essere madre se la tua infanzia è finita a 4 anni? Un romanzo bellissimo scritto con la grazia e l'eleganza di una...Continua
Giakot
Ha scritto il 30/06/16

Decolla bene, bene tutta la prima parte. Poi quando prende a parlare la figlia ormai grande più noia e ripetitività che roba veramente utile.


Laura
Ha scritto il Jan 09, 2015, 06:52
Ti darò il mare e le montagne, e anche i fiori a primavera e la neve durante l'inverno. E ti darò elefanti così enormi che non riuscirai a credere ai tuoi occhi e cani in fedele attesa dei loro padroni. E poi tante favole dal finale struggente e musi...Continua
Pag. 168

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi