La ciociara

I Grandi Romanzi, 4

Voto medio di 1196
| 116 contributi totali di cui 89 recensioni , 26 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
mavi
Ha scritto il 22/04/18

Con il linguaggio popolare utilizzato dall'autore ci si cala appieno nella vita di queste due sfortunate donne. Bellissimo realismo, un atto d'accusa alla guerra e le sue bestialistà.

Chiara Finulli
Ha scritto il 16/04/18
classico italiano
ho letto la Ciociara dopo aver visto il film, di conseguenza ero già a conoscenza della storia e dell'evolversi della trama. Ho trovato interessante non tanto i personaggi e lo sviluppo delle loro relazioni, quanto lo sfondo temporale in cui si svolg...Continua
Gaia97
Ha scritto il 11/06/17
Da dove partire? Generalmente non amo abbandonare i libri a metà perché mi dà un senso di incompletezza, eppure questa volta ho dovuto proprio farlo: il tempo per leggere è sempre meno (il 21 inizio la maturità!) e quei ritagli dedicati alla lettura...Continua
Fabrizio64
Ha scritto il 16/10/16
Letto in versione elettronica (che contiene qualche refuso). Ricostruisce bene la situazione materiale e psicologica degli sfollati dalle linee del fronte che tutti quelli della mia generazione "anni Sessanta" avevano fatto in tempo a farsi raccontar...Continua
Swann Guermantes
Ha scritto il 14/05/16

Un libro che lascia il segno, un accorato racconto della guerra come metafora esistenziale: quella sociale, quella storica, quella individuale e quella con se stessi.


Elly Chan10
Ha scritto il Jul 27, 2017, 10:34
Tutta la guerra, adesso che ci ripenso, è un caso; tutto ci avviene senza ragione, e si muove un passo a sinistra e si è uccisi, invece si va a destra e si è salvi.
Elly Chan10
Ha scritto il Jul 17, 2017, 10:58
La malvagità non è che una forma dell'ignoranza e chi sa non può veramente fare il male.
Elly Chan10
Ha scritto il Jul 11, 2017, 06:27
Mio figlio, veramente, è un idealista... ma di questi tempi che è un idealista? Un fesso. Magari non per colpa sua, magari per forza, ma un fesso.
Elly Chan10
Ha scritto il Jul 07, 2017, 06:19
Dimenticare una volta tanto, non vuol dire perdonare.
Swann Guermantes
Ha scritto il May 14, 2016, 16:56
Ma il dolore ci aveva salvate all'ultimo momento; e così, in certo modo, il passo di Lazzaro era buono anche per noi, poiché, grazie al dolore, eravamo alla fine, uscite dalla guerra che ci chiudeva nella sua tomba di indifferenza e di malvagità ed a...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Jul 15, 2016, 10:45
853.914 MOR 4658 Letteratura Italiana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi