La classe fa la ola mentre spiego

Le note disciplinari più pazze d'Italia

Di

3.6
(714)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 240 | Formato: Altri

Isbn-10: 8858600207 | Isbn-13: 9788858600207 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina morbida e spillati , Paperback

Genere: Intrattenimento , Umorismo , Adolescenti

Ti piace La classe fa la ola mentre spiego?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Chi ha provato a beccarsi una nota sul registro, a scuola, sa bene quale piccolo dramma si consumi dietro quelle poche righe scritte a penna dal professore.
Ordina per
  • 2

    Mah, alcune note sono carine e originali e strappano la risata, altre al limite della realtà sono davvero assurde per suscitare una risata "genuina" (e se sono tutte vere..erano scuole o zoo?). Dopo u ...continua

    Mah, alcune note sono carine e originali e strappano la risata, altre al limite della realtà sono davvero assurde per suscitare una risata "genuina" (e se sono tutte vere..erano scuole o zoo?). Dopo un po' alcune iniziano anche ad essere ripetitive però e stancano..

    ha scritto il 

  • 3

    Forse non è moralmente corretto ridere delle disgrazie altrui, ma me ne frego: questa piccola raccolta delle note di classe più esilaranti d'Italia mi ha fatta spanciare dalle risate.
    Consigliatissimo ...continua

    Forse non è moralmente corretto ridere delle disgrazie altrui, ma me ne frego: questa piccola raccolta delle note di classe più esilaranti d'Italia mi ha fatta spanciare dalle risate.
    Consigliatissimo.

    ha scritto il 

  • 3

    E noi ce la ridiamo

    Forse non è moralmente corretto ridere delle disgrazie altrui, ma me ne frego: questa piccola raccolta delle note di classe più esilaranti d'Italia mi ha fatta spanciare dalle risate.
    Consigliatissimo ...continua

    Forse non è moralmente corretto ridere delle disgrazie altrui, ma me ne frego: questa piccola raccolta delle note di classe più esilaranti d'Italia mi ha fatta spanciare dalle risate.
    Consigliatissimo.

    ha scritto il 

  • 5

    ELOGIO DELLA PAROLA

    Quello che attrae, di questo libro, non è tanto il contenuto delle note disciplinari per se stesse -segno evidente di degrado civile e barbarie inarrestabile- quanto la loro forma.
    Agli insegnanti, pe ...continua

    Quello che attrae, di questo libro, non è tanto il contenuto delle note disciplinari per se stesse -segno evidente di degrado civile e barbarie inarrestabile- quanto la loro forma.
    Agli insegnanti, perduto il compito didattico ed educativo, non rimane altro che annotare il complessivo sfascio scolastico e umano. Ma, nel farlo, si prendono la rivincita, anonima e quasi anacoretica, di redigerlo con un registro linguistico superbo, che improbabilmente potrà essere compreso in classe, ma che non per questo abbassano: ironico, colto, sagace, intelligente. Poetico.
    Moderni Don Chisciotte, resistono all'avanzata dei barbari con l'unico mezzo che hanno a disposizione: la parola.
    E affidano queste note, quasi fossero messaggi dentro a una bottiglia, al potenziale ed immaginario lettore del futuro, ipoteticamente diverso dall'attuale, confidenti che il proprio dovere è stato svolto, e questo è quello che più conta.
    Consapevoli del fatto che non si sono arresi alla realtà, segno questo di essere ancora capaci di sognare, quanto e più degli adolescenti.
    E di essere quindi, in definitiva, più giovani dei loro studenti stessi.

    ha scritto il 

  • 3

    Sinceramente?
    Voglio la prova che alcune di queste note siano vere. Perchè altrimenti è davvero preoccupante, al limite della decenza... O della realtà, dipende dai punti di vista. Mi viene in mente u ...continua

    Sinceramente?
    Voglio la prova che alcune di queste note siano vere. Perchè altrimenti è davvero preoccupante, al limite della decenza... O della realtà, dipende dai punti di vista. Mi viene in mente uno dei discorsi della mia vecchia prof d'italiano.
    "Ragazzi, mi compro un rottweiler e lo porto a scuola, così vi faccio sbranare da lui se fate ancora questi errori elementari"
    Quanto l'adoravo.

    ha scritto il 

  • 4

    Una serie di note di registro improbabili o inventate di sana pianta ( poiché semplicemente non realizzabili ) hanno il potere di far tornare la memoria ai gloriosi anni del liceo e alle "malefatte" c ...continua

    Una serie di note di registro improbabili o inventate di sana pianta ( poiché semplicemente non realizzabili ) hanno il potere di far tornare la memoria ai gloriosi anni del liceo e alle "malefatte" commesse con la complicità di "fratelli di guerra" durante gli anni della scuola. Per cui, 4 stelline le merita tutte, non tanto per quello che vi si può leggere, ma per gli splendidi ricordi che è in grado di evocare.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per