Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La colina de Watership

By Richard Adams

(62)

| Others | 9788432207525

Like La colina de Watership ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

La colina de Watership (Watership Down) es un gran clásico de la literatura contemporánea, traducido a veinte idiomas. Nacida originariamente de un improvisado relato que el autor hizo a sus sobrinos durante un largo viaje en coche, la obra, pese a e Continue

La colina de Watership (Watership Down) es un gran clásico de la literatura contemporánea, traducido a veinte idiomas. Nacida originariamente de un improvisado relato que el autor hizo a sus sobrinos durante un largo viaje en coche, la obra, pese a estar

551 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    La collina dei conigli: croce e delizia, per depennare la prima sarei andata giù di scure e vrai ridotto le pagine a metà. Ma così mi sarei persa molte cose all'apparenza di contorno o ripetitive ma che invece danno il colore a questo romanzo, origin ...(continue)

    La collina dei conigli: croce e delizia, per depennare la prima sarei andata giù di scure e vrai ridotto le pagine a metà. Ma così mi sarei persa molte cose all'apparenza di contorno o ripetitive ma che invece danno il colore a questo romanzo, originale e imprevedibile. La seconda parte è volata, rispetto alla prima che ha fatto fatica ad ingranare, ma l'esperienza di trasformarsi nei miei pensieri in coniglio è stata impagabile. Non lo rileggerei per nessuna cosa al mondo ma lo consiglio a tutti quelli che amano pensare alla natura non in funzione dell'uomo. Credo che sia uno di quei libri che mi rimarrà appiccicato adosso per lungo tempo e poi che la svolta della storia avvenga mentre fanno la hraka lo trovo geniale. Nel bene e nel male, un grande romanzo.

    Is this helpful?

    Elisa said on Aug 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    ormai lo conosco a memoria, ma mi piace sempre.

    Is this helpful?

    Amberle said on Aug 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    di una noia vessante

    Libro tra i più sopravvalutati e ingiustamente osannati in giro per il web. Fino al 65% è di una noia vessante, tanto che per andare avanti hai bisogno di iniezioni di adrenalina o di lattine di Red Bull a go go. Non succede niente, i conigli non fan ...(continue)

    Libro tra i più sopravvalutati e ingiustamente osannati in giro per il web. Fino al 65% è di una noia vessante, tanto che per andare avanti hai bisogno di iniezioni di adrenalina o di lattine di Red Bull a go go. Non succede niente, i conigli non fanno altro che spostarsi da un luogo a un altro. Comincia a farsi leggermente interessante quando arrivano a Efrafa e devono sottrarre le femmine. Si fa il tifo indubbiamente per Parrukkone, il personaggio meglio riuscito assieme a Kehaar, l’uccello che fa morire come parla, però nel complesso un libro che non consiglio assolutamente a meno che non abbiate bisogno di un sonnifero naturale. Cos’aveva in mente l’autore? Un libro per ragazzi? Ho i miei dubbi visto che si parla di uccidere per la sopravvivenza della comunità. Un romanzo di formazione? L'unione fa la forza, e l'individualismo deve prestarsi al bene della conigliera? Non lo so, so solo che non devo più fidarmi delle recensioni che trovo online.

    Is this helpful?

    Germano Dalcielo said on Aug 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Dopo i primi capitoli, ho faticato a leggere fino a che ho proprio smesso. Ma rileggendo le varie recensioni, mi sa che riproverò a finire questo libro che tanto vi è piaciuto.

    Is this helpful?

    Scolyvale said on Jul 31, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ho deciso di comprare questo libro essenzialmente per la copertina (lo so, non si dovrebbero giudicare così) e ammetto che in un primo momento mi sono appassionata molto. Il problema è che il romanzo si dilunga molto, e in alcune è parti molto disper ...(continue)

    Ho deciso di comprare questo libro essenzialmente per la copertina (lo so, non si dovrebbero giudicare così) e ammetto che in un primo momento mi sono appassionata molto. Il problema è che il romanzo si dilunga molto, e in alcune è parti molto dispersivo, e quindi diventa anche pesante seguire la storia. Lo consiglio vivamente a chi vuole apprendere qualche nozione sullo stile di vita dei conigli, perché ci sono diverse parti in cui l'autore si sofferma su alcuni riti o caratteristiche reali della vita dei conigli; ma anche a chi legge romanzi per svago, soprattutto ai ragazzi a cui piacciono le storie di avventura.

    Is this helpful?

    Maty 1017 said on Jul 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Nel sud dell'Inghilterra, sulle colline del Berkshire, prolifera una ricca conigliera. Qui vive anche il piccolo Quintilio, spesso preda di sogni premonitori: stavolta il sonno gli ha parlato di un grave pericolo che li minaccia, qualcosa che viene d ...(continue)

    Nel sud dell'Inghilterra, sulle colline del Berkshire, prolifera una ricca conigliera. Qui vive anche il piccolo Quintilio, spesso preda di sogni premonitori: stavolta il sonno gli ha parlato di un grave pericolo che li minaccia, qualcosa che viene dagli uomini, un presentimento inspiegabile. Come svelare agli altri conigli il rischio che sta per travolgerli? Come metterli in guardia? E cosa fare se il Coniglio Capo non gli crede? Fuggire: bisogna fuggire lontano, attraverso terre sconosciute. Bisogna trovare il coraggio necessario, correre fino allo sfinimento e non lasciarsi mai prendere dallo sconforto. Quintilio non è solo nel suo viaggio: con lui ci sono Moscardo, Parruccone, Mirtillo e tanti altri. Loro sanno attraversare i fiumi, sfuggire alle trappole, lottare con coraggio se c'è un amico da salvare. Anche se il viaggio sembra non finire mai e i nemici sbucano da ogni parte.

    La trama così recita. Ebbene sì, non ho letto questo libro da bambino, ma come si dice: “C’è sempre tempo per recuperare, no?”.
    Questo libro non arriva a caso nella mia libreria.
    E’ il libro che ho ricevuto per l’iniziativa del “Libro sospeso”. Era destino che arrivasse a me, e io lo leggessi.

    “Molti conigli trascorrono tutta la vita nello stesso luogo e mai corrono per più di un centinaio di metri alla volta”.

    In questo libro protagonisti come da titolo – la collina dei conigli – sono un gruppo animale appartenente alla famiglia dei leporidi.
    Nel libro l’elemento animale è completamente umanizzato, il lettore si trova davanti questi animaletti alle prese con i loro ragionamenti, le loro avventure, le loro usanze, le loro abitudini. Ma questo è solo un primo piano d’analisi che l’autore ci offre, poi seguito da un secondo più specifico e dettagliato, che ci presenta gli aspetti essenziali della vita dei conigli: la sopravvivenza, la riproduzione, l’organizzazione sociale, le gerarchie.
    Un libro particolare, che a volte risente un po’ di qualche lentezza (alcuni episodi potevano benissimo essere omessi), ma che risulta comunque gradevole.
    Un libro che mescola etologia, ma anche elementi faunistici, rimandi al clima, e conformazioni del territorio, tutto condito con l’inserimento a inizio di ogni capitolo di citazioni di autori più o meno famosi.
    Un libro per piccini, ma anche per chi grande non ci si sente mai fino in fondo.

    Is this helpful?

    Jack said on May 30, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection