La collina dei conigli

Voto medio di 3823
| 563 contributi totali di cui 521 recensioni , 42 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Timido Quintilio è un profeta e sa che una terribile minaccia sta per abbattersi sulla sua gente. Ma quando tenta di mettere in guardia il suo popolo, non viene creduto. In compagnia di un gruppo di fidi compagni, intraprende allora un viaggio alla ... Continua
Ha scritto il 18/10/17
E anch'io ho raggiunto ... la collina dei conigli!
Primo libro per GdL nuova stagione 2017/18Ho scelto un'edizione straordinariamente gigantesca (Rizzoli 2008) daidisegni bellissimi.Una piacevole lettura con linguaggio fiabesco con importanti contenuti,(ecologia-ecosistema- amicizia- unione e forza- ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 16/08/17
Scrivo poche recensioni ormai, e questo libro, una piccola e di certo non all'altezza della sua qualità, la merita.Diciamo che in primis ci si affeziona ai personaggi. A tutti, in modo quasi identico. Anche a quelle figure magari un po' marginali o ...Continua
  • 4 mi piace
Ha scritto il 01/08/17
Un' avventura epica, favola etologica affascinante ed emozionante. Si legge tutta d'un fiato, la scrittura risulta fluida e scorrevole, i personaggi ben delineati e coinvolgenti.
Ha scritto il 14/06/17
Epica etologica
Grande avventura di un romanzo divenuto un classico
  • 1 mi piace
Ha scritto il 29/05/17
"E, in breve, il piccolo drappello di conigli si dileguò nella notte, fiocamente illuminata dalla luna." Bellissimo...ho adorato la storia e le avventure di Moscardo, Parruccone e tutti i suoi compagni!
  • 2 mi piace

Ha scritto il Apr 08, 2015, 10:15
- Anche tu sei efrafana. La pensi così anche tu? - Sono una femmina, io. Parruccone e Kaisentlaia
Pag. 320
  • 1 mi piace
Ha scritto il Apr 08, 2015, 10:13
- (...) E' evidente che ha captato un qualche messaggio. E, a queste cose, io ci credo. Mi stupisce come mai non sia riuscito a convincere il Trearà. - Perché al Trearà no piace alcuna cosa cui non abbia pensato lui stesso. Parruccone e Moscardo
Pag. 22
Ha scritto il Jul 03, 2013, 14:05
Non v'è nulla che ti faccia sentire insignificante come arrivare in qualche luogo strano e meraviglioso dove nessuno fa neanche caso a te, che stai lì a bocca aperta.
Pag. 271
  • 1 commento
Ha scritto il Jul 03, 2013, 14:02
<<Una bugia, cos'è? Non altro, in fondo, che verità in maschera>>.
Pag. 103
  • 1 commento
Ha scritto il Jul 03, 2013, 14:00
Ma chi è sfinito di stanchezza, chi va errando in paesi forestieri non è mica tanto schizzinoso, e alloggia dove capita.
Pag. 54
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi