La compromissione

Voto medio di 14
| 5 contributi totali di cui 5 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
alice
Ha scritto il 06/01/18
"[...] la fine d'una stagione, ci deponeva disarmati sulle soglie d'un'altra età, dove ciascuno sarebbe stato meno spensierato e più solo"
Pur mancando della complessità e forse dell'ambizione del successivo "Il quinto evangelio" (che, in effetti, rimane un unicum nella storia della letteratura italiana), "La compromissione" è un romanzo che nasce da un dolore e, anche se non perfettame...Continua
Raskolnikov
Ha scritto il 18/04/12
Pomilio non è Dostoevskij (anche se dice di amarlo molto e come lui è passato dal socialismo al conservatorismo cristiano)e si vede , però il libro in qualche punto è interessante, specialmente nei punti in cui il protagonista descrive il suo persona...Continua
Michelle Ringlet
Ha scritto il 08/03/12

Difficile scrivere sulla noia senza annoiare i propri lettori.
Non supera la difficoltà.

Andrejas74
Ha scritto il 15/08/11
La minuta descrizione di una conversione al compromesso
La cosa più interessante di questo romanzo (che si lascia leggere benissimo nonostante qualche prolissità nello stile) è il PERCORSO INTERIORE che porta il giovane professore Marco Berardi, responsabile del PSI di Teramo nel secondo dopoguerra, a tra...Continua
Juliette
Ha scritto il 10/09/10
SPOILER ALERT
Un libro scritto in un momento importante della storia culturale italiana. La guerrà è finita da pochi anni, i partigiani gli alleati sono ora un'ombra che grava da lontano, sia i sovietici che gli americani, Togliatti ha detto che in Italia i comuni...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi