La comunista

Due storie napoletane

Voto medio di 61
| 14 contributi totali di cui 14 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
topkapi
Ha scritto il 21/06/15
Tempo fa: Avrei dovuto forse prima leggere “Mistero napoletano” perché nel primo racconto “La comunista”, che da il titolo a questo libro, Ermanno Rea si riallaccia al ricordo di Francesca Spada, la giornalista dell’Unità, considerata donna trasgress...Continua
Elena Gerla
Ha scritto il 06/12/14
Due racconti sull'importanza dell'utopia, del sogno per riuscire a vivere. Nel primo Francesca, la giornalista suicida di Mistero napoletano, torna in spirito per stimolare una riflessione sul falimento di una societa' che ha schiacciato l'individuo...Continua
Verdemonte
Ha scritto il 23/05/14
Lettura all'inizio faticosa, dispersiva, per me inafferrabile, pagine e pagine con la mente altrove, poi via via più interessante, infine addirittura avvincente. Buono il primo racconto, meglio il secondo. Due racconti di diversa fattura. Evocativo,...Continua
Romeomuratori
Ha scritto il 12/04/14
Due racconti molto diversi. Complesso e attraversato da una malinconica presenza fantasmatica il primo, più lineare e semplice il secondo. La prosa chiara e affascinante riesce a far emergere disillusione, scoramento e ostinata tensione verso il risc...Continua
Il signor G.
Ha scritto il 31/01/13

Bello abbastanza. Un filino deludente il primo racconto che da il titolo al libro. Miè piaciuto di più il secondo, quello del polacco dalle mani d'oro.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi