Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La concessione del telefono

By Andrea Camilleri

(4402)

| Paperback | 9788838913440

Like La concessione del telefono ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

"Nell'estate del 1995 trovai, tra vecchie carte di casa, un decreto ministeriale (che riproduco nel romanzo) per la concessione di una linea telefonica privata. Il documento presupponeva una così fitta rete di più o meno deliranti adempimenti burocra Continue

"Nell'estate del 1995 trovai, tra vecchie carte di casa, un decreto ministeriale (che riproduco nel romanzo) per la concessione di una linea telefonica privata. Il documento presupponeva una così fitta rete di più o meno deliranti adempimenti burocratico-amministrativi da farmi venir subito voglia di scriverci sopra una storia di fantasia (l'ho terminata nel marzo del1997). La concessione risale al 1892... Nei limiti del possibile, essendo questa storia esattamente datata, ho fedelmente citato ministri, alti funzionari dello stato e rivoluzionari col loro vero nome (e anche gli avvenimenti di cui furono protagonisti sono autentici). Tutti gli altri nomi egli altri fatti sono invece inventati di sana pianta." A.C.

277 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Divertente e drammatico al tempo stesso. Assurdo come tutto quello che riguarda la burocrazia. Bel quadro dell'Italia post unitari. I cattivi troppo simpatici e questo dà fastidio.

    Is this helpful?

    Xander Lavelle said on Sep 30, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Un gioiellino! Ironico e al contempo amaro. Fa sorridere ma anche riflettere sul potere della burocrazia, sull'animo umano. Tradimento, vendetta, opportunismo trionfano, ma il sorriso non si spegne, nonostante tutto, sulle labbra degli "sconfitt ...(continue)

    Un gioiellino! Ironico e al contempo amaro. Fa sorridere ma anche riflettere sul potere della burocrazia, sull'animo umano. Tradimento, vendetta, opportunismo trionfano, ma il sorriso non si spegne, nonostante tutto, sulle labbra degli "sconfitti". E del lettore!!!

    Is this helpful?

    mic said on Aug 25, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    commedia degli equivoci

    riletto a distanza di anni, l'ho trovato ancora più interessante e divertente. Per me il miglior Camilleri, di gran lunga.

    PS: ovviamente i mafiosi sono tutti personaggi simpatici e alla mano ... non si sa mai ...

    Is this helpful?

    Inox said on Jul 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Mille personaggi per una trama tanto aggrovigliata quanto divertente, che ruota tutta attorno alla richiesta di una concessione governativa per una linea telefonica privata fatta nell'anno 1892. Un piccolo gioiello nello stile spassoso di Camilleri, ...(continue)

    Mille personaggi per una trama tanto aggrovigliata quanto divertente, che ruota tutta attorno alla richiesta di una concessione governativa per una linea telefonica privata fatta nell'anno 1892. Un piccolo gioiello nello stile spassoso di Camilleri, stavolta senza il suo Montalbano.

    Is this helpful?

    Massimo said on Jul 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Leggere le 3 prime pagine e sapere che ti aspetta una gran bel libro, divertente, surreale o forse direi reale come la vita stessa

    Is this helpful?

    Mufuj said on Jul 15, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book