Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La confessione

By Enzo Ghinazzi

(53)

| Hardcover | 9788817054782

Like La confessione ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Sanremo. A poche ore dalla serata finale del Festival della Canzone, un clamoroso omicidio scuote il mondo dello spettacolo e l'Italia intera: uno dei cantanti più amati dal pubblico è stato ucciso nella sua lussuosa suite con un colpo di pistola al Continue

Sanremo. A poche ore dalla serata finale del Festival della Canzone, un clamoroso omicidio scuote il mondo dello spettacolo e l'Italia intera: uno dei cantanti più amati dal pubblico è stato ucciso nella sua lussuosa suite con un colpo di pistola al volto. Delle indagini è incaricato il commissario Oscar Borrani - qualche chilo di troppo, un matrimonio fallito che brucia ancora e una gran voglia di chiudere il caso nel minor tempo possibile: in vent'anni di carriera, di morti ne ha già visti abbastanza, e sa che portano sempre rogne. Ma i morti non sono tutti uguali, ed Enrico Bertini in arte Chico non è mai stato un uomo come gli altri. Sregolato, geniale, eccessivo in tutto nell'amore per le donne, il rischio, il successo - ha vissuto bruciando ogni tappa, spingendo sempre al massimo, lasciandosi alle spalle un esercito di nemici. E di segreti che soltanto il sangue della vendetta potrà lavare via. "La confessione" di Enzo Ghinazzi, in arte Pupo, è un thriller che ci trascina nel mondo sfavillante dello spettacolo, mostrandoci dall'interno la sua anima nera.

6 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Naif, scorrevole, originale

    Tutto sommato non male. Per certi versi un po' naif: la trama infatti ha spesso dell'incredibile (dalla fine che fa il Direttore Rai, al piano diabolico studiato dal protagonista...). Comunque, anche se non sono una patita di gialli, l'ho trovata una ...(continue)

    Tutto sommato non male. Per certi versi un po' naif: la trama infatti ha spesso dell'incredibile (dalla fine che fa il Direttore Rai, al piano diabolico studiato dal protagonista...). Comunque, anche se non sono una patita di gialli, l'ho trovata una lettura piacevole, il ritmo è scorrevole e la fine piuttosto originale. Certo qualche domanda potrebbe sorgere spontanea: il mondo dello spettacolo sarà davvero un covo di "pescecani"? Mi sa di sì...! E' un libro autobiografico? Anche questo mi sa di sì...! A parte l'altezza di Chico infatti, c'è il suo mestiere di cantautore, il suo paese della Toscana, la passione per il gioco, l'essere stato anche il conduttore di una trasmissione e che altro, anche avere due donne? Questo non lo so perché non seguo il gossip. Molto chiaro comunque il particolare delle grandi mani del conduttore di San Remo: si riferiva a Gianni Morandi...? Disposta comunque a perdonare qualche negatività: promosso!

    Is this helpful?

    CR 55 said on Feb 24, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Lo stile è quello di uno scolaretto diligente alle prese con la sua prima cronaca: corretto, ma senza anima. Mi sono ostinata a finirlo come altri leggerebbero le riviste sensazionalistiche: come tutti gli egocentrici, infatti, Pupo sa parlare solo d ...(continue)

    Lo stile è quello di uno scolaretto diligente alle prese con la sua prima cronaca: corretto, ma senza anima. Mi sono ostinata a finirlo come altri leggerebbero le riviste sensazionalistiche: come tutti gli egocentrici, infatti, Pupo sa parlare solo di sé e riproduce nel suo protagonista tutti i vizi e gli scandali che hanno travagliato la sua vita. Sono stata punita di questa frivolezza: il finale è un'offesa alla narrativa di genere!

    Is this helpful?

    Benedetta Colella said on Mar 30, 2013 | 3 feedbacks

  • 2 people find this helpful

    Durante il festival di S.Remo un noto cantante viene ucciso.
    Non preoccupatevi: non si tratta di Pupo.
    Ho detto noto, non peto.

    Is this helpful?

    Bastianelliprimo said on Jan 4, 2013 | 3 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Vi ricordate il film Non Aprite quella Porta ? Tradotto in senso letterario non aprite mai quel Libro. Ho letto le prime 10 pagine e scrive meglio mia figlia di lui.

    Is this helpful?

    Amelie29 said on Apr 27, 2012 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Troppo nostrale

    Ci sono un po' troppi riferimenti a fatti e personaggi tipici che affollano la Tv del nostro paese perché il romanzo sia veramente intrigante. La scrittura non sorregge nel migliore dei modi la trama, soprattutto nei dialoghi. Verrebbe voglia di dare ...(continue)

    Ci sono un po' troppi riferimenti a fatti e personaggi tipici che affollano la Tv del nostro paese perché il romanzo sia veramente intrigante. La scrittura non sorregge nel migliore dei modi la trama, soprattutto nei dialoghi. Verrebbe voglia di dare a questo libro tre stelle per alcuni momenti sentimentali atipici azzeccati, ma purtoppo nel complesso è la tipicità a fregarlo.

    Is this helpful?

    Lorena Dasiri said on Feb 28, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (53)
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Hardcover 280 Pages
  • ISBN-10: 881705478X
  • ISBN-13: 9788817054782
  • Publisher: Rizzoli
  • Publish date: 2012-02-01
  • Also available as: eBook
Improve_data of this book